Dall’inferno afgano al paradiso in Italia. Abbiamo bisogno di voi!

Le zone militari dell’Afghanistan costituiscono un territorio ostile in cui è difficile vivere, per l’uomo ma soprattutto per gli animali, vittime impotenti in che hanno avuto solo la sfortuna di nascere in una terra in cui, purtroppo da molti anni, dominano violenza e orrore.

Arena, Persy, Cleopatra, Reddy (nell’immagine in fondo) sono solo quattro di questi, quattro randagi che hanno patito la fame e subito ripetuti maltrattamenti. Ma c’è una luce in fondo al tunnel: grazie alla collaborazione con l’associazione Nowzad  (la stessa che nel 2012  aiutò ENPA a riportare in Italia i due pastori del Caucaso, Bruno e Chiara), sono stati messi momentaneamente al sicuro. Nonostante l’impegno di Nowzad, però, il loro l’incubo non è ancora finito: per salvarsi, infatti, devono riuscire ad arrivare nel nostro Paese, dove alcune famiglie sono già pronte ad accoglierli.

Il viaggio, come è facile immaginare, è molto costoso, per questo motivo chiediamo a tutti di darci una a mano. Vi invitiamo a pubblicare l’appello sui vostri siti e a diffonderlo attraverso i social.

Aiutiamo Arena, Persy, Cleopatra, Reddy ad arrivare in Italia, aiutiamoli a scrivere un bellissimo lieto fine!

Come fare per aiutarli

Vai sulla pagina Facebook dell’ENPA centrale cliccando qui o sull’immagine in fondo.

Per fare un bonifico: Iban IT12J0200803051000029450319 intestato a Ente Nazionale Protezione Animali Onlus, causale “Afghanistan”.

Grazie.

SOS PER I CANI E GATTI AFGHANI, ENPA E NOWZAD CHIEDONO IL VOSTRO AIUTO PER SALVARLI!Arena, Persy, Cleopatra, Reddy…….

Pubblicato da ENPA – Ente Nazionale Protezione Animali su Martedì 12 dicembre 2017