Nona

Scheda numero: Nona - Scheda n°57271
Età:
Nata il 17 Agosto 2019
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
SI

Taglia:
Piccola
Nel rifugio dal:
24 Marzo 2022
Generalità:

Microchippata e vaccinata, meticcio dal pelo corto color crema e un dolce sguardo.

Provenienza:

Arrivata in Italia a seguito delle guerra in Ucraina.

Carattere:

Al suo arrivo in canile era molto intimorita, fortunatamente ha già fatto molti passi avanti. Ha preso riferimento con i volontari che quotidianamente la gestiscono. Ha imparato ad indossare la pettorina e ad andare in passeggiata a guinzaglio, anche se ha ancora un po’ di incertezze, ma sicuramente farà ancora tanti progressi e darà tante soddisfazioni.

Adozione ideale:

Meglio l’affido con persone che abbiano già esperienza di cani, meglio se timidi; bene per coloro che abbiano voglia di darle il tempo di aprirsi. Ottimo in contesti famigliari e abitativi tranquilli. Viene consigliato l’utilizzo di una pettorina antifuga per le passeggiate. No con bambini troppo piccoli che inavvertitamente la possano preoccupare, ok con ragazzini ben educati nei confronti dei cani. Possibile l’affido in presenza di un altro cane che le possa dare sicurezza, viene richiesta la prova di compatibilità caratteriale da effettuarsi presso il nostro canile in presenza di un operatore. Meglio in casa con giardino in modo tale da avere un supporto esterno in attesa che prenda sicurezza per strada, viene comunque richiesto che viva all’interno a contatto con la famiglia.

Per info contattare:

In questo periodo le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.
E’ obbligatorio l’uso della mascherina.
Per fissare un appuntamento o per informazioni sui cani ospitati, si prega di scrivere a canile@enpamonza.it oppure telefonare al numero 039-835623, operativo ogni pomeriggio dalle 14.30 alle 17.30.
Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30 escluso il mercoledì.
Il ritorno alla regolare apertura libera verrà comunicato sul sito e su Facebook