Archivi autore: Danilo Viganò

Syd

È passato un altro mese e il vecchietto è ancora nostro ospite, finora non c’è stato nemmeno un interessamento per lui ed è un vero peccato vederlo trascorrere la vecchiaia dietro le sbarre di un box!
In compenso il pelo si sta facendo più bello ed è ricresciuto dappertutto. Un giorno, durante un’uscita con due volontarie, Syd si è messo seduto nel prato per farsi fare due coccole e Sandra, una delle due, ne ha approfittato per dare una controllatina alle orecchie, e bisogna dire che ha avuto davvero una bella idea, perché tutto si può dire tranne che fossero pulite! Con pazienza è riuscita a pulirgliele almeno nella parte del padiglione più esterna e gli ha tolto un bel po’ di cerume,Syd ma prima o poi bisognerà pensare di mettere qualche goccia di soluzione apposita per la pulizia delle orecchie per fare una pulizia più radicale. Bisogna dire che Syd è stato molto bravo e ha sopportato l’operazione con stoica pazienza.
Lui del resto è molto dolce, bisogna solo fare un po’ di attenzione a non essere troppo bruschi e toccarlo troppo violentemente.
Il suo buon carattere lo fa convivere serenamente con la giovane Mora, anzi stando nel box con lui la nostra fifona sembra aver perso un po’ della sua timidezza e poi da un vecchietto come lui, con tutta l’esperienza che ha, c’è solo da imparare!

Jasmine

Quanti progressi sta facendo la piccola Jasmine! Ormai mangia sempre il bocconcino dalla mano di Lorena e il rapporto tra le due si sta facendo sempre più stretto, si lascia accarezzare (adesso anche nella parte esterna del box) ed è sempre più tranquilla quando succede, addirittura a volte si sdraia e dopo un po’ la si sente sospirare e chiudere gli occhi, in segno di totale fiducia!
JasmineÈ proprio approfittando di questa svolta nel loro rapporto che Lorena ha deciso di intervenire sul pelo di Jasmine che probabilmente non era mai stato spazzolato in tutta la sua vita e nemmeno in questo periodo di permanenza in canile, visto che non si faceva avvicinare da nessuno. Effettivamente di lavoro ce n’era davvero tanto: sul dorso ma soprattutto sulla coda c’erano dei grossi “bozzi” di pelo indistricabili e l’unica soluzione per eliminarli era il loro taglio. Lorena, con un paio di forbici, ha cominciato a tagliare quelli più piccoli e poi via via quelli più grossi facendo attenzione a quelli alla coda, vicinissimi alle vertebre. Jasmine è stata bravissima, si è lasciata fare tutto, anche una bella sistemata ai peli delle orecchie e persino un paio di lavaggi a secco. Adesso il suo pelo è finalmente nero, le macchie bianche finalmente bianche e ed è diventata davvero carina!
Lorena ha anche provato a metterle il guinzaglietto (adesso ha al collo un collarino rosa davvero chic!) e mettendo un frolic dietro l’altro riesce a farle fare piccoli passi, per ora ancora nel box. È presto per parlare di uscite in passeggiata, ma mai dire mai…

Gatti dell’oasi

È come al solito la volontaria Giancarla, che si occupa in particolare dei nostri micioni, a informarci su quanto è accaduto il mese scorso nell’oasi.
Felix, il micione bianco e nero, è stato ricoverato perché ha male alle orecchie e, come potete immaginare, non ha preso molto bene questa reclusione forzata e non è decisamente contento di stare in gabbia.oasi
Quanto a Macchia e Codone, due gatti a pelo lungo che Giancarla e Adelia si sono ritrovate nella colonia che accudiscono in via Ghilini, dopo aver deciso di soggiornare lì per circa una settimana, ala fine hanno deciso di ritornare pian piano in via Procaccini, vai a sapere perché!!
Brunetto, il gatto che era dietro chalet, è stato liberato già da un paio di mesi ma lui staziona sempre là, se ne sta nascosto sotto le cucce ma sappiamo che c’è perché troviamo la ciotola con la pappa vuota e perché ogni tanto si fa vedere, anche se, povero patatone, è davvero timido.
E ogni tanto capita di assistere a scene bellissime, a parte quando i gatti sono spaparanzati al sole (come potete vedere dalla foto): una mattina i volontari hanno visto un po’ di piccioni che mangiavano quanto avevano lasciato galli e galline e lì vicino tre micioni, in fila indiana e schiacciati sul terreno pronti per l’agguato, che poi all’improvviso sono scattati contemporaneamente pensando di riuscire a prendere qualche pennuto, per fortuna senza riuscirci! Evidentemente sono già abbastanza nutriti e fanno questi agguati giusto per sport, per ricordarsi che sono felini e quindi pericolosissimi predatori!

Nerone

Diciamo pure che la foto parla da sola: ecco nonno Nerone sempre più a suo agio con le persone che conosce, ormai ha capito quanto è bello farsi coccolare e accarezzare e questo avviene non solo con educatrici e volontari ma anche con qualche mamma a distanza che lo viene regolarmente a trovare.nerone
Giorno dopo giorno Nerone migliora, si sta aprendo molto con chi conosce ma non ha più così tanta paura neanche degli estranei che invece prima lo spaventavano parecchio. L’importante è che, soprattutto le prime volte, non si pretenda l’impossibile: per cani così spaventati e che hanno un brutto passato alle spalle, anche solo condividere lo stesso spazio, senza fare assolutamente nulla vuol dire, come gli educatori amano ripetere a noi volontari, interagire con loro. E questo Nerone lo capisce, deve essere sempre lui a fare il primo passo e mostrare di aver voglia di comunicare, e soprattutto mai fare movimenti bruschi, si rischierebbe di spaventarlo compromettendo il buon lavoro fatto finora.
Non ci sono invece buone notizie dal “fronte” guinzaglio: per ora ne è ancora terrorizzato, chissà cosa gli è successo poverino avere queste reazioni!
Il lavoro di quanti si prendono cura di lui va comunque avanti e siamo sicuri che pian piano supererà anche quella paura, senza avere fretta ma lasciandogli tutto il tempo necessario.

Gloria

Dell’amore di Gloria per l’acqua ve ne avevamo parlato già nello scorso aggiornamento, quello che non sapete è che lei è una faina travestita da rottweiler! Avete presente quegli adorabili animaletti nemici giurati di galli e galline? Bè Gloria deve avere il loro stesso istinto predatorio, perché un giorno è riuscita a far fuori una povera gallina!
Un pomeriggio, infatti, è uscita con un papà a distanza e i suoi due bambini, si è fatta mettere la pettorina da cane modello, è uscita dal box senza tirare, ma superata la porta rossa è successo di tutto: un gatto stava andando giusto verso di lei e una volontaria lo stava allontanando, ma dalla parte opposta è spuntata una gallina che le si è praticamente infilata in bocca da sola, Gloria non si è fatta certo pregare e a nulla sono valsi i tentativi di quanti erano lì per cercare di togliergliela di bocca. gloria
Bisogna dire che sia i gatti dell’oasi sia i pennuti della nostra “fattoria” sono assolutamente indifferenti ai cani, e questo non è bello se si ha a che fare con quattrozampe, come Gloria, dall’istinto predatorio particolarmente sviluppato. Dopo la sua “impresa” era gasata a mille, ovviamente per lei è stata una cosa del tutto naturale, del resto non è stata la prima volta che si è trovata faccia a faccia con un pennuto o un felino pur senza le tristi conseguenze di questa volta, ma adesso quando esce in passeggiata i volontari dovranno usare ancora più prudenza.
Gloria comincia a conoscere anche i giochi di attivazione mentale, per ora sta prendendo confidenza con quello delle scatolette, ma si riesce a farlo quando è dentro il box, quando è in passeggiata è distratta da mille cose e non si concentra abbastanza.

Fratellini Catanesi

Quanti progressi fa la nostra Mia! Ormai esce regolarmente in passeggiata con Monica, l’educatrice che la sta seguendo, sempre più spesso fuori dal canile e sta diventando sempre più sicura. Ha ancora un po’ paura di persone che si avvicinano a passo spedito o correndo e delle biciclette, ma siamo sicuri che è solo questione di tempo!
Come vedete nella foto qui accanto Monica è stata “sorpresa” mentre si rilassava al bar e vedere Mia altrettanto rilassata è un grosso successo. Dal momento che ogni tanto ha ancora momenti di panico, anche se sono sempre più rari, l’uscita avviene con più pettorine e guinzagli in modo che la passeggiata avvenga in tutta sicurezza.

Se vi ricordate a fine maggio Eros aveva tirato fuori il muso dal suo box facendo il suo primo giretto al guinzaglio, era un progresso importante perché Eros non lo aveva mai fatto ma il lavoro continua e Ilaria, sempre insieme alla collega Elena, ci informa che anche il mese di giugno è stato foriero di novità per il piccolo catanese: l’11 Eros ha fatto la sua prima passeggiata nel mercato cavalli! Catanesi1Seguendo Rex, il suo nuovo compagno di box, è stato molto bravo e ha anche sporcato. È molto importante quando si lavora con cani spaventati che possano contare su compagni calmi ed equilibrati e Rex in questo caso è proprio l’ideale. Dopo la passeggiata è tornato in canile tranquillo e rilassato, tanto da farsi anche accarezzare un paio di volte, ma il contatto non lo accetta sempre e su questo le educatrici dovranno ancora lavorare molto!
Ilaria non è ancora riuscita a vestirlo con un collare fisso, ma il lavoro continua…

Erbivori

C’è stato un nuovo ingresso nel nutrito gruppo degli erbivori: la pony Cinzia!
Questa carinissima cavallina dal manto chiaro e dalla testa marrone (che ricorda molto quella di Gigio) è arrivata da poco proveniente da un deposito alla periferia di Monza, i volontari del gruppo antimaltrattamento l’hanno trovata che vagava tra gru e sacchi di cemento, così è stata ceduta dal proprietario ed è arrivata in canile. E così i pony sono diventati cinque!
CinziaCinzia è molto carina e di buon carattere e si è ambientata subito nella sua nuova casa.
Il nostro Orazio (che alcuni volontari continuano a chiamare Horace e altri Horus) invece ci ha fatto prendere un bello spavento: un giorno è stato male ed è arrivato ad accasciarsi a terra, era tutto sudato e non mangiava. Le cure che subito gli sono state riservate lo hanno fatto stare meglio e sembra essersi ripreso alla grande, ma non dobbiamo dimenticare che comunque non è un cavallo giovane e nella sua vita non è stato detenuto al meglio, quindi per ora vederlo camminare di nuovo e mangiare di nuovo fieno è già una bella soddisfazione.
In questo periodo tutta la tribù è tornata nel recinto dietro il canile, quando manca l’erba i volontari provvedono, prima di portare dentro tutti gli animali, a fare mucchi di fieno sparsi per tutta l’area, in modo che tutti abbiano la possibilità di mangiarne senza dover sgomitare.

Conigli & CO

Il locale che ospita conigli, topi e criceti continua a essere affollato e dà un bel da fare ai volontari che se occupano, bisogna controllare ogni giorno se hanno acqua, fieno e cibo e pulire le gabbie.
coniglioResta l’emergenza criceti: oltre alla loro mamma ci sono ancora 16 cuccioli di criceto dorato che stanno ormai crescendo in canile e dai volontari che li hanno in stallo.
Sono ancora da noi anche diverse cavie, gli inseparabili Timon e Pumbaa sono ormai da troppo tempo in gabbia (da febbraio) e adesso si è aggiunta le cavietta peruviana Tobezio, mentre la Pupa e il Boss, i due ratti domestici sfuggiti alle fauci di un boa, sono “reclusi” ormai dallo scorso ottobre!
Per quanto riguarda i conigli ci sono stati nuovi arrivi, come Ramones (coniglietto nano testa di leone color crema), Calimero (un altro testa di leone color fumo di Londra), Quark (coniglietto nano color squama di tartaruga) e Cincia (coniglietta nana grigia) ma dobbiano anche registrare un bel lieto fine: Pupa, conigliona di razza New Zealand con le orecchie enormi (nella foto) era in momentaneo stallo presso la volontaria Romina, ma fortuna ha voluto che lo stallo si trasformasse in un’adozione definitiva!

Chicco

Due occhietti vivaci che ti guardano, un musetto nero simpaticissimo, la vivacità di un folletto! Questo è il nostro Chicco, la “new entry” del progetto dopo l’adozione di Bashir. Chicco è davvero Chiccoun cagnolino simpatico, felice, solare, affettuoso e coccolone, e se vi state chiedendo perché, nonostante queste qualità, sia ancora in canile, la risposta ve la diamo subito: perché è nero!
Sembra una stupidaggine o una leggenda metropolitana, ma i cani neri di taglia media da sempre in canile faticano a trovare casa, non c’è una motivazione logica, ma quella che chiamiamo “sindrome del cane nero” purtroppo esiste.
Chicco condivide il suo box con la piccola Jasmine e quando gli tocca stare chiuso nella parte interna perché Lorena lavora con lei, dovete sentire come protesta! Il suo unico difetto, infatti, è che quando abbaia davvero si fa sentire, ma probabilmente è lo stress del canile a determinare questo comportamento, siamo sicuri che se fosse adottato, una volta sistemato nella sua nuova casa e con il calore di una famiglia, cambierebbe tutto.
In passeggiata è molto bravo e non tira troppo, quando vede gli altri cani o li ignora oppure abbaia, se sono di grande taglia: abbiamo notato che quelli troppo grossi non gli piacciono, magari avrà avuto una brutta esperienza con uno di loro e ancora se lo ricorda!

Mary

Scheda numero: 28871
Età:
4 anni
Sesso:
Da sterilizzare

Sterilizzato/a:

Taglia:
Piccola
Nel rifugio dal:
16 giugno 2014
Generalità:

Incrocio molto maltese dal pelo medio bianco. Microchippata.
Da sterilizzare prima dell’affido. (al momento non in affido, si può solo prenotare)

Provenienza:

E’ stata prelevata con Asl, gruppo anti maltrattamento Enpa e Polizia Locale a Monza da un terreno insieme ad altri animali tenuti in condizioni precarie, non migliorabili in quanto il proprietario è al momento fuori gioco.

Carattere:

E’ un amore di cane, dolcissima e molto buona. Lei ha voglia di uscire in passeggiata e fare e soprattutto ricevere baci e coccole, ma con un muso così è anche impensabile non farsi venire la voglia di sbaciucchiarla.

Adozione ideale:

Il problema di Mary è che ha un chip intestato al proprietario, il quale al momento non è reperibile per la cessione, stiamo aspettando di avere il suo contatto, dopo di che verrà sterilizzata e affidata. nel frattempo è possibile prenotarla e venire a trovarla.
Si adatta benissimo in appartamento.

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi. O in alternativa scrivere a: canile@enpamonza.it
Tutti gli animali verranno fatti adottare con modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Otto AFFIDATO!

Scheda numero: 28997
Età:
3 anni circa
Sesso:
Da sterilizzare

Sterilizzato/a:

Taglia:
Media
Nel rifugio dal:
26 giugno 2014
Generalità:

incrocio n.c. dal pelo fulvo. Microchippato e vaccinato in canile.
da sterilizzare tassativo prima dell’affido.

Provenienza:

Trovato e fatto accalappiare a Brugherio in Via Quarto.

Carattere:

Otto è un bravo cane, è probabile che le abbia prese perché ha un po’ paura delle mani e dei movimenti delle mani quando fatti in maniera veloce e davanti a lui, pertanto quando va agganciato al guinzaglio meglio non andare diretti. Di fatto si capisce che ha paura, non sa cosa gli può succedere e controlla guardingo. In passeggiata poi non ha problemi, è buono e non tira al guinzaglio.

Adozione ideale:

E’ probabile che per queste sue paura un affido senza bambini piccoli che corrono veloci e che solo per gioco lo strapazzano sul muso sia meglio. Per il resto non è un cane con grossi problemi, deve solo imparare, e questo è un bellissimo lavoro da fare a casa, che l’abbinamento mano e tocco non è solo botte, ma tante e tantissime altre belle cose: carezze, massaggio, boccone, coccola.

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi. O in alternativa scrivere a: canile@enpamonza.it
Tutti gli animali verranno fatti adottare con modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Piera AFFIDATA!

Scheda numero: 29002
Età:
1 anno
Sesso:
Da sterilizzare

Sterilizzato/a:

Taglia:
Media
Nel rifugio dal:
26 giugno 2014
Generalità:

Incrocio tigrato molto magra, un po’ levriera? Microchippata e vaccinata in canile. Da sterilizzare tassativamente prima dell’affido.

Provenienza:

E’ stata accalappiata a Lissone in Via Pasolini senza microchip…

Carattere:

E’ un cane dolcissimo e molto socievole, brava sia con le persone che con gli altri cani. Esce volentieri in passeggiata e si fa coccolare, lei stessa dalle sbarre con la zampa chiede coccole e attenzioni.

Adozione ideale:

Ideale per tutti, senza dimenticare che è una cucciolona con tanta voglia di vivere e che va educata non sapendo da dove arrivi.
Ok anche con altri cani.
Potete prenotarla e ritirarla dopo la sterilizzazione, tanto nessuno verrà mai a cercarla…

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi. O in alternativa scrivere a: canile@enpamonza.it
Tutti gli animali verranno fatti adottare con modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Tany AFFIDATA!

Scheda numero: 29045
Età:
marzo 2009
Sesso:
Sterilizzato/a

Sterilizzato/a:

Taglia:
Piccola
Nel rifugio dal:
03 luglio 2014
Generalità:

incrocio n.c. dal pelo medio grigio sfumato tricolore.
Microchippata, vaccinata e sterilizzata.

Provenienza:

Ritirata dalla Romania tramite l’associazione save the Dogs per facilitarne l’affido. Visita il sito www.savethedogs.eu per informazioni.

Carattere:

E’ molto discreta, dolce e affettuosa con le persone e socievole con gli altri cani.
E’ risultata positiva alla filaria ed è già in trattamento da marzo scorso, dovrà proseguire con Cardotek finchè non risulterà negativa, è una terapia non costosa e la filaria non è rischiosa per lei se curata, nè per le persone.

Adozione ideale:

Ideale per chi ha altri cani e cerca una dolce compagna, per chi è alla prima esperienza lei è davvero buona con tutti.

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi. O in alternativa scrivere a: canile@enpamonza.it
Tutti gli animali verranno fatti adottare con modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Leon AFFIDATO!

Scheda numero: 29046
Età:
luglio 2013
Sesso:
Sterilizzato/a

Sterilizzato/a:

Taglia:
Piccola
Nel rifugio dal:
03 luglio 2014
Generalità:

incrocio n.c. dal pelo fulvo leggermente carbonato.
Microchippato, vaccinato e sterilizzato.

Provenienza:

Ritirato dalla Romania per facilitarne l’affido tramite l’associazione save the Dogs, visita il sito www.savethedogs.eu

Carattere:

Raccolto sul terreno della centrale nucleare è un cane molto equilibrato, affettuoso ma mai invadente, socievole con le persone e con i suoi simili.

Adozione ideale:

Ideale per famiglie con bambini, è molto buono. Ottimo per persone alla prima esperienza, nel suo box si è adattato perfettamente ed è molto tranquillo.

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi. O in alternativa scrivere a: canile@enpamonza.it
Tutti gli animali verranno fatti adottare con modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Ana AFFIDATA!

Scheda numero: 29043
Età:
dicembre 2012
Sesso:
Sterilizzato/a

Sterilizzato/a:

Taglia:
Piccola
Nel rifugio dal:
03 luglio 2014
Generalità:

incrocio un po’ barbone dal pelo lungo e mosso nero.
Microchippata, vaccinata e sterilizzata.

Provenienza:

ritirata tramite l’associazione Save the Dogs dalla Romania. Visita il sito www.savethedogs.eu trovata vagante sulla strada provinciale che da Costanza porta a Cernavoda.

Carattere:

Ana è una cagnolina socievolissima e ultra vivace, energica e piena di vita per lei ci vorrebbe una famiglia attiva, che abbia voglia di dedicarle del tempo per portarla a spasso. Probabilmente in passato era stata investita da un’auto perché ha una vecchia frattura ad una zampa posteriore che le ha lasciato una leggera zoppia quando fa molto movimento che però non invalida in alcun modo la sua autonomia.
Dalle lastre sembra anche che abbia una vertebra leggermente dislocata che non le da alcun dolore e che dovrebbe migliorare con un po’ di fisioterapia casalinga (delle belle nuotate al lago o al mare sarebbero ottimali).

Adozione ideale:

Ideale per famiglie con bambini o alla prima esperienza, è dolcissima e molto buona anche con altri cani.

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi. O in alternativa scrivere a: canile@enpamonza.it
Tutti gli animali verranno fatti adottare con modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Goku AFFIDATO!

Scheda numero: Non è in canile, ma in lista d'attesa
Età:
7 anni
Sesso:
Sterilizzato/a

Sterilizzato/a:

Taglia:
Media
Nel rifugio dal:
non si trova in canile a Monza
Generalità:

incrocio border collie dal pelo medio bianco e arancio.
Microchippato, vaccinato e sterilizzato.

Provenienza:

ceduto dalla famiglia per incompatibilità con l’alto cane caratterialmente molto più forte e difficile.

Carattere:

Goku è u cane molto dolce, molto aperto anche con gli estranei, allegro, abituato in casa, anche con bambini e altri animali (in famiglia oltre ai cani sono presenti un coniglio, un gatto e una tartaruga), bravo al guinzaglio, dolce e obbediente.
Il suo problema è Kodi, il cane arrivato da un paio di anni che ha sviluppato un carattere molto forte nei suoi confronti e molto spesso si prendono e Goku ha sempre la peggio. La famiglia ha saggiamente deciso di cedere, per il suo bene, il cane meno problematico, quello più buono e socievole (ovviamente a malincuore).

Adozione ideale:

Goku è il cane ideale per chi ha bambini ed è alla prima esperienza. Per persone che cercano un cane da compagnia con la certezza di portare a casa un cane equilibrato. Per chi ha altri animali a casa e vuole la certezza di trovare un compagno adatto.
Il cane non verrà lasciato al canile per non subire il trauma, ma verrà portato su appuntamento: scrivete a canile@enpamonza.it

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi. O in alternativa scrivere a: canile@enpamonza.it
Tutti gli animali verranno fatti adottare con modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Baro AFFIDATO!

Scheda numero: 28985
Età:
8 mesi
Sesso:
Sterilizzato/a

Sterilizzato/a:

Taglia:
Piccola
Nel rifugio dal:
5 luglio 2014
Generalità:

incrocio pinscher dal pelo corto fulvo. Microchippato, vaccinato e sterilizzato dal canile.

Provenienza:

ritirato dal gruppo anti maltrattamento da un privato che non riusciva a gestirlo, dove il cane viveva sempre sul balcone senza riparo.

Carattere:

con gli altri cani è molto socievole e aperto, con le persone non ha problemi, va al guinzaglio e tranquillamente passeggia e si fa coccolare, in casa però diventa territoriale e quando lo abbiamo affidato è stato riportato perché attaccava i figli alle caviglie.

Adozione ideale:

ideale per coppie che non hanno figli né nipoti piccoli.
Ideale per coppia di mezza età che vuole un cane da compagnia o da viaggio, piccolo e buono da portare ovunque.

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi. O in alternativa scrivere a: canile@enpamonza.it
Tutti gli animali verranno fatti adottare con modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Criceti dorati: una vera emergenza

 

In questo periodo L’ENPA di Monza e Brianza sta subendo la pacifica invasione di criceti dorati. Attualmente, tra quelli in stallo presso i volontari e quelli ospitati nella struttura di via Buonarroti, siamo a 17 esemplari: una femmina adulta tricolore e 16 piccoli di vari colori, nati tra la fine di aprile e i primi di maggio.
Le mamme dei cuccioli sono due giovanissime femmine abbandonate già gravide davanti alla porta del canile, chiuse in un trasportino messo dentro a una busta di carta.
I criceti dorati sono animali molto socievoli e mansueti e per loro cerchiamo affidi consapevoli: sono animali delicati e non devono essere considerati come giochi per i bambini. Il criceto dorato però è un animale solitario, molto aggressivo con i suoi simili, e per questo motivo deve vivere tassativamente da solo. La gabbia deve essere di minimo 50×80 cm e accessoriata con all’interno almeno un ripiano collegato con scaletta o tubo.
Per info: scrivere a selvatici@enpamonza.it, o rivolgersi al canile di Monza in via Buonarroti 52 il lunedì, martedì, giovedì o venerdì, dalle 14,30 alle 17,30, chiedendo di Marica.
VOLANTINO emerg.criceti

CHI LI HA PERSI? Appello per tre gatti arrivati lunedì 30 giugno.

Lunedì 30 giugno sono arrivati al gattile di Monza ben quattro gatti tutti docili e già sterilizzati, Verail che fa pensare che siano gatti di proprietà. Per una di loro è arrivato rapidamente il suo lieto fine e la sua famiglia è venuta in gattile il giorno dopo a riprendersela.
Ora lanciamo un appello per gli altri tre con la speranza che qualcuno li riconosca così da consentire un loro ritorno a casa.
La prima è una tenera micia bianca e nera molto anziana (a sinistra), con pochi denti, trovata a Biassono in via San Martino. E’ molto socievole e fa le fusa. In gattile l’abbiamo chiamata Vera (scheda n. 29025).
Poi c’è un micio adulto rosso tigrato (foto qui a destra e quella grande in alto), taglio-melfotrovato a Monza in via Cellini. Gli abbiamo dato il nome Melfo (scheda n. 29026).
Il terzo è un altro maschio adulto, rosso e bianco (foto sotto), trovato a Monza in via Pavoni. In gattile lo abbiamo chiamato Caramello (scheda n. 29027). Questo micio ha un tatuaggio nell’orecchio (E43) ma purtroppo non corrisponde a una nostra numerazione. Ha inoltre la “mezzaluna”, il tipico taglietto identificativo (appena visibile nella foto) che viene praticato nell’orecchio al momento della sterilizzazione di un gatto di colonia felina.caramello

Infine, in Gattile c’è un’altra micia già sterilizzata che da metà maggio aspetta la sua famiglia. Clorinda – così l’abbiamo chiamata – scheda n. 28594 (foto sotto a destra) è una squama di tartaruga, ovvero col pelo arancio screziato nero, di circa cinque anni, trovata a Monza in Via Fossati il 14 maggio.taglio-CLORINDA

INFO E CONTATTI: Chi li ha persi o può fornire informazioni per aiutare questi gatti a tornare a casa è pregato di rivolgersi al canile/gattile di Monza in Via Buonarroti 52, dalle 14.30 alle 17.30, o di chiamare lo 039-835623, o in alternativa di scrivere a persi.trovati@enpamonza.it.

E’ possibile che questi mici siano stati affidati a terzi per le vacanze e, non conoscendo il nuovo ambiente e la famiglia “provvisoria”, si siano smarriti (capita, purtroppo, se non vengono tenuti rigorosamente in casa). Non è detto quindi che vivano negli stessi comuni di ritrovamento. Chiediamo gentilmente anche ai medici veterinari di controllare se possano essere loro pazienti, e nel caso di Caramello ai tutori/tutrici di colonie se è una loro conoscenza.
Grazie della collaborazione e della condivisione dell’appello!

Erbivori

La nutrita banda di erbivori sembra un gregge transumante, nel senso che ormai li portiamo dove c’è erba da brucare. Così per un bel periodo sono stati nel recinto dietro il canile, che possiamo chiudere con i lucchetti in modo da lasciarli liberi (tranne ovviamente Golia, qui nella foto con il volontario Francesco, che non è castrato e non può stare vicino alle nostre pony). Quando ci sono belle giornate vengono portati la mattina e ricondotti nei loro recinti il pomeriggio, non senza aver messo un bel po’ di fieno nelle stalle, così noi volontari possiamo occuparci di altre incombenze. Verso metà mese l’erba che c’era in quel recinto era ormai stata fatta tutta fuori dai nostri animali, così avevamo ripreso l’abitudine di portarli nell’area cavalli, ma qua i cavalli, asina e pony devono essere legati perché c’è un cancello che spesso si apre e per la loro incolumità non possono stare liberi.erbivori
Se sono nell’area cavalli le capre e le pecore, libere, devono essere costantemente sorvegliate da un paio di volontari, sia per via del cancello sia perché alcune furbine (come Striscia e Blanca) cercano sempre di entrare nel recinto del custode dove c’è il pastone per i suoi volatili.
Verso fine mese l’erba nel recinto dietro il canile è ricresciuta e di nuovo tutti gli animali vengono portati lì. Horace, il nostro gigantesco cavallo (o forse ci sembra così perché tutti gli altri sono pony…) è anziano e con problemi di cuore, per questo quando il fieno è molto secco glielo diamo dopo averlo bagnato, in modo che non sia troppo polveroso e non gli faccia male.
Come vedete anche i nostri amici erbivori ci danno un bel da fare, ma qualche soddisfazione non manca, come vedere che ogni tanto Stark si ricorda di quando gli davamo il latte nel biberon e arriva di corsa strusciando il muso sulle gambe dei volontari per farsi coccolare!

Gatti dell’oasi

La vita per i nostri micioni procede tranquilla, adesso è arrivata l’estate e loro ne approfittano per starsene spaparanzati a godersi i primi caldi, sempre con un occhio alle uscite e alle entrate dei cani, perché ci sono quattrozampe del tutto indifferenti ai felini e altri che, invece, vorrebbero farne polpette!gatti-oasi
Purtroppo il numero dei gatti dell’Oasi si è assottigliato: dobbiamo infatti segnalare che due di loro, ormai anziani, sono volati sul ponte dell’arcobaleno: si tratta di Soffio e di Harlock. Loro due facevano parte dei gatti ritirati da una mansarda di Lissone, e la nostra consolazione è sapere che almeno gli ultimi anni li hanno passati da noi, curati, alimentati bene e soprattutto liberi.
Tempo prima se n’era andata Dolores, la micia bianca e nera che era una delle più anziane e che era davvero un’istituzione dell’Oasi. Lei non aveva alcuna paura dei cani e la si vedeva spesso passeggiare davanti ai loro box del tutto indifferente ai loro rumorosi reclami.
Alcuni mici sono ormai diventati dei veri e propri coccoloni e non hanno problemi a farsi accarezzare mentre mangiano i gustosi snack che le volontarie portano loro, altri invece continuano a essere selvatici e sfuggenti, ma le volontarie non demordono e sperano prima o poi di avere un contatto con loro.
Le ultime novità riguardano dei mici che sono stati messi nell’oasi di destra e che per ora non sono stati ancora liberati e uno dei gatti che prima era nell’Oasi. Lui è Iper, è un bel micione bianco/grigio che i primi tempi ci soffiava a più’ non posso e preferiva starsene nascosto. Da quando è stato liberato è sempre dietro il canile, è diventato bello grasso e, cosa che fa felici le volontarie che se occupano, anche un po’ più socievole, quando è l’ora della pappa si avvicina sempre meno timido e guardandolo ti viene proprio da pensare “ma come è felice rispetto a prima!”

Conigli & CO

Il locale che ospita conigli, topi e criceti è ormai sovraffollato con gli ultimi arrivi, è vero che alcuni conigli e criceti sono stati adottati, ma ne sono arrivati parecchi e il da fare per i volontari, tra pulizia gabbie, pappe ed eventuali terapie, è sempre parecchio.conigli-co
In questo periodo, per fortuna, sono stati adottati i coniglietti Vaso, Fiocco e Primula, le cavie Kim Ki-Duck e Jimmie, due criceti dorati e un criceto roborovsky (una varietà molto più piccola delle altre), ma sono entrati ancora più animali di quelli che sono usciti!
Oggi la nutrita rappresentanza di Conigli & Company è costituita da tre coniglietti, i due ratti Ponga e Bonga (sebbene siano due animaletti simpaticissimi e, soprattutto la femmina, affettuosi e abituati al contatto umano come potete vedere dalla foto, stentiamo a trovare per loro un’adozione), un bel numero di criceti e 7 conigli, questa volta di taglia extralarge, che sono stati alloggiati in ampie conigliere all’aperto, approfittando della bella stagione. Si tratta di conigli allevati per la carne e sequestrati in un allevamento abusivo dove erano detenuti in condizioni allucinanti, per loro avere verdura in abbondanza ogni giorno e poter mettere i piedi sull’erba dopo aver passato un’intera vita sui pavimenti di metallo di una gabbia è davvero un sogno!
Come vedete conigli e roditori non mancano, per fortuna ci sono tanti volontari disposti a tenere in stallo, finché non si trova una adozione idonea, diversi animali in modo da evitare un pienone, così per ora un criceto roborovsky, le coniglie Pupa e Sally e altri 5 conigli del sequestro sono momentaneamente ospiti a casa di alcuni volontari.

SYD

Sono ormai tre mesi che Syd è in canile e ancora nessuno sembra essere interessato a lui. Ci rendiamo conto che la sua sarebbe davvero un’adozione del cuore, Syd è molto anziano e un po’ acciaccato, ma siamo sicuri che avrebbe ancora molto da dare in termini di affetto a chi lo volesse adottare.Syd
Ultimamente a furia di bocconcini si era fatto un po’ tondetto, ma negli ultimi giorni il caldo ha tolto un po’ di appetito non solo a lui ma a quasi tutti i nostri ospiti a quattrozampe. In compenso il problema della pelle che aveva quando è arrivato comincia a dare qualche timido segno di miglioramento.
Sta migliorando anche la condizione del pelo, lui si lascia docilmente spazzolare da alcuni volontari che se ne prendono cura e lo hanno preso in simpatia, come sempre succede quando abbiamo cani molto anziani e lui, con le sue 13-14 primavere, è di sicuro uno dei più vecchietti. Alcuni di loro se ne stanno con lui nel box e a lui piace molto farsi coccolare. Va ovviamente approcciato con cautela, l’età è quella e qualche acciacco c’è, così è successo che si sia rivoltato con un volontario che l’ha toccato in modo maldestro.
Con il caldo certe volte non esce nemmeno nella parte esterna delle cucine, a volte se ne sta acciambellato in quella interna, schiacciando un pisolino. Adesso divide il suo box con Mora, una cagnolona tanto bella quanto timida e i due convivono serenamente.
Il nostro desiderio è che arrivi presto un’adozione per il nostro adorabile brontolone, lo speriamo per tutti i nostri quattrozampe, ma quando l’età gioca a sfavore lo speriamo ancora di più.

Jasmine Spinelli

Ci sono tante novità da raccontare questo mese per quanto riguarda gli “Spinellini”! Avremmo voluto parlarvi dei progressi di Eolo, di come aveva imparato a fidarsi dell’uomo, ad accettare le coccole e andare al guinzaglio in passeggiata, purtroppo il piccolo Eolo l’8 maggio è volato sul ponte dell’arcobaleno!Jasmine-spienelli
Era molto anziano e gli anni di trascuratezza non hanno giovato al suo fisico, aveva seri problemi di cuore (stavano giusto aspettando gli esiti di un ecocardiogramma) ma è stato un ictus che lo ha fatto addormentare per sempre. Siamo rimasti tutti sconvolti dalla sua scomparsa, ma soprattutto Jasmine e Serenella hanno preso male la cosa, Eolo era quello più curioso e più ben disposto, loro gli andavano dietro e quando sono rimaste sole la loro timidezza ha ripreso il sopravvento.
Una loro adozione per noi è sempre stata un sogno, sia per la loro età sia per il loro carattere schivo, ma per una di loro il sogno si è fatto realtà il 19 maggio: è arrivato in canile un signore che voleva una compagna per il suo cane ormai anziano e indovinate chi ha scelto? La nostra Serenella!
E così la favola degli Spinelli, che avevano tutti il nome di personaggi delle fiabe o dei cartoni animati, sta per concludersi: dei 19 cagnolini arrivati la scorsa estate 17 di loro sono stati adottati, il piccolo Eolo li guarda dall’alto e in canile è rimasta solo Jasmine, la più diffidente e fuggitiva.
Ritrovarsi senza i suoi “fratelli di branco” con cui ha diviso un’intera vita deve essere stato uno choc per lei, adesso è nel box insieme a Chicco, ma non deve essere la stessa cosa.
Nonostante Lorena lavori con lei ormai da tre mesi, è ancora un po’ sfuggente, ma i progressi ci sono e sono incoraggianti. Ad esempio quando lei si avvicina al box Jasmine scodinzola e uggiola, si vede che è felice di vederla, appena entra si avvicina e l’annusa, si fa accarezzare solo nella parte interna del box e comunque accetta le coccole sempre meno passivamente.
Concludiamo questo aggiornamento con una data da segnare sul calendario: il 29 maggio, per la prima volta da quando è in canile, Jasmine ha mangiato un bocconcino dalla mano di Lorena! Sarebbe una cosa “normale” parlando di un cane “normale” ma fatto da Jasmine si tratta di un progresso grandissimo! Brava piccola!!

Nerone

Formano davvero un bel trio di vecchietti i nostri Nerone, Rioga e Lunetta!
Li potete trovare nel secondo recinto e appena si passa davanti Nerone arriva subito per farsi accarezzare o ricevere un biscottino, Rioga fa altrettanto, mentre Lunetta come al solito è più riservata e se ne sta sulle sue.nerone
Ne ha fatti di progressi Nerone, che viene costantemente seguito da educatori e volontari. Non dimentichiamo che lui proviene dal canile lager di Trani e che gli anni di permanenza in quella struttura non hanno certo contribuito a trasmettergli sicurezza nei confronti dell’uomo. Con lui bisogna stare attenti a come ci si muove, mai fare movimenti bruschi, alzarsi all’improvviso o toccarlo se non vuole, si spaventerebbe e si rischierebbe di rovinare il lavoro fatto finora.
Anche perché i primi miglioramenti cominciano a vedersi e fanno ben sperare: adesso sia lui sia la sua compagna sono più rilassati quando i volontari entrano nel recinto, accettano i bocconcini e Nerone, in particolare, se ne ha voglia e se fatto in modo giusto, arriva a farsi accarezzare.
Sicuramente quando c’è la rete di mezzo è più spavaldo e si struscia per farsi accarezzare, una volta dentro è invece meno intraprendente, il percorso è ancora lungo e viene concordato di volta in volta con gli educatori proprio per evitare errori.
E chissà che un giorno anche il nostro vecchietto non possa uscire al guinzaglio per una bella passeggiata! Prima si dovrà abituare a un collare o a una pettorina che probabilmente non ha mai visto in vita sua, ma noi facciamo davvero il tifo per lui!

Evento Tiragraffi martedì 8 luglio ore 21

A seguito della donazione di uno stock di tiragraffi di vari modelli e dimensioni, in grande sovrannumero rispetto alle esigenze del Gattile di Monza, e vista la nostra costante necessità di fondi per far fronte a tutte le situazioni che ci si presentano, in questo periodo particolarmente critiche per i gatti, vi informiamo che martedì 8 luglio dalle ore 21 in poi, presso la sede E.N.P.A. tiragraffi-articolodi Monza sita in via Lecco n. 164, si terrà una serata “EVENTO TIRAGRAFFI”.

Per l’occasione verranno esposti i diversi modelli che – con un’offerta – potrete regalare al vostro micio di casa!

Sarà anche l’occasione per creare un momento di saluto generale con un piccolo rinfresco offerto dall’ENPA.

Vi aspettiamo numerosi

Gloria

Avete paura dei rottweiler? Li considerate cani killer? Gloria non è il primo rottweiler che abbiamo inserito nel nostro progetto, proprio per contribuire a cambiare l’opinione comune che vuole questi cani aggressivi e pericolosi.gloria
Vi ricordate Bus? Era un cane davvero equilibrato, buono e coccolone e Gloria è la sua degna erede. È davvero una brava cagnolona, buona, brava al guinzaglio e affettuosa.
Se proprio vogliamo trovarle un difetto, possiamo parlare del suo rapporto con l’acqua: dire che l’adora è poco, e adesso che sono arrivate le giornate calde, portarla in passeggiata vuol dire arrivare alla fontanella che c’è nel mercato cavalli e vederla fare una bella doccia sotto l’acqua corrente! Lei del resto è nera e soffre il caldo più di altri cani, così una bella rinfrescata è quel che vi vuole.
Che adorasse l’acqua ce n’eravamo già accorti per un suo vizietto: quando è nel suo box e decide che fa caldo si fionda alla ciotola dell’acqua e con le zampe anteriori comincia a farla uscire tutta. Risultato? Lei è bella fresca e il pavimento del box fradicio! Se il caldo andrà avanti per tutta l’estate dovremo abituarci a queste sue abitudini, sempre che, nel frattempo, qualcuno non decida di adottarla! È davvero un peccato, infatti, che Gloria sia ancora in canile, come abbiamo detto ha uno splendido carattere per questo noi facciamo il tifo per lei e speriamo che possa trovare il calore di una famiglia prima possibile. Per il momento ha già conquistato diversi genitori a distanza che trovano davvero piacevole passare una mezz’oretta con lei…

Fratelli catanesi

Proprio in questo mese i due fratellini sono diventati “grandi”, infatti hanno compiuto il loro primo anno e qualche progresso cominciano a farlo, soprattutto perché costantemente seguiti dalle educatrici, Monica per Mia e Ilaria per Eros.
catanesiMonica continua a tenerci aggiornati sulla piccola Mia: adesso esce regolarmente in passeggiata, a volta fa “escursioni” anche fuori dal canile (la prima è stata al parco di Monza, dove si è incontrata col suo fratellino Vasco, il primo dei tre catanesi a essere stato adottato) e si è comportata abbastanza bene, come potete vedere dalla foto. Non è però ancora tutto risolto, Mia ha ancora dei momenti in cui va in panico, per fortuna esce sempre con più pettorine e collari, in modo che anche se riesce a divincolarsi da uno ci sono sempre gli altri a impedirne la fuga.
Per ora è solo Monica a lavorare con lei e portarla al guinzaglio, nonostante sia più aperta quando è nel box nei confronti di altri volontari e visitatori, è ancora presto pensare di affiancarla in passeggiata a un’altra persona, ma non è detto che prima o poi succeda.
Quanto a Eros, Ilaria ha ripreso a maggio a lavorare con lui, dopo averlo seguito appena entrato in canile.
catanesi1Le prime volte che entrava nel suo box era davvero tanto spaventato, cercava di scappare e nascondersi e Ilaria si è limitata a farlo calmare e buttargli vicino dei bocconcini, che lui mangiava quando era un po’ più tranquillo. Una volta abituatosi alla sua presenza in box, il 15 maggio ha iniziato a mettergli un guinzaglio a cappio, che ha cercato più volte di mordere. Sfruttando la presenza del suo compagno di box Lucas, giovane e esuberante, e con l’aiuto della collega Elena Vizzone, ha fatto muovere a Eros i suoi primi passi al guinzaglio nel corridoio interno della zona in cui si trova il suo box e il 29 maggio Eros ha fatto il suo primo giretto al guinzaglio nel piazzale del canile antistante al suo ricovero, insieme a Danton, un cucciolone molto socievole. All’inizio è stato un po’ un rodeo e cercava di nascondersi dove poteva, in particolare vicino ai vasi e sotto ai cespugli, ma poi si è tranquillizzato, ha mangiato un po’ di erba e fatto pipì. Quando si è trattato di rimetterlo in box, non voleva rientrare.
Siamo sicuri che per il prossimo mese le novità per i nostri fratellini non mancheranno!

Bashir

BashirÈ un vero tesoro il piccolo Bashir e spiace davvero che nessuno lo abbia ancora adottato. Purtroppo lui non è giovane e per quanto sia ancora bello vispo l’età è quella, la nostra speranza è che quel musetto simpatico faccia breccia nel cuore di qualcuno, prima o poi…
Lui è sempre felice quando si passa davanti al suo box, sia di avere qualche bocconcino sia qualche coccola. Ultimamente è rimasto il solo in quella parte di canile che noi chiamiamo “vecchio” e che comprende tutti i box che si trovano appena si entra in canile sul lato destro. Tutti gli altri sono stati adottati e lui è ancora lì, a soffrire il caldo di questi giorni, poverino. Appena possiamo rinfreschiamo il suo box con la canna dell’acqua e lui sembra gradire molto. Evitiamo di farlo uscire, così come facciamo con gli altri, nelle ore più calde, ma quando è possibile lui è sempre felice di andare in passeggiata.
Al guinzaglio è bravo, solo che non gli piacciono molto i suoi simili, soprattutto se maschi, e quando li incontra comincia ad abbaiare. È per questo che, un po’ come succedeva con quella piccola peste di Tobby ( ve lo ricordate, vero?) se ne sta nel box tutto solo.
Questo è l’aggiornamento di maggio, perché giugno ha portato una bella novità al nostro piccolo: una nuova casa e una nuova famiglia! Tanti auguri Bashir!!

Elide da Trani AFFIDATA!

Scheda numero: 27742
Età:
2007 circa
Sesso:
Sterilizzato/a

Sterilizzato/a:

Taglia:
Grande
Nel rifugio dal:
23 dicembre 2013
Generalità:

incrocio pastore tedesco dal pelo fulvo carbonato. Microchippata e sterilizzata.

Provenienza:

recuperata insieme ad altri 9 da un canile del sud, precisamente a Trani, il Dog’s Hotel, di cui si è ampiamente parlato anche a Striscia la Notizia, canile che è stato posto sotto sequestro per gravissimi problemi di incuria nei confronti dei cani e della struttura.

Carattere:

Elide, molto timida come tutti gli altri, ma anche piuttosto diffidente. Abbaia parecchio per paura, con fare quasi minaccioso cerca di mandarti via quando ti avvicini al suo spazio. Poi quando entri nel recinto da brava fifona scappa e non si fa avvicinare.

Adozione ideale:

l’adozione di Elide non è facile, si potrebbe tenere in considerazione come cane da guardia, di fatto non attaccherebbe mai nessuno, ma quantomeno abbaia quando si avvicina qualcuno e sarebbe talmente diffidente da non accettare eventuali bocconi.
L’idea potrebbe essere un giardino o una ditta purchè sia ben seguita e possa avere una cuccia come riparo, meglio se con altri cani. O una villa isolata che ha davvero bisogno di un allarme sicuro.
Non hanno mai avuto grandi possibilità queste povere anime e non possiamo nemmeno pretendere troppo, a loro basterebbe davvero poco.

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi. O in alternativa scrivere a: canile@enpamonza.it
Tutti gli animali verranno fatti adottare con modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Pasticcio da Trani AFFIDATO!

Scheda numero: 27740
Età:
2007 circa
Sesso:
Da sterilizzare

Sterilizzato/a:

Taglia:
Grande
Nel rifugio dal:
23 dicembre 2013
Generalità:

incrocio n.c. dal pelo fulvo carbonato e folto. Microchippato e da sterilizzare prima dell’affido.

Provenienza:

recuperata insieme ad altri 9 da un canile del sud, precisamente a Trani, il Dog’s Hotel, di cui si è ampiamente parlato anche a Striscia la Notizia, canile che è stato posto sotto sequestro per gravissimi problemi di incuria nei confronti dei cani e della struttura.

Carattere:

Pasticcio è un bellissimo cane, il muso è proprio dolce ed è giovane. Purtroppo come tutti i cani che abbiamo recuperato da questa situazione ha parecchi problemi caratteriali e in canile non abbiamo il tempo per seguirlo allo scopo di recuperarlo.
Non è cattivo, nè aggressivo, solo molto pauroso delle persone.

Adozione ideale:

l’adozione di Pasticcio non sarà facile. Ci vorrebbe un contesto con un giardino dove lui possa avere la possibilità prima di ambientarsi, così come ha fatto con noi, un cane guida di cui fidarsi sarebbe la soluzione migliore per tutti, soprattutto per lui, perché dei suoi simili non ha timore come invece con le persone. Purtroppo è ancora pauroso e gli ci vorrà del tempo.
La scelta migliore che si possa fare è pensare di adottarlo con lo scopo di salvare un cane sfortunato e non avere troppe pretese, non importa se non verrà mai al guinzaglio, non importa se farà fatica a abituarsi, anche se il giorno in cui mangerà dalle nostre mani arriverà presto, ne siamo certi, in fondo è un cane e i cani non deludono mai!

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi. O in alternativa scrivere a: canile@enpamonza.it
Tutti gli animali verranno fatti adottare con modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Rioga

Scheda numero: 28016
Età:
2000 circa
Sesso:
Sterilizzato/a

Sterilizzato/a:

Taglia:
Grande
Nel rifugio dal:
11 febbraio 2014
Generalità:

incrocio lupoide dal pelo nero incanutito. Microchippata, vaccinata e sterilizzata.

Provenienza:

a suo tempo accalappiata nel Comune di Carnate, quando ancora era un cane giovane e pieno di speranze di vita.
Ha vissuto quasi 13 anni della sua vita in un canile lager fino a che Carnate ha fatto la convenzione con il canile di Monza dove è stata trasferita.

Carattere:

ora sta a noi trovarle una casa per farle capire che il mondo non è solo sbarre e cemento: fermiamoci un attimo a pensare cosa voglia dire passare una vita in un canile… non ci si ricorda più nemmeno di come è la vita là fuori… Ora a Monza vive in un recinto, quantomeno calpesta la terra e vede il cielo, ma ancora non si fa toccare da tutti… è un cane buonissimo che nella sua vita ha vissuto solo di privazioni e ha paura di tutto.

Adozione ideale:

l’adozione ideale per Rioga è un contesto con giardino, non importa se non esce in passeggiata, importante è che sia libera, che riesca ancora ad assaporare e annusare l’aria della libertà. Con calma si abituerà alla vostra presenza, con calma vi seguirà anche in casa, senza fretta… magari un cane equilibrato che le insegni come comportarsi, lei dei suoi simili non ha paura perché sono gli unici che non l’hanno tradita. Serve solo un giardino e una cuccia, qualche minuto al giorno da dedicarle e tutto verrà da sè, lei è anziana, non abbiamo molto tempo, aiutiamo Rioga a salvarsi!

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi. O in alternativa scrivere a: canile@enpamonza.it
Tutti gli animali verranno fatti adottare con modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Nonnino da Trani

Scheda numero: 27735
Età:
2002 circa
Sesso:
Da sterilizzare

Sterilizzato/a:

Taglia:
Grande
Nel rifugio dal:
23 dicembre 2013
Generalità:

incrocio lupoide, un po’ pastore tedesco, dal pelo tipico nero focato. Chippata. Vaccinata in canile e da sterilizzare. Test leshmania negativo.
Sembra non vedere benissimo.

Provenienza:

recuperata insieme ad altri 9 da un canile del sud, precisamente a Trani, il Dog’s Hotel, di cui si è ampiamente parlato anche a Striscia la Notizia, canile che è stato posto sotto sequestro per gravissimi problemi di incuria nei confronti dei cani e della struttura.

Carattere:

Nonnina è anziana e stanca, il viaggio verso Monza l’ ha provata, ma sta iniziando ad abituarsi a noi. Non ama essere toccata, nessuno le ha mai dato una carezza in quegli anni di vita senza stimoli e amore e ora per lei è tutto così nuovo e non sempre si sente sicura. Ha vissuto da sempre di privazioni e per lui tutto fa paura.
In compenso è molto buona, piuttosto fugge, ma non farebbe del male a nessuno.

Va d’accordo con altri cani.

Adozione ideale:

l’adozione di Nonnina non sarà facile. Ci vorrebbe un contesto con un giardino dove lei possa avere la possibilità prima di ambientarsi, così come ha fatto con noi, un cane guida di cui fidarsi sarebbe la soluzione migliore per tutti, soprattutto per lui, perché dei suoi simili non ha timore come invece con le persone. Purtroppo è ancora chiusa e ci vorrà del tempo.
La scelta migliore che si possa fare è pensare di adottarla per farle passare gli ultimi anni di vita felice e libera, non importa se non verrà mai al guinzaglio, non importa se farà fatica a abituarsi, anche se il giorno in cui mangerà dalle nostre mani arriverà presto, ne siamo certi, in fondo è un cane e i cani non deludono mai!

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi. O in alternativa scrivere a: canile@enpamonza.it
Tutti gli animali verranno fatti adottare con modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Rex AFFIDATO!!

Scheda numero: 28667
Età:
2013
Sesso:
Sterilizzato/a

Sterilizzato/a:

Taglia:
Grande
Nel rifugio dal:
23 maggio 2014
Generalità:

incrocio n.c. dal pelo corto color miele. E’ stato vaccinato, microchippato e sterilizzato.

Provenienza:

ritirato da un canile del sud (Augusta) per facilitarne l’affido.

Carattere:

Rex è meraviglioso, buonissimo, molto, ma molto dolce, bravo con persone e anche bambini, bravo con altri cani, bravissimo in passeggiata non tira e cerca coccole, gli piace tanto stare con le persone, è tranquillo al modo giusto.
E allora perché non va a casa? Purtroppo ha contratto, anche se in forma lieve, una malattia che si chiama leshmania che arriva dal sud, non trasmissibile all’uomo e ogni anno necessita esami del sangue per tenere sotto controllo la malattia.

Adozione ideale:

l’adozione di Rex potrebbe essere ottima, sarebbe un cane di cui non ve ne pentireste per carattere e modi di fare, per la malattia bisogna solo documentarsi, non si muore, ma va tenuta sotto controllo e se peggiora curata.

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi. O in alternativa scrivere a: canile@enpamonza.it
Tutti gli animali verranno fatti adottare con modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Perché inserito nel progetto famiglia a distanza

Rex è stato inserito nel Progetto perché è giovane, bello e ha un bellissimo carattere ma…purtroppo ha contratto la leishmania, peraltro in forma lieve e tenuta sotto controllo farmacologicamente. Nonostante non gli sia quindi pregiudicata una vita lunga e serena questo sembra essere un grosso impedimento a una sua adozione.

Titty AFFIDATA!

Scheda numero: 28187
Età:
6 mesi
Sesso:
Sterilizzato/a

Sterilizzato/a:

Taglia:
Media
Nel rifugio dal:
22 marzo 2014
Generalità:

incrocio n.c. dal pelo bianco e beige. Microchippata e vaccinata.
Da sterilizzare prima dell’affido.

Provenienza:

ritirata da un canile Enpa di Piazza Armerina in Sicilia per facilitarne l’affido.

Carattere:

come tutti i cuccioli è splendida e monella, dolcissima e rompiballe, carina ed esuberante. Ha ovviamente tanta voglia di fare e giocare e ha bisogno di trovare presto casa per non crescere in un canile, dove, anche se si fa il possibile per loro, le privazioni sono tante, mentre il cucciolo dovrebbe scoprire e imparare a conoscere il mondo da subito.

Adozione ideale:

ideale per persone consapevoli dell’impegno che prende un cucciolo, persone con tempo da dedicare e responsabili.

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi. O in alternativa scrivere a: canile@enpamonza.it
Tutti gli animali verranno fatti adottare con modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Punk

Scheda numero: 28533
Età:
2012
Sesso:
Sterilizzato/a

Sterilizzato/a:

Taglia:
Grande
Nel rifugio dal:
07 maggio 2014
Generalità:

incrocio lupoide dal pelo marrone tigrato. Microchippato e vaccinato in canile. sTERILIZZATO.

Provenienza:

ritirato dal gruppo anti maltrattamento da una situazione di disagio e sporcizia, nonchè di sfratto del terreno.

Carattere:

è un cane territoriale, ha sempre fatto la guardia, ma non ha problemi ad aprirsi con le persone che non conosce dopo un breve affiancamento. In passeggiata si fa gestire molto bene, se non incontra altri cani dove invece tira, è piuttosto tranquillo, guarda molto il suo interlocutore e gli piace interagire. In casa va gestito al meglio soprattutto quando arrivano persone che non conosce. Siamo disponibili a darvi tutti i consigli necessari, se seguiti non darà problemi, è un cane molto equilibrato.

Adozione ideale:

non ha problemi a stare in un giardino, purchè abbia una buona cuccia e un buon riparo.
Con altri cani maschi no, con le femmine è da valutare.

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi. O in alternativa scrivere a: canile@enpamonza.it
Tutti gli animali verranno fatti adottare con modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Ferry AFFIDATO!

Scheda numero: 28630
Età:
2010
Sesso:
Da sterilizzare

Sterilizzato/a:

Taglia:
Media
Nel rifugio dal:
19 maggio 2014
Generalità:

incrocio piccolo lupoide dal pelo nero focato. Microchippato e vaccinato in canile, da sterilizzare prima dell’affido.

Provenienza:

recuperato da Enpa con Polizia Locale in seguito alla segnalazione di un cane legato con corda corta ad una tanica piena d’acqua.

Carattere:

Ferry è socievolissimo e molto carino sia nei modi, che come carattere.
Bravo con le persone, non ha problemi al guinzaglio, molto aperto anche con altri cani.

Adozione ideale:

ideale come prima esperienza anche in contesto con bambini.

Per info contattare:

Tutti gli animali verranno fatti adottare con modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

____per Cani in Rifugio____
Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi. O in alternativa scrivere a: canile@enpamonza.it
Tutti gli animali verranno fatti adottare con modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Liebe affidata!!!!

Scheda numero: 28650
Età:
2013
Sesso:
Da sterilizzare

Sterilizzato/a:

Taglia:
Piccola
Nel rifugio dal:
22 maggio 2014
Generalità:

incrocio pinscherina dal pelo nero lucido e corto. Microchippata e vaccinata in canile.
Da sterilizzare prima dell’affido.

Provenienza:

accalappiata a Mezzago il 12 maggio.

Carattere:

molto socievole e aperta, molto affettuosa e anche troppo carina. Cerca sempre coccole e contatto fisico con le persone, vorrebbe sempre stare in braccio o attaccata a qualcuno. Non ha problemi con altri cani in generale, bisogna stare attenti alle risorse.
Non ama i piccioni.

Adozione ideale:

ideale per persone come prima esperienza, va benissimo anche per famiglie con bambini, si fa maneggiare e non vede l’ora di allacciare un contatto.
In macchina è buona e non soffre, se non fosse che vorrebbe venire in braccio.
Molto esuberante.

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi. O in alternativa scrivere a: canile@enpamonza.it
Tutti gli animali verranno fatti adottare con modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Cira AFFIDATA!

Scheda numero: 28732
Età:
2010
Sesso:
Da sterilizzare

Sterilizzato/a:

Taglia:
Piccola
Nel rifugio dal:
31 maggio 2014
Generalità:

incrocio volpino dal pelo semi lungo fulvo. Microchippata e vaccinata in canile.
Da sterilizzare prima dell’affido.

Provenienza:

recuperata e fatta cedere dal gruppo anti maltrattamento Enpa su segnalazione di cane lasciato tutti i giorni chiuso in casa e in bagno.

Carattere:

il suo arrivo in canile è stato per lei un trauma: abituata a vivere rinchiusa e al buio tutto ciò che è arrivato per lei non è stato bello! I primi giorni li ha passati tranquilla e con calma e dolcezza veniva portata in passeggiata. Ora si è ripesa molto bene e confidiamo nel recupero totale. Vive nel box con altri cani ed è molto più sicura di se stessa, riconosce le persone, le coccole e il guinzaglio. I ragazzi in canile stanno facendo un ottimo lavoro e lei è molto brava e si lascia fare.

Adozione ideale:

ideale per persone con un minimo di pazienza, lei è dolcissima e ha solo bisogno di imparare tante cose e di recuperare fiducia. il paradosso è che in canile lei sta già vivendo la sua nuova vita. Confidiamo nel lieto fine e in una brava famiglia.

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi.
O in alternativa scrivere a: Rifugio

Verrà fatto firmare modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Asia AFFIDATA!

Scheda numero: 28674
Età:
2010
Sesso:
Da sterilizzare

Sterilizzato/a:

Taglia:
Media
Nel rifugio dal:
24 maggio 2014
Generalità:

incrocio molosso dal pelo corto fulvo. Microchippata e vaccinata in canile.
Da sterilizzare tassativo prima dell’affido.

Provenienza:

recuperata dal gruppo antimaltrattamento in seguito ad una situazione di incuria e superficialità.

Carattere:

è molto socievole con le persone, anche troppo vista la mole bella tozza e pesante! Molto dolce e non si fa problemi a farsi accarezzare e coccolare, al guinzaglio tira un po’, non era abituata ad uscire in passeggiata, ma con una buona pettorina e l’esperienza imparerà. Con i cani maschi non ha problemi, con le femmine è da verificare.

Adozione ideale:

ideale per chi ha esperienza con questi cani e non solo “mi piace la razza”… è un buon cane, ma va gestito al meglio e darà ottime soddisfazioni. Abituata a vivere in esterno purché abbia una buona cuccia coibentata e la possibilità di dormire al caldo o in casa durante l’inverno. Non dimentichiamo mai che il miglior cane da guardia è quello che dorme in casa, non quello che vive fuori e può essere annientato senza che ce ne accorgiamo.

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi.
O in alternativa scrivere a: Rifugio

Verrà fatto firmare modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Yago AFFIDATO!

Scheda numero: 28675
Età:
2009 circa
Sesso:
Da sterilizzare

Sterilizzato/a:

Taglia:
Piccola
Nel rifugio dal:
24 maggio 2014
Generalità:

pechinese dal pelo lungo tipico. Microchippato e vaccinato in canile.
Da sterilizzare prima dell’affido.

Provenienza:

fatto cedere dal gruppo antimaltrattamento per incuria e situazione al limite

Carattere:

è un cane molto socievole, ama stare con le persone e con gli altri cani senza problemi di gestione. Va al guinzaglio.

Adozione ideale:

ideale per chi cerca un cane da compagnia con la consapevolezza che, anche se di taglia piccola, va portato fuori in passeggiata tutti i giorni almeno tre volte al giorno, deve socializzare con persone e altri cani.
Ideale per chi ha tempo da dedicare alla cura del pelo che è molto importante.
No affidi fuori zona.

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi.
O in alternativa scrivere a: Rifugio

Verrà fatto firmare modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Giulia AFFIDATA!

Scheda numero: 28696
Età:
2011 circa
Sesso:
Sterilizzato/a

Sterilizzato/a:

Taglia:
Media
Nel rifugio dal:
27 maggio 2014
Generalità:

beagle dal pelo tipico tricolore. Microchippata, vaccinata e sterilizzata.

Provenienza:

ritirata da un canile del sud per facilitarne l’affido.

Carattere:

piuttosto timida all’inizio, basta creare un legame e lei si apre. in genere scappa nella cuccia, ma se vede il guinzaglio e la chiami si avvicina e poi si fa prendere tranquillamente. In passeggiata ha ancora paura di qualche rumore che non conosce e si blocca, ma ce la faremo a superare tutto alla grande!

Adozione ideale:

ideale per persone tranquille che hanno pazienza e tempo da dedicarle, lei è buona e si lascia fare, deve solo prendere fiducia che acquisirà col tempo capendo che il canile e le sbarre del box sono solo un brutto ricordo. Dovrà imparare a giocare, fare dei giochi di ricerca, è importante stimolarla perché nel canile da dove arriva ha vissuto di privazioni.

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi.
O in alternativa scrivere a: Rifugio

Verrà fatto firmare modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Mya AFFIDATA!!!

Scheda numero: 27416
Età:
maggio 2013
Sesso:
Sterilizzato/a

Sterilizzato/a:

Taglia:
Grande
Nel rifugio dal:
12 ottobre 2013
Generalità:

bellissima cucciolona bionda dal pelo medio. Microchippata, vaccinata e sterilzzata.
Test filaria e leshmania negativo.

Provenienza:

trovata col fratello Eros da un privato, provengono da Catania e sono volati fino al canile di Monza per poter garantire loro maggiori chances di adozione

Carattere:

Mya ed Eros sono 2 fratellini uguali nell’aspetto e anche nel carattere, appena arrivati erano molto spaventati e tendevano a stare tutti insieme per farsi coraggio.
Ora sono stati divisi e ognuno di loro sta seguendo un percorso diverso.
Mya è la più aperta, seguita da un’educatrice cinofila sta imparando ad andare al guinzaglio e con molta fiducia da parte di tutti sta ottenendo notevoli successi.

Adozione ideale:

l’adozioni di Mya aspetta solo le persone giuste che abbiamo voglia di iniziare un percorso di recupero con lei.
Necessita di qualcuno che con pazienza le faccia capire che ci si può anche fidare e lasciare andare. La convivenza con un cane equilibrato sarebbe l’ideale che le farebbe da guida, va bene un contesto con giardino, ma lei deve essere seguita e non lasciata senza regole altrimenti perde tutto ciò che ha imparato fino ad ora.
Le persone interessate verranno affiancate da un educatore cinofilo messo a disposizione da Enpa che vi seguirà anche a casa.

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi.
O in alternativa scrivere a: Rifugio

Verrà fatto firmare modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Perché inserito nel progetto famiglia a distanza

è possibile adottare a distanza Mya ed Eros chiedendo informazioni a Progetto Famiglia a Distanza e scrivendo ad adozioni.distanza@enpamonza.it
Non sarà possibile portarli in passeggiata, ma potremo seguire il loro percorso e ricevere le informazioni e gli aggiornamenti.

Eros

Scheda numero: 27414
Età:
maggio 2013
Sesso:
Sterilizzato/a

Sterilizzato/a:

Taglia:
Grande
Nel rifugio dal:
12 ottobre 2013
Generalità:

bellissimo cucciolotto dal pelo medio-lungo di colore biondo, microchippato regolarmente e sterilizzato.
test filaria e leshmania negativo.

Provenienza:

trovati da un privato, provengono da Catania è volato fino al canile di Monza per dargli una speranza di vita migliore alla strada.

Carattere:

Quando sono arrivati erano 3 fratelli piuttosto timidi e fobici presi dalla strada e mandati in un canile al nord per dare loro una migliore possibilità di vita. All’inizio è stata davvero dura, ora non è che sia facile, ma i risultati ci sono stati e abbiamo fatti grandi cose e grandi progressi. Diego e Mia hanno trovato casa e per Eros ci stiamo impegnando.
Eros che ancora non si fa toccare dalla mano dell’uomo perchè ha paura però ha iniziato a fidarsi. Ora sa quando è l’ora della passeggiata e sa che quando vede arrivare qualcuno col guinzaglio dobbiamo associarlo a qualche cosa di bello e positivo e ora si lascia fare (prima era il rodeo). In passeggiata è molto più tranquillo, ti guarda, osserva il suo interlocutore per avere approvazione su quello che fa e per essere sicuro.
Ci segue ed è curioso, si fa portare anche nei posti che non conosce ed è abbastanza tranquillo.
Quando abbiamo iniziato questo percorso Eros non usciva dalla gabbia e snappava, senza mordere, a chiunque tentasse di avvicinarlo. Il lavoro di educatori e volontari è stato notevole, ma il traguardo finale per avere un lavoro di recupero fatto bene è l’adozione definitiva.

Adozione ideale:

In una casa Eros avrebbe dei miglioramenti notevoli. Non immaginiamo il cane che tra qualche mese porteremo con noi al ristorante, ma in centro Monza probabilmente sì. I progressi migliori, quelli che danno più soddisfazione si ottengono a piccoli passi e sono sempre il risultato migliore.
Eros non ha problemi con altri cani, anzi… se ci fosse un altro cane sarebbe l’ideale.
Va benissimo un giardino, purchè ben recintato e con il cancello elettrico a parte e la possibilità di entrare in casa ovviamente. Ma va bene anche in appartamento, importante è avere pazienza su tutto.
Lui non si farà toccare, ma vi seguirà per casa… Lui imparerà a farvi le feste da lontano (prima vedere la sua coda era difficile, ora la coda è sempre alta!) e poi arriverà a cercarvi. sarà lui un bel giorno che deciderà: ok ora mi posso fidare e mi avvicino. Sarà una conquista, tra le più gratificanti, ma non sarà un lavoro facile all’inizio.
Verrete naturalmente seguiti da un educatore esperto.

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via San Donato, nella nuova sede, aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi.
O in alternativa scrivere a: Rifugio

Verrà fatto firmare modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Perché inserito nel progetto famiglia a distanza

Eros è stato inserito nel Progetto Famiglia a Distanza. Ora possiamo andare in passeggiata e venite a vedere i cambiamenti. La strada è in salita, ma abbiamo iniziato il percorso.
per informazioni scrivere ad adozioni.distanza@enpamonza.it

Jack

Scheda numero: Non è in canile, ma in lista d'attesa
Età:
9 mesi
Sesso:
Da sterilizzare

Sterilizzato/a:

Taglia:
Piccola
Nel rifugio dal:
si trova presso la sua abitazione ad Agrate Brianza
Generalità:

pinscher, microchippato e vaccinato. Da sterilizzare se verrà affidato con modulo di affido patti e condizioni Enpa.

Provenienza:

per motivi di lavoro e mancanza di tempo non riescono a gestirlo.

Carattere:

abituato in casa e bravo anche con bambini.

Adozione ideale:

ideale per chi sa bene che un cane, oltre ad essere una gioia e una grande compagnia per la famiglia, è un grosso impegno pertanto va scelto con criterio.
Anche un cane piccolo che si abitua all’appartamento ha bisogno di uscire almeno 3 volte al giorno e di sporcare fuori nonché socializzare con altri cani.
Potete scriverci per organizzare un incontro in canile.

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi.
O in alternativa scrivere a: Rifugio

Verrà fatto firmare modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Nerone da Trani AFFIDATO!

Scheda numero: 27734
Età:
2004 circa
Sesso:
Sterilizzato/a

Sterilizzato/a:

Taglia:
Grande
Nel rifugio dal:
23 dicembre 2013
Generalità:

incrocio lupoide/cane da pastore, dal pelo medio nero un po’ brizzolato.
Chippato. Vaccinato in canile. Test leshmania negativo.

Provenienza:

recuperata insieme ad altri 9 da un canile del sud, precisamente a Trani, il Dog’s Hotel, di cui si è ampiamente parlato anche a Striscia la Notizia, canile che è stato posto sotto sequestro per gravissimi problemi di incuria nei confronti dei cani e della struttura.

Carattere:

Nerone è un cane che probabilmente in quel canile ha passato la sua esistenza, come tutti, forse.
All’inizio diffidente con le persone ora il suo quotidiano è cambiato in meglio e lui ha più voglia di vivere, reagire e interagire.
Ora attraverso le sbarre scodinzola, nel recinto corre avanti e indietro felice e cerca coccole e attenzioni, chiama con i suoi guaiti per attirare l’attenzione e ottenere biscotti.
Più schiacciato quando si entra nel box, però si fa maneggiare, toccare e accarezzare subendo un po’. Non si parla ancora di guinzaglio, ma imparerà. Ciò che manca in canile è sempre il tempo perché il lavoro da fare è tanto e un’adozione sarebbe la sua salvezza.

Adozione ideale:

per Nerone al momento ci vorrebbe un contesto con un giardino dove lui possa avere la possibilità prima di ambientarsi, così come ha fatto con noi, un cane guida di cui fidarsi sarebbe la soluzione migliore per tutti, soprattutto per lui, perché dei suoi simili non ha timore come invece con le persone.
Col tempo imparerà tutto, imparerà che la vita è bella malgrado tutto. E’ un cane fortunato che infonde gioia anche nelle persone perché riesce a dare piccole, ma grandi soddisfazioni. Da che è arrivato anche solo la sua espressione è totalmente cambiata e dimostra di stare meglio.

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi.
O in alternativa scrivere a: Rifugio

Verrà fatto firmare modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Perché inserito nel progetto famiglia a distanza

Nerone è entrato a far parte del Progetto Famiglia a Distanza pertanto sarà possibile venire a trovarlo e seguire il suo percorso: interagire con lui nel box, sedersi per terra, farsi annusare iniziare ad accarezzarlo e dargli i bocconi dalla mano…
per informazioni scrivere a: adozioni.distanza@enpamonza.it
Un cane che difficilmente troverà una famiglia, avrà però tanti genitori a distanza che si occuperanno di lui.

Jasmine AFFIDATA!

Scheda numero: 26940
Età:
2004 circa
Sesso:
Sterilizzato/a

Sterilizzato/a:

Taglia:
Piccola
Nel rifugio dal:
01 agosto 2013
Generalità:

incrocio n.c. dal pelo nero con muso bianco, chippata, vaccinata e sterilizzata.

Provenienza:

recuperata insieme al gruppo dei 19 cani del signor Giuseppe, oramai conosciuto a tutti, dove i cani vivevano insieme a lui allo stato rustico e con poche regole di educazione. Recuperata da Enpa in seguito all’impossibilità di questo anziano signore di prendersi cura di lei insieme agli altri per trovare una nuova casa.
Jasmine è l’ultima dei 19 rimasti che hanno tutti trovato una casa.

Carattere:

La piccola Jasmine ne ha fatti di progressi da quando viene costantemente seguita: ha imparato a fidarsi delle persone e non si nasconde più come una volta, anzi si avvicina sempre alle sbarre del suo box quando c’è qualcuno. Tolti tutti i grovigli di pelo che aveva e finalmente pulita è diventata davvero carina, inoltre si fa maneggiare senza problemi se si fida di chi l’avvicina, si fa mettere la pettorina e sta imparando ad apprezzare come è bello uscire dal suo box. Adesso in passeggiata è sempre meno timida, anzi è curiosa, annusa l’aria e le piace mangiare l’erbetta fresca. il percorso da fare con lei non si è ancora concluso ma i miglioramenti ci sono ogni volta. Va molto d’accordo con gli altri cani con cui è abituata a vivere insieme da sempre .

Adozione ideale:

Considerando che il suo livello di socializzazione migliora costantemente, Jasmine è ormai quasi pronta per un’adozione se il futuro adottante avrà la pazienza di seguire un percorso con lei per farsi conoscere e fare in modo che lei impari a fidarsi, sia in un contesto con giardino, con cuccia o casetta per l’inverno, sia in appartamento, magari in compagnia di un altro cane. Al guinzaglio è davvero brava anche se ancora un po’ timida qualche volta, ma con amore e costanza potrà essere una cagnolina che ha ancora tanto da dare!

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi.
O in alternativa scrivere a: Rifugio

Verrà fatto firmare modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Perché inserito nel progetto famiglia a distanza

Jasmine è stata inserita nel Progetto Famiglia a Distanza perché le possibilità di adozione per lei non sono molte: il carattere e l’età influiscono parecchio.
Si cerca con l’aiuto di qualche persona paziente che ha voglia di fare un percorso di recupero di farle vivere un pochino meglio la sua permanenza in canile.

Lunetta da Trani

Scheda numero: 27738
Età:
2007 circa
Sesso:
Sterilizzato/a

Sterilizzato/a:

Taglia:
Grande
Nel rifugio dal:
23 dicembre 2013
Generalità:

incrocio molosso con lupoide di taglia grande.
Chippata, vaccinata e già sterilizzata.

Provenienza:

recuperata insieme ad altri 9 da un canile del sud, precisamente a Trani, che è stato posto sotto sequestro per gravissimi problemi di incuria nei confronti dei cani e della struttura.

Carattere:

Lunetta ogni giorni da piccoli segnali di miglioramento.
Timida e spaventata, poco abituata al contatto umano nell’insieme di un contesto che non aiuta per niente. Non si avvicina ancora alle persone, se messa all’angolo subisce carezze, ma non è molto felice, non è assolutamente aggressiva né mordace.
Non ha invece problemi con gli altri cani, anzi è davvero tanquilla.

Adozione ideale:

non sa andare al guinzaglio, ma se troviamo un contesto con un bel giardino non è un problema. La cosa importante è che abbia una persona di riferimento e sicuro la convivenza con un altro cane, un cane equilibrato, per lei sarebbe fondamentale.
Per Lunetta si cerca un’adozione del cuore, non sarà mai un cane perfetto, non vi seguirà mai in centro, ma non è quello che vuole, le basta solo di vivere libera e sentirsi sicura e voi avreste comunque ridato vita ad un cane che ancora non sa cosa vuol dire vivere.

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi.
O in alternativa scrivere a: Rifugio

Verrà fatto firmare modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Mora AFFIDATA!

Scheda numero: 27959
Età:
agosto 2013
Sesso:
Sterilizzato/a

Sterilizzato/a:

Taglia:
Media
Nel rifugio dal:
04 febbraio 2014
Generalità:

incrocio n.c. dal pelo fulvo. Microchippata, vaccinata e sterilizzata in canile.

Provenienza:

ritirata da un canile del sud per facilitarne l’affido.

Carattere:

la piccola Mora quando è arrivata era terrorizzata, occhi bassi, tremava e se ne stava nell’angolo, si faceva piccolissima per non farsi vedere (questo è quanto lei sperava…). Va d’accordo con i suoi simili, ma non interagisce più di tanto, non è una grande coccolona, anche se poi stimolata qualche passo in avanti lo ha fatto. Delle persone ha ancora un po’ paura, diciamo che subisce coccole, baci e carezze, col lavoro costante dei volontari del canile però si è aperta, l’espressione del musetto è cambiata e sembra stare meglio ed essersi abituata. E’ una cucciola che non ha avuto molti stimoli dalla vita: tutti i cuccioli amano giocare, se vedono una pallina iniziano a rosicchiare e farne una pelle, lei no. Mora guarda la pallina e non sa che farsene. E’ molto molto buona. Seguita quasi quotidianamente dai volontari sta imparando a passeggiare al guinzaglio dietro al canile e ha fatto moltissimi progressi.

Adozione ideale:

l’adozione ideale per Mora sarebbe un contesto con giardino dove lei non abbia l’obbligo di uscire per forza in passeggiata però con l’impegno che dovrà imparare prima o poi a fidarsi, pertanto va seguita. Dovrà però avere la possibilità di entrare anche in casa dove avrà il maggiore e più importante contatto con la famiglia. meglio se sono presenti altri cani con cui lei non ha problemi e dai quali potrà solo imparare come stare al mondo.
Chi decide di adottare Mora verrà seguito da un educatore cinofilo del canile per l’inserimento.

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi.
o in alternativa scrivere a: Rifugio
Verrà fatto firmare modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Gloria AFFIDATA!

Scheda numero: 28127
Età:
2008
Sesso:
Sterilizzato/a

Sterilizzato/a:

Taglia:
Grande
Nel rifugio dal:
10 marzo 2014
Generalità:

incrocio rott weiler dal pelo corto e tricolore tipico della razza.
Gloria è microchippata regolarmente, vaccinata e sterilizzata.
Test filaria negativo.

Provenienza:

ritirata da un canile del sud per facilitarne l’affido.

Carattere:

Gloria è il classico cane grosso patatone e buonissimo. E’ molto tranquilla e affettuosa con le persone, ti fa un sacco di feste dalle sbarre della sua gabbia ed esce felice in passeggiata senza problemi al guinzaglio. con le persone, esce in passeggiata, si fa maneggiare, è molto buona.
Non è così affabile però con gli altri cani, non sembra tollerarli molto a lungo pertanto un affido come cane singolo è meglio.

Adozione ideale:

Gloria verrà affidata a persone responsabili che dimostreranno di conoscere bene la razza e che sanno come gestire un cane così.
Malgrado la mole si adatta bene anche in appartamento, nel suo box è molto educata.

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi.
o in alternativa scrivere a: Rifugio
Verrà fatto firmare modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Perché inserito nel progetto famiglia a distanza

Gloria è stata inserita nel Progetto famiglia a Distanza proprio perché socievole, per le famiglia che cercano un cane da portare in passeggiata al mercato cavalli dietro al canile in tranquillità per passare del tempo insieme. Lo scopo è di dimostrare che cani come lei, la cui razza spesso viene penalizzata, non hanno problemi ad essere gestiti.

Bashir AFFIDATO!

Scheda numero: 28293
Età:
2004
Sesso:
Sterilizzato/a

Sterilizzato/a:

Taglia:
Piccola
Nel rifugio dal:
10 aprile 2014
Generalità:

incrocio molto vagamente jack russell dal pelo raso bianco e arancio. Microchippato, vaccinato e sterilizzato in canile. test filaria negativo.

Provenienza:

accalappiato a Monza, in seguito ceduto dal proprietario.

Carattere:

un cane molto affettuoso e carino con le persone, si comporta bene in canile, non è particolarmente agitato o insofferente, bravo anche al guinzaglio, ama andare in passeggiata e non tira troppo. Non ama però gli altri cani, purtroppo. Tollera un po’ le femmine, zero con i cani maschi.

Adozione ideale:

ha purtroppo 10 anni, la maggior parte delle volte l’età è quella che frena le persone in fase di adozione perché nella maggior parte dei casi si vorrebbe partire da un cane cucciolo o da un cane giovane. Ma avete idea di come sia meno impegnativo un cane adulto? L’età non dovrebbe mai fare la differenza quando ci si innamora del cuore di un cane, a maggior ragione se meno giovani. Come si fa a non amare questi adorabili vecchietti? L’adozione ideale sarebbe appunto qualcuno di meno giovane consapevole che la scelta di un “coetaneo” è sempre la scelta migliore.

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi.
o in alternativa scrivere< a:/p>

Per un cane

Verrà fatto firmare modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Perché inserito nel progetto famiglia a distanza

Bashir è stato inserito nel Progetto Famiglia a Distanza, pertanto con un piccolo contributo mensile, sarà possibile venire a trovarlo e portarlo in passeggiata al mercato cavalli.
Non è giovanissimo, gli auguriamo di trovare presto famiglia, ma in genere gli over 10 hanno sempre qualche difficoltà in più, così gli permettiamo di avere lo stesso qualcuno che lo venga a trovare mantenendo meno difficile la sua permanenza al canile.

Syd AFFIDATO!

Scheda numero: 28083
Età:
2001
Sesso:
Sterilizzato/a

Sterilizzato/a:

Taglia:
Media
Nel rifugio dal:
24 febbraio 2014
Generalità:

incrocio pastore tedesco, molto anziano, dal pelo fulvo carbonato tenuto piuttosto male.

Provenienza:

accalappiato spaesato a Seveso in Via Isonzo.

Carattere:

è un dolcissimo vecchietto con tanta voglia ancora di vivere. Talvolta un po’ brontolone, come tutti, non accetta di buon grado ciò che gli si vuole far fare.
Purtroppo non è stato tenuto molto bene e il pelo ancora ne risente e non è bellissimo.
Se ne sta tranquillo nella sua nanna, con i cani femmina va d’accordo e non ha problemi al guinzaglio per le passeggiate.

Adozione ideale:

Syd è un’adozione del cuore, non è bellissimo, è un vecchione che difficilmente qualcuno sceglierà per bellezza o simpatia. Si spera solo, come in questi casi, che il cuore di qualcuno si apra per dare una speranza anche a questo amico affinché il canile non diventi la sua ultima dimora. Non ha problemi a stare fuori in giardino, purché abbia una buona cuccia dove dormire e un posto asciutto per l’inverno.

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi.
o in alternativa scrivere a: canile@enpamonza.it

Verrà fatto firmare modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Perché inserito nel progetto famiglia a distanza

Syd è stato inserito nel Progetto Famiglia a Distanza perché come vecchietto sappiamo che non avrà moltissime possibilità di trovare casa in fretta. Pertanto le visite delle famiglie allevieranno un po’ questa permanenza forzata, potrete venire a trovarlo e portarlo in passeggiata scrivendo per informazioni a adozioni.distanza@enpamonza.it

Jordan AFFIDATO!

Scheda numero: 28129
Età:
2013
Sesso:
Sterilizzato/a

Sterilizzato/a:

Taglia:
Grande
Nel rifugio dal:
10 marzo 2014
Generalità:

incrocio tipo caccia dal pelo medio bianco puntinato di nero. Microchippato e vaccinato. Sterilizzato, test filaria negativo.

Provenienza:

ritirato da un canile del sud per facilitarne l’affido.

Carattere:

Jordan è un cane splendido! Buonissimo, equilibrato, tranquillo e allo stesso tempo gioioso e dolce. Ama tutti e si fa amare da tutti. Non ha problemi né al guinzaglio, né con altri cani, con le persone è molto buono. Aperto e socievole anche in mezzo a tante persone, si fa maneggiare tranquillamente.

Adozione ideale:

ideale per Jordan è un contesto anche con giardino e con altri cani va benissimo, ottimo per famiglie con bambini. Non è un cane particolarmente agitato quindi si adatta anche in appartamento, purché abbia garantite le sue uscite quotidiane per sporcare e socializzare con altri cani nonché passeggiare

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi al responsabile del settore, presso il rifugio di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi.
o in alternativa scrivere a: Rifugio
Verrà fatto firmare modulo di affido Enpa con clausola di controllo.

Buffo

Ecco una breve lista di immagini del nostro Buffo.
“Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. 1Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.””Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, 3sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.””Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 2Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.””Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.”

4 PASSI A 4 ZAMPE

Domenica 25 maggio ci rivediamo tutti al Parco di Monza per un’allegra camminata nel parco cintato più grande d’Europa; l’ENPA monzese invita tutti i cani e rispettivi padroni alla ventesima edizione della 4 PASSI A 4 ZAMPE, patrocinata dal Comune di Monza, dalla Provincia di Monza e Brianza e dalla Reggia di Monza.

ATTENZIONE!!
NON si terrà il giorno 8 giugno come pubblicato sul nostro calendario!
La marcia è una divertente occasione di incontro ma anche una simbolica denuncia contro la realtà degli abbandoni estivi e le altre forme di maltrattamento nei confronti del mondo animale.
RITROVO E ISCRIZIONI ALLE 14,00
L’appuntamento è nei pressi del parcheggio interno alla PORTA DI VEDANO AL LAMBRO l’ingresso principale per l’autodromo
— dove potrete parcheggiare con comodità a un costo conveniente. —
Le iscrizioni per i cani partecipanti – tutti rigorosamente al guinzaglio – si aprono alle ore 14,00.
La partecipazione prevede una quota di iscrizione di €10 per ogni cane, che darà diritto a ricevere una simpatica bandana firmata ENPA Monza, e altri omaggi offerti dal nostro Partner.
BANCO DI INFORMAZIONI E GADGET
Come sempre, al ritrovo troverete un banco di utili informazioni sugli ospiti del Canile-Gattile di Monza, sulle nostre attività e iniziative, oltre a una ricca selezione di gadget e idee regalo e tanti accessori per i vostri amici a quattro zampe. Sarà naturalmente possibile anche iscrivervi all’associazione.
Sarà naturalmente in vendita (a €10) “DYLAN DOG E BOTOLO – INCUBO A MONTISCURI“, il bellissimo libro dell’ENPA, edito da Trantran Editore, che ha per protagonista Dylan Dog.
Il famoso personaggio dei fumetti presta il proprio talento investigativo a favore della creazione del primo centro di riabilitazione per beagle usciti dall’incubo del laboratorio che è in costruzione a Concorezzo.
PARTENZA (ORE 15,30) E PERCORSO
La camminata, lungo un percorso ombreggiato di circa 3 km., avrà inizio alle ore 15,30.
Durante la passeggiata sono previste delle pause nei pressi delle fontanelle dove saranno a disposizione delle ciotole per rinfrescare gli animali partecipanti. Consigliamo però a tutti i padroni di portare una bottiglia d’acqua e una ciotola per il proprio cane in caso di necessità.
Il percorso è tranquillamente agibile per chi usa la sedia a rotelle e per famiglie con bimbi in passeggino.
PARTECIPANTI E OSPITI
Il variegato corteo a due e quattro zampe sarà preceduto da una rappresentanza del Nucleo Carabinieri a Cavallo del Parco di Monza e dell’Unità Cinofila della Polizia di Stato.
La manifestazione potrà inoltre contare sul prezioso aiuto delle Guardie Ecologiche Volontarie del Parco di Monza.
In coda al corteo per ogni emergenza sarà presente un’ambulanza e un automezzo per il soccorso degli animali dell’ENPA di Monza con a bordo uno dei nostri bravissimi veterinari.
Sarà presente alla marcia, condotto da volontari ENPA, un gruppo di ospiti del canile di Monza in cerca di adozione e mascotte sarà, come sempre, il nostro pony shetland GIGIO.
RINFRESCO
La camminata terminerà verso le 16,30 presso la Cascina San Fedele all’interno del Parco.
Ad attendere gli “atleti” a due e a quattro zampe, un meritato ristoro: torte casalinghe e bibite per i primi, acqua fresca e crocchette per i secondi, offerte dall’ENPA.
PERCORSO MOBILITY
Alla fine della marcia sarà allestito un piccolo percorso di mobility dog nei pressi della Cascina san Fedele. Sotto la guida delle educatrici cinofile volontarie di Impronte Unite, i partecipanti potranno cimentarsi in alcuni semplici esercizi con i propri amici a quattro zampe.
E IN CASO DI PIOGGIA… ?
Solo in caso di forte maltempo persistente la marcia verrà ANNULLATA (non rinviata).
L’eventuale cancellazione verrà comunicata nella home page del sito ENPA e sulla nostra pagina Facebook dal venerdì prima dell’evento.

GIORNATA MONDIALE DEL GATTO

RIMANDATA A SABATO 22 FEBBRAIO LA FESTA DEI GATTI!

ULTIM’ORA!!! Causa pessime previsioni meteo, la manifestazione “Tutti Matti per i Gatti” si terrà sabato 22 febbraio in una nuova location: LARGO IV NOVEMBRE (nei pressi dell’Arengario, tra Piazza Roma e Piazza Carducci).

Il 17 febbraio ricorre la Festa Mondiale del Gatto. ENPA la festeggerà il prossimo sabato 22 febbraio 2014 in centro Monza con un gazebo dedicato all’universo dei gatti in tutte le varianti possibili.
Il gazebo sarà allestito in Largo IV Novembre dalle ore 9 alle 19.

MATERIALE INFORMATIVO
Al gazebo troverete esposizioni fotografiche a tema, pannelli informativi e numerosi volantini sulle molteplici attività della nostra sezione a favore dei gatti.
Come il nostro Asilo dei Cuccioli, istituito per salvare l’”esercito” di gattini che, tutti gli anni all’inizio della primavera, comincia a bussare al portone rosso del canile/gattile di Monza.
Grazie infatti a un numero crescente di volontari ENPA e di preziosi collaboratori “arruolati” nel progetto, che accudiscono uno o più gattini a casa propria, ogni anno riusciamo a salvate un gran numero di cuccioli.

Altri protagonisti che potrete conoscere sono gli “SfiGatti”, gli ospiti particolarmente sfortunati bisognosi di un’adozione del cuore.
O i residenti della nostra Oasi, una nutrita banda di mici selvatici o semi selvatici che per svariati motivi non possono tornare in colonia e nemmeno essere affidati (ma che si possono anche adottare a distanza!).

Troverete la nuova mappa delle colonie feline censite e da noi sterilizzate presenti nella città di Monza e un’accurata descrizione di questa realtà; e i consigli utili su come soccorrere un gattino in caso di ritrovamento.

I volontari saranno naturalmente a disposizione per rispondere a tutte le vostre domande.

GADGET A TEMA FELINO
Troverete anche un banco stracolmo di accattivanti idee regalo e simpatici gadget, tutti a tema felino, per voi, per i vostri amici e per la casa.
Tra le novità, coloratissimi orecchini in diverse forme gatto (ma anche leoni, coccinelle, tartarughe, libellule, topini, elefanti, pulcini, istrici …) e le spille in due diverse forme feline.

PUNTO RACCOLTA
Presso la nostra postazione in via Italia sarà possibile lasciare le scatolette e crocchette per i nostri mici ospiti del gattile.

Come ogni inverno, ospitiamo moltissimi gatti salvati in extremis dal freddo e affetti da disturbi intestinali e da forme di raffreddamento anche gravi, che vanno continuamente stimolati a mangiare in quanto, essendo molto costipati, non sono attratti dall’odore del cibo e rischiano di diventare sempre più deboli e di non farcela.

Oltre agli alimenti umidi e secchi normali, servono anche le scatolette specifiche di cibo ad alto contenuto proteico per animali convalescenti, reperibili solo nei negozi specializzati. Vanno bene comunque anche scatolette appetibili in formato mousse o paté (disponibili al supermercato) per l’alimentazione forzata di questi ospiti più debilitati.

Infine, in previsione dei primi arrivi dei gattini verso fine marzo (anche perché con l’inverno mite le femmine andranno in calore prima), chiediamo alimenti specifici per nutrire i tanti cuccioli che busseranno al portone rosso di Via Buonarroti 52.

Sarà inoltre possibile iscriversi all’ENPA per il 2014, aggiudicarsi gli ultimi calendari ENPA o fare un’offerta per sostenere le attività a favore degli animali della Protezione Animali brianzola.

Download pdfwf_francia_v1_2

CANNOLO

Scheda numero: 27911
Età:
3 anni circa
Sesso:
Maschio da sterilizzare

Sterilizzato/a:

Taglia:
Piccola
Nel rifugio dal:
23 Gennaio 2014
Generalità:

Incrocio staffordshire bull terrier dal pelo raso tigrato marrone. Chippato e vaccinato. Da sterilizzare prima dell’affido.

Provenienza:

Cannolo, insieme al fratello Babà, coppia fantastica e simpaticissima, sono stati ritirati da un altro canile dopo che Enpa Monza ha fatto la convenzione col comune di mezzago per l’accalappiamento dei cani sul territorio.

Carattere:

E’ fantastico, buonissimo e ben socializzato. Sempre allegro e molto attaccato al fratello.
Bravo anche al guinzaglio, tende un po’ a tirare, ma è anche vero che spesso le passeggiate sono l’unico sfogo che questi cani hanno pertanto vorrebbero fare tutto in pochi minuti.

Adozione ideale:

Ideale sarebbe l’adozione con Babà, faremo il possibile per non dividere i fratelli che vivono da sempre insieme, arrivati al canile da cuccioli il loro destino speriamo non venga diviso.

Per info contattare:

Per informazioni sull’adozione di Cannolo e Babà scrivete a canile@enpamonza.it per l’adozione e un colloquio potete rivolgervi al canile di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi. Verrà fatto firmare modulo di affido Enpa con clausola di controllo. No affidi fuori zona.

BABA’

Scheda numero: 27910
Età:
3 anni circa
Sesso:
Maschio da sterilizzare

Sterilizzato/a:

Taglia:
Media
Nel rifugio dal:
23 Gennaio 2014
Generalità:

Incrocio staffordshire bull terrier dal pelo raso fulvo.
Chippato e vaccinato. Da sterilizzare prima dell’affido.

Provenienza:

Babà, insieme al fratello Cannolo, coppia fantastica e simpaticissima, sono stati ritirati da un altro canile dopo che Enpa Monza ha fatto la convenzione col comune di mezzago per l’accalappiamento dei cani sul territorio.

Carattere:

E? fantastico, buonissimo e ben socializzato. Sempre allegro e molto attaccato al fratello.
Bravo anche al guinzaglio, tende un po’ a tirare, ma è anche vero che spesso le passeggiate sono l’unico sfogo che questi cani hanno pertanto vorrebbero fare tutto in pochi minuti.

Adozione ideale:

Ideale sarebbe l’adozione con Cannolo, faremo il possibile per non dividere i fratelli che vivono da sempre insieme, arrivati al canile da cuccioli il loro destino speriamo non venga diviso.

Per info contattare:

Per informazioni sull’adozione di Cannolo e Babà scrivete a canile@enpamonza.it per l’adozione e un colloquio potete rivolgervi al canile di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi.
Verrà fatto firmare modulo di affido Enpa con clausola di controllo. No affidi fuori zona.

NERONE DA TRANI

Scheda numero: 27734
Età:
10 anni circa
Sesso:
Maschio da sterilizzare

Sterilizzato/a:

Taglia:
Grande
Nel rifugio dal:
23 Dicembre 2013
Generalità:

Incrocio lupuoide, cane da pastore, dal pelo medio nero un po’ brizzolato.
Chippato. Vaccinato in canile.
Test leshmania negativo.

Provenienza:

Recuperata insieme ad altri 9 da un canile del sud, precisamente a Trani, il Dog’s Hotel, di cui si è ampiamente parlato anche a Striscia la Notizia, canile che è stato posto sotto sequestro per gravissimi problemi di incuria nei confronti dei cani e della struttura.

Carattere:

Nerone è un cane che probabilmente in quel canile ha passato la sua esistenza, come tutti, forse.
All’inizio diffidente con le persone ora il suo quotidiano è cambiato in meglio e lui ha più voglia di vivere, reagire e interagire.
Ora attraverso le sbarre scodinzola, cerca coccole e attenzioni, chiama con i suoi guaiti e ottiene coccole e biscotti.
Più schiacciato quando si entra nel box, però si fa maneggiare, toccare e accarezzare subendo un po’.
Non si parla ancora di guinzaglio, ma imparerà.

Adozione ideale:

Per Nerone al momento ci vorrebbe un contesto con un giardino dove lui possa avere la possibilità prima di ambientarsi, così come ha fatto con noi, un cane guida di cui fidarsi sarebbe la soluzione migliore per tutti, soprattutto per lui, perchè dei suoi simili non ha timore come invece con le persone.
Col tempo imparerà tutto, imparerà che la vita è bella malgrado tutto.
E’ un cane fortunato che infonde gioia anche nelle persone perchè riesce a dare piccole, ma gandi soddisfazioni.

Per info contattare:

per informazioni scrivete a canile@enpamonza.it per l’adozione e un colloquio potete rivolgervi al canile di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi.
Verrà fatto firmare modulo di affido Enpa con clausola di controllo.
No affidi fuori zona.

Perché inserito nel progetto famiglia a distanza

Nerone è entrato a far parte del Progetto Famiglia a Distanza pertanto sarà possibile venire a trovarlo e seguire il suo percorso: interagire con lui nel box, sedersi per terra, farsi annusare iniziare ad accarezzarlo e dargli i bocconi dalla mano… per informazioni scrivere a: adozioni.distanza@enpamonza.it

TROVATO GATTO BIANCO A CESANO MADERNO

Scheda numero: 00003
Età:
Adulta
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:

Taglia:
Piccola
Nel rifugio dal:
8 Febbraio 2014
Generalità:

Questa gatta chiamata Fiore, a pelo corto nero con muso, gola, petto e zampe bianche.
E’ una femmina adulta già sterilizzata molto domestica, piuttosto sovrappeso.

Provenienza:

Trovata sabato 8 febbraio a CESANO MADERNO (MB) in VIA MARTIRI DI BELFIORE, dove pare che girava da 15/20 giorni.

Carattere:

Potrebbe essere una gatta di proprietà smarrita; qualcuno dice che fosse di una persona deceduta.

Adozione ideale:
Per info contattare:

VOLANTINO: chi avesse la possibilità di stampare e affiggere nella zona di ritrovamento, qui sotto il volantino in pdf con striscette staccabili.
Grazie!

Per l’adozione e un colloquio potete rivolgervi al canile di Via Buonarroti 52 aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi.
Verrà fatto firmare modulo di affido Enpa con clausola di controllo.
No affidi fuori zona.
Potete anche scrivere
Per un gatto: monica.zappa@enpamonza.it – gattile@enpamonza.it
Persi e trovati: persi.trovati@enpamonza.it

TROVATO GATTO BIANCO A MONZA

Questo stupendo gatto di nome Giulino a pelo lungo bianco con macchie nere è stato trovato in una colonia felina a Monza in Via Giulini.
E’ un maschio già sterilizzato di circa 3 anni ed estremamente docile: sembra un gatto di casa molto abituato al contatto umano.
Dal 21 gennaio 2014 è ospite del Gattile di Monza ma in realtà era DA CIRCA UN ANNO che era apparso nella colonia.
Prima di affidarlo vorremmo essere sicuri che non sia un gatto smarrito con un proprietario che lo sta cercando, più o meno dall’inizio del 2013.

Al Gattile di Monza gli abbiamo dato il nome “Giulino” (scheda n. 27888).

PER INFO:
ENPA Sezione Monza e Brianza
039-388304 (sede)
039-835623 (canile_gattile)
Email: persi.trovati@enpamonza.it
gattile@enpamonza.it
canile@enpamonza.it

In alternativa, venite direttamente al Canile/Gattile in via Buonarroti 52, aperto tutti i pomeriggi escluso mercoledì e festivi, dalle 14,30 alle 17,30.

VOLANTINO: chi avesse la possibilità di stampare e affiggere nella zona di ritrovamento, qui sotto il volantino in pdf con striscette staccabili.
Grazie!

Volantino

CANI DI TRANI: VIA DALL’INCUBO

Prima il sequestro, poi l’alluvione.
Per il Dog’s Hotel, canile convenzionato di Trani (BT) in Puglia, non c’è pace. Il sequestro è scattato grazie all’intervento del NAS e della task force del Ministero della Salute, e l’alluvione ha messo in ginocchio una struttura già ai limiti del collasso, con circa 600 cani ospitati in condizioni pessime. Come sempre succede quando gli interessi economici vengono messi al primo posto rispetto al benessere degli animali.

Anche l’ENPA monzese ha contribuito a inviare materiali di prima necessità ai volontari che in questo momento hanno bisogno di tutto.
E il 23 dicembre scorso si è fatto pure un bel regalo di Natale, accogliendo nella struttura di via Buonarroti dieci cani “tranesi”: Elide, Sampei, Marina, Nonnino, Pasticcio, Lina, Nerone, Lex, Lunetta e Leon, mentre altri sei sono andati al canile Fusi di Lissone.

Alcuni di loro sono evidentemente ancora poco abituati all’uomo, altri sono decisamente più propensi al contatto. Molti stanno facendo quegli incoraggianti progressi che nel canile di Trani non avrebbero mai potuto fare, cominciando a farsi accarezzare e a fare le prime passeggiate al guinzaglio, confermando la bontà della decisione di farli arrivare al Nord per dare loro una prospettiva di vita migliore.

Il 18 gennaio sono cominciate le belle notizie: Leon è stato adottato, inaugurando la serie di lieto fine che, speriamo, possa continuare. Questi sfortunati cani lo meritano.

Per consultare le loro schede: www.enpamonza.it > Adozioni > Cani in canile.

Nelle foto: il canile di Trani allagato; Marina  e Sampei , due degli “sfollati” arrivati a Monza; l’arrivo al canile di Monza della preziosa “merce” a bordo di un furgone.

trani

 

GATTA BIANCA TROVATA A SEVESO

Questa bella gatta adulta tutta bianca con gli occhi verdi è stata trovata il 25 ottobre 2013 a Seveso in Via XXIV Maggio.
Segnalata da un privato che sosteneva che non stesse bene, è stata portata dal servizio di accalappiamento Asl al canile/gattile di Monza, dove l’abbiamo chiamata KAREN (scheda n. 27479).

Molto domestica, tranquilla e affettuosa, in buone condizioni di salute e probabilmente sterilizzata, crediamo sia di proprietà. Anche perché aveva il segno di un collare attorno al collo.

Per info sul suo smarrimento o ritrovamento, scrivere a: persi.trovati@enpamonza.it e o rivolgersi alle operatrici del canile/gattile in via Buonarroti 52, aperto al pubblico tutti i pomeriggi tranne mercoledì, dalle 14,30 alle 17,30.
Se non verrà ritrovato il suo proprietario, cercheremo una nuova famiglia per lei.

VOLANTINO: chi gentilmente volesse stampare e distribuire nella zona di ritrovamento il volantino, oppure girarlo ad altre persone, può cliccare sul link qui sotto.
Grazie!

JEAN LUC

Scheda numero: 27928
Età:
1 anno circa
Sesso:
Maschio da sterilizzare

Sterilizzato/a:

Taglia:
Media
Nel rifugio dal:
24 Gennaio 2014
Generalità:

Epagneul breton dal pelo corto tipico bianco a macchie arancio.
Chippato e vaccinato in canile, da sterilizzare prima dell’affido.

Provenienza:

Accalappiato ad inizio gennaio a Mezzago, nuovo comune con cui Enpa Monza ha fatto la convenzione per l’accalappiamento dei cani sul territorio.

Carattere:

E’ un fantastico e dolcissimo cucciolotto, giovane e simpatico, la sue inesperienza alla caccia forse gli ha salvato la vita, anche se in un canile attualmente sarà nostra premura trovargli presto una famiglia che lo accolga con sè.
Bravo anche con altri cani, esce al guinzaglio e si fa maneggiare tranquillamente.

Adozione ideale:

Curioso e agitato, da buon cane da caccia, ha bisogno di vivere parecchio all’aria aperta.
Va bene per chi ha un giardino, purchè non debba vivere solo in casa, ma a contatto con la famiglia, va bene per chi abita vicino al parco e ama la vita all’aria aperta.
Non dimentichiamo che è un cane da caccia pertanto la sua indole è di correre dietro agli animal al parco, attenzione a non slegarlo soprattutto all’inizio.

 

Per info contattare:

E’ possibile conoscere Jean-Luc venendo in canile aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi in Via Buonarroti 52 e prenotarlo dopo un colloquio.
Oppure è possibile scrivere all’indirizzo email canile@enpamonza.it per avere informazioni su di lui.
Verrà affidato solo dopo la sterilizzazione.