Libera

Scheda numero: 52298
Età:
2016
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
SI

Taglia:
Piccola
Nel rifugio dal:
29 Giugno 2017
Generalità:

E’ una morbidissima coniglietta nana testa di leone dal manto bianco e arancio.

Il suo è uno di quei classici casi in cui l’abbandono è stata la sua salvezza… la piccola era deperita e presentava i denti incisivi lunghissimi e storti.
E’ stata messa subito all’ingrasso e non appena è stato possibile, è stata sottoposta ad un intervento chirurgico per asportare gli incisivi. Nel contempo è stata anche sterilizzata. Successivamente è stata vaccinata.

Provenienza:

Trovata nel parcheggio dell’Esselunga di viale Libertà a Monza.

Carattere:

Libera di carattere è molto dolce e bella vispa. Interagisce molto.

Adozione ideale:

Malgrado la mancanza degli incisivi, Libera vive tranquillamente la sua vita. Mangia senza problemi il fieno e anche la verdura tagliata a pezzettini che mastica con i molari. L’unica cosa che non riesce a fare ovviamente è proprio il gesto di strappare l’erba da terra o le verdure intere.
Il doverle tagliare la verdura e pezzettini è l’unica differenza che si presenta rispetto all’adozione di un altro coniglio. 

Ricordiamo che i conigli sono animali impegnativi almeno quanto i cani e i gatti, e non devono essere mai adottati o acquistati come “soluzione facile” al desiderio di avere un pet in casa. Hanno esigenze molto specifiche in termini nutrizionali, e molte delle malattie e problematiche che gli possono venire sono direttamente attribuibili ad una dieta sbagliata. Inoltre, anche se sono soffici come i gatti, sono molto più delicati dei mici, e una caduta – anche di un metro di altezza – può provocargli un grave infortunio o la morte. Per questo non sono adatti a bambini molto piccoli. E’ molto importante inoltre dare ai conigli la possibilità di vivere liberi per casa, quindi assolutamente NON prenderemo in considerazioni richieste di adozioni in gabbia. Al massimo è possibile scegliere e adibire una stanza sicura dove farli vivere in vostra assenza.

Ricordiamo che il coniglio ha bisogno di essere seguito da un veterinario specializzato in esotici e che deve essere vaccinato regolarmente contro due brutte malattie da cui possono essere contagiati.
Per documentarvi sulla corretta gestione dei conigli vi consigliamo di visitare la paginahttp://www.mondocarota.it/il-coniglio/

Per info contattare:

Per l’adozione o un colloquio potete rivolgervi presso il rifugio di Via San Damiano, 21, aperto dalle 14.30 alle 17.30 esclusi mercoledì e festivi. Concordando un appuntamento via mail con: selvatici@enpamonza.it.

Tutti gli animali verranno fatti adottare con modulo di affido ENPA con clausola di controllo.