Archivi autore: Juliet Berry

Venerdì 14 giugno, Giornata contro l’esportazione di animali vivi. Partecipa anche tu!

Come ogni anno, il 14 giugno si celebra la Giornata di mobilitazione internazionale contro l’esportazione di animali vivi (Ban Live Exports: International Awareness Day), per ricordare che gli animali non sono merce, ma esseri senzienti.

Istituita nel 2015 e organizzata e promossa da CIWFCompassion in world Farming – la ricorrenza rappresenta un’occasione per far sentire la nostra voce e ribadire la crudeltà e la sofferenza causata agli animali da allevamento che vengono trasportati ed esportati in condizioni terribili, non solo all’interno dell’Europa ma anche verso Paesi fuori dall’Unione Europea. 

La normativa UE attuale

Secondo le norme attuali dell’Unione Europea, i suini possono essere trasportati per 24 ore ininterrottamente e gli ovini e i bovini per 29 ore con solo un’ora di “pausa”. Al termine di tali viaggi è obbligatoria una pausa di 24 ore, ma dopo questa pausa il ciclo può essere ripetuto varie volte finché gli animali non arrivano alla destinazione finale; quindi, possono essere trasportati per diversi giorni o settimane.

Quello che chiediamo

Da anni CIWF e altre associazioni animaliste lavorano per mettere fine ai trasporti a lunga distanza, a cominciare da quelli verso Paesi terzi e siamo favorevoli all’introduzione su base europea di un limite massimo di 8 ore (4 ore per il pollame).

Gli animali andrebbero ingrassati e macellati il più vicino possibile al loro luogo di nascita e il trasporto a lunga distanza sostituito con l’export di carni surgelate. Bisogna inoltre proibire senza se e senza ma il trasporto degli animali gravidi e di quelli non svezzati.

Come puoi partecipare alla campagna 

Per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla crudeltà del trasporto di animali vivi a lunga distanza e avere il maggior impatto possibile, venerdì 14 giugno CIWF darà il via a un’importante azione sui social media per denunciare la crudeltà dell’esportazione e del trasporto di animali vivi a lunga distanza. Visita la pagina CIWF dedicata per scoprire come partecipare!

CIWF chiede a tutte le associazioni animaliste e ai singoli cittadini di condividere la campagna sui social media con l’hashtag #BanLiveExports.

Solo così potremo mostrare ai governi di tutto il mondo che le persone vogliono la fine di questo barbaro commercio.

Perché partecipare 

Quest’anno è stato già raggiunto un risultato epocale: a maggio, il Regno Unito ha vietato le esportazioni di animali vivi per l’ingrasso e la macellazione! Ed è anche grazie al sostegno del pubblico se tutto questo è stato possibile.

Tuttavia, la campagna è tutt’altro che conclusa. In tutto il mondo, infatti, milioni di pecore, vitelli, maiali, mucche e altri animali sono ancora sottoposti a questo commercio crudele, stipati in camion e navi sovraffollate, disidratati, stressati, a volte persino stremati fino alla morte. 

È ora che il resto del mondo segua l’esempio britannico. Per questo serve il tuo aiuto, ora più che mai.

Info

Sito CIWF campagna trasporti –  Facebook CIWF (Compassion in World Farming)

Pubblicato il 12 giugno 2024

Gighen e Ghemon: un’adozione di coppia per i fratelli più belli del canile!

La storia di questi due splendidi fratelloni comincia nell’inverno del 2020, molto lontano dalla Brianza, precisamente nelle isole Eolie: un gruppo di volontari salva dalla strada una bellissima cucciolata di simil-bracchi e due di loro, dopo le prime cure e la prassi sanitaria di routine, arrivano al canile di Monza nel maggio del 2021.

Sopra, Gighen e Ghemon al canile di Monza a circa un anno dal loro arrivo

Dalla Sicilia alla Brianza

Nel nuovo rifugio i due fratellini vengono battezzati Gighen e Ghemon, come i mitici personaggi animati della banda di Lupin III. Ma fanno fatica ad adattarsi alla nuova vita in canile: le prime uscite in passeggiata sono caratterizzate da tanta paura, i due si muovono solo insieme e, liberi in recinto, cercano di nascondersi anche dietro ai fili d’erba.

Per questo comincia immediatamente il lavoro con educatori, istruttori e volontari ENPA, tutti conquistati da questi cucciolini tanto belli quanto timidi. Arriva anche l’inserimento nel Progetto Famiglia a Distanza, grazie al quale i due fratelli imparano a fidarsi di pochi e selezionati genitori.

In breve tempo, pur mantenendo una forte timidezza di fondo, Gighen e Ghemon fanno grandissimi passi avanti. 

Un’adozione difficile, ma non impossibile!

Nonostante i lenti progressi, i mesi passano e, mentre molti loro compagni di box al canile di Monza trovano famiglia, Gighen e Ghemon aspettano ancora il loro turno: anche un appello social, pubblicato nel febbraio 2022, sembra cadere nel vuoto.

Arriviamo così al maggio 2024: sono ormai tre anni che Gighen e Ghemon si trovano in canile e la situazione sembra destinata a non subire cambiamenti, finché…

Sopra, Gighen e Ghemon nello splendido parco della nuova casa con l’adottante

Il destino sta per cambiare…

Un giorno arriva in canile una coppia con la loro nipote: i due hanno già esperienza come padroni (l’ultimo compagno era stato un pastore tedesco). Sono in cerca di un solo cane, ma quando gli vengono presentati Gighen e Ghemon si innamorano di loro e della loro storia.

I due fratelloni non potevano sperare di meglio: un’adozione di coppia; un enorme giardino a disposizione sulle colline di Lecco; la compagnia di un cavallo e di un pony; la possibilità di correre felici in prati a perdita d’occhio; una grande casa dove sentirsi subito a proprio agio. 

Davvero non potevamo sperare di meglio per loro, dopo tre anni di canile e dopo tanto lavoro di recupero comportamentale!

A questo bellissimo lieto fine hanno senza dubbio contribuito l’encomiabile lavoro dei volontari ENPA e l’inserimento nel Progetto Famiglia a Distanza, che ha permesso loro di fare tante esperienze rieducative (recentemente i due avevano partecipato, ad esempio, ad una gita fuori canile con alcuni genitori a distanza).

Siamo sicuri che quanti si ricordano di quei due aitanti e inseparabili cagnoloni saranno felicissimi per loro e per la loro nuova famiglia.

Sopra a sinistra, i due fratelli con Silvia Ferrario, responsabile educatori dell’ENPA monzese, nella nuova casa; a destra, con uno dei loro nuovi compagni di vita

Pubblicato il 12 giugno 2024

Radio Pop in trasferta a Monza: ENPA Monza e Brianza ospite a “Considera l’Armadillo”

Per tutta la giornata di mercoledì 5 giugno l’emittente Radio Popolare si è trasferita nel capoluogo brianzolo, trasmettendo i propri programmi dalla libreria Il Libraccio di Via Vittorio Emanuele II. 

Per il consueto appuntamento quotidiano “Considera l’Armadillo: noi e gli altri animali” in onda ogni pomeriggio alle 14,00, la conduttrice Cecilia di Lieto, in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, ha voluto ospitare ENPA per parlare non solo delle attività della nostra sezione ma anche per approfondire numerose tematiche che interessano gli animali e l’ambiente.

Foto sopra: a sinistra, il presidente dell’ENPA Giorgio Riva, durante la trasmissione in direteta di “Considera l’Armadillo” con la conduttricie Cecilia Di Lieto e il tecnico del suono Niccolò Guffanti

Splendide realtà e sogni nel cassetto

A rappresentare ENPA monzese, il suo presidente, Giorgio Riva. Tra i numerosi temi toccati durante i 20 minuti di amabile conversazione: l’importanza della sensibilizzazione nei confronti degli animali (sia pet che selvatici e animali da reddito); la cessione di cani ai rifugi – in particolare pitbull e similari – acquistati o adottati con troppa superficialità; e le criticità del Parco di Monza e in particolare dei giardini della Villa Reale, con proprietari irresponsabili che lasciano liberi i propri cani e le troppe persone che non rispettano la flora e la fauna del polmone verde di Monza.

Altri argomenti discussi sono stati l’importanza di rapporti tra associazioni animaliste e amministrazioni comunali, con un affondo sulle prossime elezioni europee e sulle politiche sia nazionali che regionali che stanno eliminando progressivamente ogni tutela alla fauna selvatica.

Si è parlato poi del Parco Canile e Gattile di via San Damiano a Monza, inaugurato nove anni fa, e della più recente Oasi di Biodiversità; delle tante manifestazioni organizzate da ENPA e di quanto sia fondamentale che un canile sia un luogo capace di attirare adulti e bambini per dare loro modo di conoscere aspetti del mondo animale altrimenti sconosciuti.

Alla domanda su quale fosse il suo sogno nel cassetto (avendo ormai realizzato quello del nuovo canile!), Giorgio Riva ha risposto senza esitazione: la creazione all’interno del Parco di Monza di un Centro di Recupero Animali Selvatici (CRAS).

Foto sopra: Cecilia Di Lieto consegna il suo libro alla volontaria Juliet Berry, al Presidente Giorgio Riva, e alla vice presidente Isabella Garlati (accompagnata dalla sua Neige).

Un libro per la nostra LotterENPA 2025 

A fine trasmissione, Cecilia ha posato per selfie con Giorgio, insieme a Isabella Garlati, vice presidente e responsabile immagine, e Juliet Berry, volontaria in redazione e in gattile, che lo avevano accompagnato. 

Cecilia, inoltre, ha voluto donare a ENPA una copia con bellissima dedica del suo meraviglioso libro “Me l’ha detto l’Armadillo. Storie di passione tra noi e gli altri animali”, che costituirà uno dei tantissimi premi nella prossima edizione di LotterENPA. 

ENPA di Monza e Brianza ringrazia Cecilia per aver dimostrato, ancora una volta, la sua grande sensibilità e il suo sostegno alla nostra associazione.

Per ascoltare la puntata del 5 giugno con ENPA Monza, cliccare QUI.

Per vedere l’interessantissima e aggiornatissima pagina Facebook del programma Considera l’Armadillo, cliccare QUI.

Pubblicato il 7 giugno 2024

Rifugi aperti, il temporale non rovina una splendida giornata

Il temporale, previsto per il tardo pomeriggio, è puntualmente arrivato, anche se per fortuna la festa dedicata ai Rifugi Aperti era ormai terminata. Prima del temporale un caldo sole ha accolto il numeroso pubblico accorso per prendere parte a questo che è diventato un piacevole appuntamento. Tantissimi, infatti, sono stati i visitatori che hanno pacificamente invaso il parco canile di Monza domenica 2 giugno fin dalle ore 14.00. Tra loro moltissimi bambini, i veri protagonisti della giornata, che con le loro famiglie hanno visitato, guidati dai volontari, i diversi reparti del rifugio.

Piccoli animalisti crescono

Nella nostra Allegra Fattoria intanto altri giovanissimi avevano l’opportunità di fare conoscenza con gli erbivori, distribuendo erba fresca appena tagliata a cavalli, pony, capre e conigli. Grandissimo successo hanno riscosso Stella e Morina, le due asinelle arrivate mesi fa al rifugio, e i dolcissimi capretti Bon e Peggy.

Alla scoperta di api e selvatici

Seguitissimo anche l’incontro nell’oasi di biodiversità con Yasmine e altre volontarie del gruppo selvatici che hanno dato lezioni pratiche su come prestare il primo soccorso a un selvatico ferito o in difficoltà presentando alcuni “pazienti” attualmente in cura: una giovane cornacchia malnutrita affetta da avitaminosi, che le ha causato una deformazione delle zampe; un merlo finito in bocca a un gatto proprio quella mattina; due ricci, uno trovato alla Villa Reale con le zampe a pezzi, poi amputate dai veterinari, l’altro completamente incollato da vischio (sconsideratamente utilizzato per eliminare i topi); e, per finire, due tartarughe con fratture al carapace.

Molto interesse ha riscosso anche la volontaria esperta apicoltrice Anna, che, insieme alla sua collega Marinella, con grande passione segue gli alveari ENPA e le quattro famiglie di api ospitate. Il numeroso pubblico ha potuto conoscere più da vicino l’affascinante mondo di questi insetti impollinatori per antonomasia.

Tutti pazzi per l’album Amici Cucciolotti!

Affollatissimo per tutta la durata della manifestazione anche il grande gazebo destinato allo scambio di figurine Amici Cucciolotti 2024, che ha permesso a tanti bambini (e a qualche genitore e nonna…) di riuscire a completare il proprio album.

Molto apprezzati anche i simpatici album tutti da colorare e altri regali, tutti donati per l’occasione da Pizzardi Editore

Attività … feline e canine

Due le attività a tema “felino” organizzate: nel prato centrale del rifugio i giovanissimi hanno potuto mettersi alla prova con l’avvincente gioco “CroKat”, versione “Made in ENPA” del croquet, ma hanno anche potuto sbizzarrirsi con la creazione di simpatiche casette per i mici del gattile, utilizzando scatoloni di riciclo colorati con i pennarelli. 

Per il reparto “canino” gli educatori del canile erano a disposizione per spiegare il corretto comportamento da adottare con un cane, da come approcciarlo a come accarezzarlo e così via.

Gettonatissimo come sempre il truccabimbi, che ha trasformato negli animali desiderati tanti piccoli visitatori e che è rimasto operativo fino a pochi secondi prima dello scoppio del temporale.

Grazie a tutti!

È stata, insomma, una giornata serena, divertente e istruttiva per le numerose persone che ci sono venute a trovarci. Un grazie anche ai tantissimi volontari dell’ENPA presenti che hanno fatto gli onori di casa e hanno seguito in ogni fase l’organizzazione di questo evento, che costituisce un importante momento nella vita del nostro rifugio.

Pubblicato il 7 giugno 2024

Giù le mani dalle nutrie! Il comune di Brugherio a favore della loro sterilizzazione

A Brugherio (MB) l’eradicazione violenta delle nutrie non ci sarà.

Il comune brianzolo, infatti, per arginare il proliferare delle nutrie, ha deciso di procedere con un programma di sterilizzazione e rilascio in collaborazione con ENPA Monza e Brianza. Proprio ENPA il mese scorso era scesa in campo per condannare le politiche di contenimento della Regione Lombardia che prevedono soluzioni cruente come armi da caccia e inalazione di monossido di carbonio, opponendosi al piano triennale per l’eradicazione di questi roditori sudamericani. (Leggi il nostro articolo dell’8 maggio QUI.)

L’ordine del giorno in difesa delle nutrie è stato presentato in consiglio comunale da Irina Neagu Petrini (Gruppo Misto) ed è stato sostenuto da quasi tutto il consiglio comunale (astenuta, ma non certo a sorpresa, la Lega).

Si rasserena, dunque, il rapporto tra le nutrie e il comune di Brugherio, che anni fa aveva fatto parlare di sé per quanto accaduto nel laghetto del Parco Increa, dove agenti della Polizia Provinciale avevano eliminato a colpi di fucile diversi esemplari di nutrie.

Brugherio come Villasanta

Brugherio, dunque, si allinea con il comune di Villasanta (MB) che già nel 2021 aveva adottato, sempre in collaborazione con ENPA, un piano di cattura, sterilizzazione e rilascio delle nutrie.

La sterilizzazione, ricorda ENPA, consente di scongiurare l’abbattimento, senza contare che i costi destinati da Regione Lombardia per il programma di abbattimento, che prevede uno stanziamento di 1,2 milioni di euro a favore di province e Città metropolitana, vanno a gravare sui cittadini, anche quelli, e sono molti, che sono contrari.

ENPA Monza e Brianza ringrazia l’amministrazione comunale di Brugherio e in particolare Irina Neagu Petrini, presentatrice dell’O.d.g. a favore delle nutrie, e il vicesindaco e Assessore all’Ambiente Mariele Benzi, per la sensibilità dimostrata.

Pubblicato il 7 giugno 2024

Questo weekend votiamo per gli animali!

Ricordiamo che sabato 8 giugno dalle ore 15,00 alle 23.00, e domenica 9 giugno dalle ore 7.00 alle 23.00 andremo alle urne per eleggere i 76 membri italiani del Parlamento europeo.

Si tratta di una preziosa opportunità di eleggere parlamentari che hanno a cuore anche il benessere e i diritti degli animali.

Per scoprire chi sono i 32 candidati della Circoscrizione I – Nord-Ovest (che comprende la Lombardia) – che hanno aderito al manifesto europeo per la tutela degli animali e per ogni altra informazioni, leggi il nostro articolo QUI.

Ricordiamo che è possibile dare fino a 3 preferenze.

Pubblicato il 7 giugno 2024

Elezioni europee, votiamo anche per chi non ha voce

Sabato 8 e domenica 9 giugno si svolgeranno le Elezioni Europee. Dotarsi di una legislazione in grado di assicurare i diritti agli animali e il loro benessere è uno dei punti cardine di una società europea civile. Le cittadine e i cittadini europei si sono espressi a gran voce, chiedendo nuove norme a tutela degli animali e le Iniziative promosse negli ultimi anni mostrano chiaramente un’inversione di marcia rispetto al passato. 

Ma purtroppo si tratta di un movimento popolare a favore degli animali che spesso rimane sulla carta senza potersi tradurre in fatti concreti. Ne è un valido esempio il fatto che in marzo il Comitato dei Cittadini promotore dell’Iniziativa dei Cittadini Europei (ICE) End the Cage Age ha presentato ricorso presso la Corte di Giustizia dell’Unione Europea contro la Commissione UE, responsabile di aver tradito il proprio impegno a proporre una normativa per mettere fine all’allevamento in gabbia. (Leggi il nostro articolo del 3 aprile qui.)

Sopra: l’esito di un recente sondaggio tra gli italiani

I 10 punti chiave del manifesto europeo per la tutela degli animali 

Undici associazioni animaliste italiane (Animal Equality Italia, Animalisti Italiani, Animal Law Italia, CIWF Italia, ENPA, Essere Animali, LAC, LAV, LEIDAA, LNDC Animal Protection, Save the Dogs and Other Animals) hanno chiesto ai partiti e ai candidati al Parlamento europeo di sottoscrivere il manifesto “Anche gli animali votano”. Questo comprende l’attuazione del principio fondamentale della tutela degli animali, della biodiversità, dell’ambiente e degli ecosistemi, sancito all’articolo 9 della Costituzione italiana. La stessa costituzione riconosce gli animali come esseri senzienti, così come dettato dal Trattato Europeo, mediante la realizzazione dei dieci punti programmatici: 

1) Abolizione delle gabbie negli allevamenti; 

2) Riforma della legislazione europea sul benessere animale; 

3) Divieto di trasporto degli animali a lunga distanza per allevamento e macellazione; 

4) Transizione verso un’alimentazione vegetale; 

5) Revisione della Politica Agricola Comune e aiuti alla riconversione delle aziende zootecniche; 

6) Metodi sostitutivi della sperimentazione animale; 

7) Tutela degli animali selvatici e sostegno ai Centri di recupero della fauna; 

8) Divieto di produzione e commercio di pellicce animali; 

9) Lotta al randagismo e all’abbandono di cani e gatti; 

10) Nomina di un Commissario UE per il benessere degli animali

In dettaglio i 10 punti di impegno QUI.

Foto sopra a destra: Essere Animali

I candidati che hanno aderito al manifesto

Questi i 32 candidati, divisi per lista, della Circoscrizione I – Nord-Ovest (che comprende la Lombardia) che hanno sottoscritto tutti e 10 i punti programmatici a favore degli animali (ricordiamo che i candidati potevano scegliere i punti secondo loro più importanti):

ALLEANZA VERDI E SINISTRA

Giovanni Mori, Stefano Apuzzo, Andrea Cegna, Benedetta Scuderi, Massimiliano Smeriglio, Daniela Cicala, Chiara Minelli, Arianna Bettin, Erica Innisi, Andrea John Déjanaz 

MOVIMENTO 5 STELLE

Antonella Pepe, Carolina Sala, Maria Angela Danzì, Sean Sacco, Maria Angela Sturaro, Simone Verni, Elena Calogero, Fabio Romano, Ester Luisa Lanfranchi, Gaetano Pedullà 

PARTITO DEMOCRATICO

Eleonora Evi, Brando Benifei, Monica Romano, Davide Mattiello, Fabio Bottero, Alessandro Zan, Antonella Parigi (*)

AZIONE

Cristina Lodi, Federico Giacobbe, Giovanni Barosini

STATI UNITI D’EUROPA

Matteo Di Maio, Alessandro Cecchi Paone

Nelle liste di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia della nostra circoscrizione, invece, non c’è nessun candidato che abbia sottoscritto almeno un punto programmatico. 

Come votare

In Italia le urne saranno aperte sabato 8 giugno dalle ore 15,00 alle 23.00, e domenica 9 giugno dalle ore 7.00 alle 23.00.

Si possono esprimere al massimo 3 preferenze per candidati che appartengono alla lista prescelta (non è ammesso il voto disgiunto). Se si esprime più di una preferenza, devono essere indicati/e candidati/e di sesso diverso, ad esempio: 2 preferenze, un uomo e una donna; o 3 preferenze, due donne e un uomo, o viceversa.

Per maggiori info sulla campagna e sui candidati in ciascuna delle cinque circoscrizioni che hanno sottoscritto il manifesto, leggi qui.

Pubblicato il 30 maggo 2024; (*) articolo aggiornato il 4 giugno con l’adesione di questa candidata

Sabato 8 giugno: raccolta cibo all’Oasipet di Albiate.

Dopo un mese di pausa, i volontari ENPA vi aspettano nuovamente sabato al supermercato per gli animali Oasipet di Albiate in Via Milano 3 dalle 9,30 alle 18,30.

L’iniziativa ha come al solito lo scopo di raccogliere cibo soprattutto per i mici delle colonie feline ubicate sul territorio,censiti e sterilizzati da ENPA, re-immessi nell’habitat naturale (come previsto dalla legge) e seguiti e alimentati ogni giorno da dedicati tutori. seguiti e alimentati ogni giorno da instancabili tutori e tutrici.

La nostra richiesta è pertanto principalmente di cibo per gatti preferibilmente “umido” di media qualità in lattine da 400g, ideale per riuscire a sfamare numeri elevati di mici. Vanno bene anche le buste di umido da 85/100g, più adatte per i membri della colonia più fragili o anziani.

Come funziona la raccolta?

Le modalità sono quelle di sempre: mentre fate la spesa, potete mettere nel vostro carrello una o più scatole o buste di alimenti per mici che vanno pagate alla cassa e poi consegnate ai volontari al tavolo ENPA, dove verranno smistate e registrate.

Chi dona anche una sola scatola o busta di cibo potrà scegliere una delle figurine di ringraziamento che ritraggono alcuni dei numerosi gatti aiutati grazie alla raccolta.

La prossima raccolta alimentare

Dopo la raccolta dell’8 giugno, il prossimo appuntamento è sabato 6 luglio, sempre presso il negozio di Albiate.


Pubblicato il 5 giugno 2024

Rifugi Aperti: appuntamento domenica 2 giugno!

Ricordiamo a tutti che domani (domenica 2 giugno) al rifugio di Monza in via San Damiano 21 ci sarà una grande festa per tutti, dedicata in particolare ai più piccoli!

Non solo potrete scambiare le vostre figurine dell’album Amici Cucciolotti 2024, ma potrete anche conoscere da vicino tutti gli animali – caprette, oche, tartarughe e pony compresi – della nostra Allegra Fattoria, scoprire tutto sulle famiglie di api che vivono nell’Oasi di Biodiversità, e partecipare a tanti giochi ed attività educative.

Orario 14.00/18,00. Ingresso gratuito, senza prenotazione. I cani sono ammessi (a guinzaglio), ma non potranno accedere ai reparti con animali per non stressare gli ospiti della struttura.

Per tutti i dettagli e per vedere qualche foto scattata durante edizioni passate, leggi l’articolo QUI

Pubblicato il primo giugno 2024

Domenica 2 giugno, torna la festa degli Amici Cucciolotti al rifugio di Monza!

Domenica 2 giugno, presso il parco-canile di Monza dalle ore 14 alle 18, si svolgerà la nuova edizione della Festa degli Amici Cucciolotti / Giornata dei Rifugi Aperti, promossa da ENPA di Monza e Brianza in collaborazione con Pizzardi Editore.

Il rifugio in via San Damiano 21 aprirà le porte ai più piccoli e alle loro famiglie che potranno visitare i reparti dei cani, dei gatti e dei tantissimi ospiti del reparto erbivori che in un contesto urbano è difficile incontrare, come cavalli, pony, capre, pecore, conigli, anatre, galline e tartarughe.

Sarà una bellissima e festosa giornata all’insegna dell’amore e del rispetto per tutti gli animali. Vi attende un ricchissimo programma dedicato soprattutto ai più giovani. Per l’occasione la Pizzardi Editore metterà a disposizione l’Album Amici Cucciolotti 2024 e altro materiale divertente ed educativo.

Torna il “Ce l’ho, mi manca”!

In quest’occasione non può mancare uno degli appuntamenti più attesi da bambini: il “Ce l’ho, mi manca”. L’ormai mitico scambio di figurine permetterà ai piccoli amici degli animali di completare più velocemente il proprio album Amici Cucciolotti 2024, scambiando le figurine con tutti gli altri bambini presenti e con un incaricato ENPA che coordinerà gli scambi.

Altre sorprese per i più piccoli

Ma non è finita qui: presso il gazebo Truccabimbi i bambini potranno trasformarsi per un pomeriggio nel loro animale preferito o dedicarsi alla pittura colorando immagini di animali messe a loro disposizione. Potranno inoltre partecipare a un gioco dell’oca da prato.

Divertimento, ma anche educazione

Ogni manifestazione dell’ENPA ha un lato divertente ma anche un aspetto educativo verso il mondo animale e naturale. Bimbi e ragazzi, ma anche gli adulti, potranno scoprire come interagire con un cane che non si conosce, scoprire i lati nascosti dell’affascinante mondo dei gatti e quello altrettanto intrigante e complesso delle api con le nostre apicoltrici esperte e, infine, imparare come prestare il primo soccorso a un animale selvatico in difficoltà. 

Sarà inoltre aperta al pubblico per le visite la nostra bellissima Oasi di Biodiversità, ormai diventata una splendida realtà, una vera e propria oasi di pace lontana dal chiasso cittadino, sempre più ricca di piante e di nuovi fiori. 

Vi aspettiamo numerosi per un pomeriggio festoso e sereno insieme ai nostri amici animali!

Pubblicato il 21 maggio 2024

Una rocambolesca avventura per il micio Hans, salvato dai Vigili del Fuoco

Adottato piccolissimo al rifugio di Monza, Hans è un bel micio di 8 anni dal soffice pelo grigio tigrato. Vive con Lorella, giornalista, nel capoluogo brianzolo in una casa con un bel giardino cintato con piante e alberi, lontano dal traffico cittadino: un vero paradiso a misura di gatto.

Di carattere socievole, Hans fa amicizia con un giovane gatto che passa a trovarlo ogni tanto. Ma giovedì 16 maggio, dopo qualche esplorazione insieme, Hans, contrariamente alle sue abitudini, segue il nuovo amico fuori dal suo giardino.

Di carattere socievole, Hans fa amicizia con un giovane gatto (a destra nella foto con Hans) che passa a trovarlo ogni tanto.

Ma giovedì 16 maggio, dopo qualche esplorazione insieme, Hans, contrariamente alle sue abitudini, segue il nuovo amico fuori dal suo giardino.

Arriva l’ora della nanna e non è ancora tornato. Lorella comincia a preoccuparsi: lo chiama, lo cerca ovunque, chiede notizie ai vicini e ai custodi, posta un appello sui social e passa tutta la notte a cercarlo disperatamente ….  

A pochi centimetri dall’acqua

Venerdì mattina si rivolge a un’officina in Via Zanzi, proprio accanto al Lambro, a circa 300m da casa sua, ed ecco la svolta! Il micio, terrorizzato ma vivo, si trova su una sporgenza del muro arginale del fiume proprio sotto l’officina, pochi centimetri sopra il livello dell’acqua, gonfiata dalle torrenziali piogge dei giorni precedenti e pochi metri prima di una piccola cascata.

Arrivano i Vigili del Fuoco

Lorella non perde tempo e contatta i Vigili del Fuoco che, nonostante il momento sicuramente impegnativo dovuto alle emergenze per le condizioni del tempo, arrivano prontamente sul posto. Dopo aver fissato una scala al muro, uno dei vigili riesce ad avvicinarsi ad Hans con in mano il suo trasportino. Sapendo che il suo micio nutre un vero e proprio odio per il trasportino, Lorella ha il cuore in gola, temendo la sua reazione. Ma tra il sollievo generale, Hans non si fa pregare e ci si tuffa dentro subito. Il suo soccorritore risale la scala e lo consegna nelle mani della felicissima proprietaria. 

Foto sopra a sinistra, l’inizio dell’operazione di soccorso (foto Yuliia Andriichuk). A destra, la zona del soccorso vista dal ponte (foto Google Maps)

A seguire ogni momento dell’operazione dal ponte, un gruppo di persone che, alla lieta conclusione del salvataggio – immortalato in un VIDEO mozzafiato qui sotto girato dalla signora Yuliia Andriichuk – ha voluto esprimere il proprio ringraziamento ai salvatori con uno spontaneo e liberatorio applauso. 

Anche ENPA di Monza e Brianza, assieme a Lorella, ringrazia di cuore il corpo dei Vigili del Fuoco per la professionalità e la sensibilità dimostrate.

Ancora non è chiaro come abbia fatto il micio ad arrivare lì e nemmeno sappiamo che fine abbia fatto l’altro gatto.

Nelle foto sopra, Hans a casa dopo la sua avventura

Bruciata la seconda vita di Hans?

Questa è la seconda volta che Hans ha rischiato la pelle. Era arrivato al gattile di Monza a luglio del 2016 con le due sorelle. Avevano appena 12 giorni di età, gli occhi aperti da poco e ancora bisognoso di allattamento. Lui e le sorelle erano stati trovati fortuitamente da un giardiniere mentre tagliava l’erba con un trattorino in un condominio, involontariamente sbalzati fuori dal loro nascondiglio proprio a causa del veicolo. 

Essendo così piccoli, avevano bisogno di cure speciali, e quindi sono stati “adottati” a casa propria da Milena, espertissima volontaria dell’Asilo dei Cuccioli dell’ENPA monzese, con il prezioso supporto della mamma Luigia.

Dei tre gattini, proprio Hans aveva subito le conseguenze più gravi, riportando una contusione facciale nell’incidente: faceva fatica ad aprire la bocca e l’unico modo per allattarlo è stato quello di utilizzare un contagocce

Nelle foto sopra, Hans come è arrivato al gattile di Monza; con le sue sorelle Mirta e Frida; e con il suo anziano compagno Paolone

L’adozione di Hans … e di nonno Paolone

Cresciuto forte e sano e tornato in gattile pronto per l’affido, Hans viene visto da Lorella e le figlie che si innamorano di lui e lo portano a casa. Ma non da solo, perché si fanno intenerire anche da un ospite un po’ più grande: il micione bianco e rosso Paolone, di ben 12 anni primavere. 

Pubblicato il 21 maggio 2024

Nonna Pasqualina: dopo la discarica e il gattile arriverà una nuova casa?

Col mantello di un colore straordinario – screziato nero e rosso – e gli occhi curiosi, Pasqualina è una presenza che non passa inosservata. 

Saggia e tranquilla come tutte le nonne, con le sue 15 primavere chissà quante avventure avrà vissuto prima di finire alla piattaforma ecologica di Agrate Brianza. 

Già, perché la dolce Pasqualina è stata trovata proprio lì, scaricata tra mucchi di spazzatura e rifiuti. Recuperata da un provvidenziale angelo, è arrivata al Gattile di Monza gravemente denutrita – pesava appena 1,7 kg – e infestata da pulci

La rinascita di Pasqualina

Era il 30 marzo, proprio la vigilia di Pasqua – da cui il nome che le abbiamo dato – il giorno in cui è iniziata la sua nuova vita. 

Grazie alle cure dei nostri veterinari e alle amorevoli attenzioni delle operatrici e dei volontari ENPA, Pasqualina sta rinascendo, sia fisicamente che psicologicamente – vedi VIDEO qui sotto in cui gioca con una volontaria nel suo spazioso box. 

Manca solo una cosa per chiudere il cerchio e completare la sua felicità: trovarle una nuova famiglia che possa regalarle la serenità che merita per i suoi ultimi anni, ricevendo in cambio affetto, gratitudine e la soddisfazione di aver adottato una micia “over”.

Progetto Famiglia a Distanza

In attesa di trovare la sua famiglia definitiva, abbiamo inserito Pasqualina nel progetto di adozioni a distanza. Chi vorrà adottarla a distanza riceverà, in cambio di un contributo mensile di 15€, un attestato personalizzato e regolari aggiornamenti, oltre alla possibilità di venirla a trovare in gattile. 

Per info

Per informazioni, potete leggere la sua scheda sul nostro sito QUI, o scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Per info sulle Progetto Famiglia a Distanza, scrivete ad adozioni.distanza@enpamonza.it

Qui sotto, altri due brevi VIDEO di Pasqualina con le volontarie:

Pubblicato il 22 maggio 2024

30° edizione della 4 Passi: affluenza record!

Non avremmo scommesso un solo euro sulla possibilità di effettuare la 30° edizione della “4 Passi a 4 Zampe”, viste le disastrose condizioni in cui versava il Parco di Monza invaso dal Lambro a causa delle incessanti piogge della scorsa settimana. E invece … tre giorni di sole sono stati sufficienti a fare asciugare il terreno e a permetterci domenica 19 maggio di festeggiare veramente alla grande la 30a edizione della nostra camminata per i diritti degli animali.

Il parco di Monza allagato – foto di Monza Today

Assolutamente da record la presenza di partecipanti a due e quattro zampe: oltre 300 i cani iscritti alla marcia accompagnati da nuclei famigliari anche di quattro o cinque persone. Moltissimi i partecipanti senza animali che hanno voluto comunque con la loro presenza manifestare la loro vicinanza alle lotte che associazioni come ENPA fanno continuamente per il riconoscimento dei diritti degli animali. 

Nelle foto qui sopra, i gadget in omaggio per i partecipanti alla marcia e i momenti prima della partenza

Mai come in questo periodo, infatti, il benessere degli animali, soprattutto selvatici e da reddito (come tutti gli animali negli allevamenti intensivi), è minacciato da un governo che apre sempre più le porte a cacciatori e allevatori ed è in balia di un ministro dell’Agricoltura che, tra una gaffe e l’altra, sostiene che “l’uomo è l’unico essere senziente“. Lo stesso ministro che sta cercando di eliminare ogni controllo su caccia e bracconaggio prendendo i Carabinieri Forestali sotto il proprio ministero.

Ore 15.30, si parte!

Il numero altissimo di partecipanti ha causato qualche minuto di ritardo sulla partenza. Ma finalmente sulle note della tradizionale marcia The River Kwai March il lunghissimo corteo si è messo in cammino. In testa, in sella a imponenti cavalli murgesi due agenti della Polizia di Stato che quest’anno hanno sostituito i tradizionali Carabinieri a Cavallo del Parco. Subito dopo agenti delle unità cinofile della Polizia di Stato con i loro cani. A seguire i due pony dell’ENPA di Monza Gigio e Castagna, mascottes ormai abituali di questa camminata che hanno attirato la simpatia di tantissimi bambini ed adulti.

Subito dopo il corteo dei quattrozampe, aperto da alcuni ospiti del canile di Monza in compagnia dei volontari: Abrakadabra, Vito e i cuccioli Loto, Ciclamino, Azalea e Peonia che hanno conquistato tutti.

Dietro un fiume di persone e di cani giovani, anziani, qualcuno in braccio, qualcun altro in passeggino, che si è snodato tra uno sventolio di bandiere su un percorso leggermente più corto per evitare viali troppo vicini al Lambro che ancora portano i segni della recente esondazione. 

Dopo la camminata, la merenda

All’arrivo alla cascina San Fedele, come di consueto, i partecipanti hanno potuto dissetarsi e rifocillarsi con le gustose merende offerte da ENPA. Per tutti i quattrozampe ciotole di acqua e biscottini (quasi) a volontà. 

Sì, perché l’inaspettata affluenza ha messo in difficoltà il pur organizzato e fornito servizio ristoro, risultato insufficiente per offrire e tutti i meritati generi di conforto, e di questo ci scusiamo. Chi non fosse riuscito a ritirare gli snack omaggio per il proprio quattrozampe può comunque venire a ritirarlo in canile alla prima visita.

I nostri ringraziamenti

Da ENPA Monza un grazie di cuore alla Polizia di Stato, alle GEV e ai Park Angels del Parco di Monza, alla Croce Verde Lissonese, a Ambulanze Veterinarie ODV di Seregno e ad Anna Tomain, medico veterinario del rifugio di Monza che ha seguito tutta la manifestazione a bordo del mezzo salvanimali dell’ENPA di Monza. Con la loro partecipazione hanno arricchito e dato ancor più significato a questa splendida manifestazione.

Un sentito ringraziamento va naturalmente anche a tutti i partecipanti alla marcia che con la loro presenza non solo hanno dimostrato l’amore per gli animali ma hanno dato anche un significativo sostegno alla nostra associazione.

Sul nostro profilo facebook di ENPA Monza e Brianza potrete a breve gustarvi un piccolo assaggio di immagini dell’evento; presto troverete in un apposito album e sul nostro sito un ricco reportage fotografico della manifestazione e … arrivederci alla 31° edizione!

Pubblicato il 23 Maggio 2024

Arrivano gli Enpatini all’Iperal!

I bambini sono avvisati: il 20 maggio ha preso il via una nuova e bella iniziativa a favore degli animali in difficoltà, grazie a una  collaborazione tra ENPA e la catena di supermercati Iperal!

Protagonisti gli “Enpatini”, ovvero 12 adorabili animaletti 3D in tessuto floccato alti 2,5cm, che sicuramente saranno molto graditi dai più piccoli!

Come funziona l’iniziativa?

Troverete gli Enpatini negli appositi espositori alle casse dell’Iperal (foto sopra), ciascuno in una busta chiusa contenente un Enpatino e un mini volantino (immagine sotto) con un contributo di soli €1,50.

Per ogni floccato acquistato, Iperal donerà all’ENPA un pasto per cani o gatti accuditi dalla Protezione Animali.

L’iniziativa prosegue fino al 18 agosto 2024, quindi avete tempo per collezionare tutti i 12 i floccati!

Scopriamo i 12 animaletti

C’è davvero l’imbarazzo della scelta: come pet ci sono il cane, il gatto e il coniglio; poi animali della fattoria come il maiale e la pecora (foto sotto a destra); come animali delle nostre campagne, il topo e il riccio; e, infine, a rappresentare gli animali esotici, il leone, l’elefante africano, il pappagallo, lo scimpanzé e il pinguino.  

Grazie Iperal!

ENPA ringrazia Iperal per questo simpatico modo per avvicinarsi a un numero sempre maggiore di famiglie, portandole a conoscenza delle attività e della missione della nostra Ente.

Iperal conta 54 punti vendita e una presenza capillare in otto province lombarde: Monza e Brianza, Milano, Lecco, Como, Varese, Bergamo, Brescia e Sondrio.

Pubblicato il 22 maggio 2024

Coco e Perla

Scheda numero: -
Età:
Coco un anno e mezzo, Perla 4 anni
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
attualmente si trovano a Casatenovo (LC) dove si possono conoscere, contattando ENPA
Generalità:

Coco è una graziosa giovanissima gattona tigrata e bianca.

L’amica Perla è una deliziosa micia bianca e nera, piuttosto minuta.

Entrambe vaccinate, sterilizzate e microchippate.

Sono abituate a vivere in una casa con giardino che utilizzano soprattutto d’estate, in una famiglia con una bimba piccola che hanno accettato senza problemi.

.

COCO:

 

PERLA:

 

Provenienza:

Vivono con una bella giovane famiglia; purtroppo recentemente la bimba di 11 mesi si è scoperta allergica al pelo delle micie. Così, con grande rammarico la famiglia cerca, con l’aiuto di ENPA, una nuova sistemazione idonea per le adorate micie, insieme o separatamente.

.

 

Carattere:

Perla (la bianca e nera) è docile, dolce e molto affettuosa. Le piace molto la vicinanza umana e le coccole, anche se è leggermente timida con gli estranei, ma una volta abituata alla loro presenza, dimentica la sua diffidenza.

Le piace molto stare sia all’aperto che in casa: ha vissuto sia in una casa col giardino che in un appartamento senza sbocchi esterni: qui le piaceva stare sul balconcino al sole. Appena vede una coperta si accoccola dentro e fa mille fusa.

Coco (la tigrata) è molto simpatica e giocherellona. Le piace molto esplorare e ricevere coccole. Molto socievole e allegra, le piace moltissimo mangiare ed è molto ghiotta di tutto (mangia anche la pizza se cade dal tavolo!).

Non ha paura di nulla, gioca e si diverte con tutti.

Coco è arrivata in famiglia in un secondo tempo e Perla ci ha messo un pochino per accettare la new entry. Ora vanno molto d’accordo, anche se sono comunque piuttosto indipendenti – per questo motivo si può optare benissimo per due adozioni separate.

.

 

Adozione ideale:

in linea di massima, vanno bene per tutti, anche per famiglie con bambini, purché supervisionati, e per persone alla prima esperienza.

Sarebbe bellissimo un contesto con giardino dove uscire una volta ambientate in casa e con la nuova famiglia. Altrimenti un bel terrazzo o balcone arricchito con piante e mobiletti dove prendere il sole e stare un pochino in contatto con la natura.

Come spiegato prima, va bene sia un’adozione congiunta sia adozioni separate.

.

 

Per info contattare:

per un primo contatto, scrivere a juliet.berry@enpamonza.it

Giamburrasca – adottato

Scheda numero: 36449
Età:
5 anni (nato novembre 2018)
Sesso:
Maschio

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
13 aprile 2024
Generalità:

spettacolare micio dal soffice pelo semi-lungo nerissimo con la cravattina bianca, luminosi occhi gialli-verdi. Vaccinato, microchippato e testato FIV e FeLV negativo.

Abituato a vivere adulti e bambini.

.

 

Provenienza:

Carugate (MB). Ceduto per gravi motivi famigliari.

.

 

Carattere:

per ora in gattile Giamburrasca è ancora comprensibilmente spaventato, visto lo scombussolamento subito. Tende a starsene in disparte, ma comincia ad aprirsi nei confronti delle operatrici e volontari. Lecca volentieri la speciale crema per gatti (molto appetitosa!) dalle dita e comincia timidamente a accettare qualche coccola, come si vede nel breve VIDEO qui sotto!

In base alle informazioni ricevute, una volta ambientato nella nuova casa, sarà un gatto coccolone e affettuoso con chi conosce, con un buon grado di indipendenza.

.

 

Adozione ideale:

Per Giamburrasca cerchiamo una famiglia sensibile e paziente, determinata a fargli dimenticare con la dolcezza la sua tristezza. Ok famiglie con figli purché calmi (e, se piccoli, supervisionati). Meglio una buona presenza in casa (in quanto era abituato a stare 5 ore da solo).

Sebbene abituato in appartamento, va benissimo un contesto in cui potrà uscire in giardino o cortile più avanti, dopo essersi ambientato e aver acquisito i punti di riferimento territoriali e relazionali, inizialmente accompagnato.

.

 

Per info contattare:

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30

Mercoledì 22 maggio, serata alla scoperta del mondo delle colonie feline al rifugio di Monza

Le colonie feline sono una realtà diffusa un po’ ovunque, nelle città come in campagna, in montagna come al mare. In molti casi, i gatti che ne fanno parte vivono nascosti ai margini delle nostre comunità, conducendo una vita più o meno invisibile e autosufficiente, apparentemente senza l’intervento dell’uomo. Ma spesso questi mici hanno bisogno di aiuto che può essere fornito dai tutori e tutrici che dedicano parte del loro tempo all’accudimento dei gatti che fanno parte delle colonie feline.

ENPA organizza mercoledì 22 maggio, presso il Rifugio di Monza, una serata proprio su questo tema con un team di relatori esperti.

Il programma

Sarà un incontro davvero ricco di contenuti, tra cui:

  • il ruolo e le responsabilità della figura del tutore o tutrice (familiarmente chiamati “gattaro” o “gattara”)
  • l’iter burocratico per la registrazione di una colonia e i relativi vantaggi
  • le principali norme giuridiche
  • la cattura, sterilizzazione e reimmissione in colonia dei gatti liberi – intervento fondamentale sia per tenere sotto controllo la popolazione felina, spesso causa di episodi di intolleranza, sia per il benessere dei gatti stessi 
  • una dimostrazione pratica sull’uso della trappola a filo
  • accorgimenti pratici e organizzativi sull’alimentazione e pulizia (interessantissimo il “kit del tutore perfetto”!)
  • come affrontare eventuali problemi e alcuni errori da evitare.

Naturalmente ci sarà l’opportunità di fare domande ai relatori.

L’evento, completamente gratuito, è aperto a tutti, sia a persone già esperte che desiderano approfondire il tema o chiarire qualche dubbio, sia a persone curiose di avvicinarsi al mondo della cattura e dell’accudimento dei gatti in libertà.

I relatori

  • Giorgio Riva, presidente ENPA Monza e Brianza
  • Daria Guidi e Valeria Rodolfi, responsabili del gattile di Monza
  • Sergio Banfi e Milena Rosellini, catturatori e tutori di colonia.

Dove e quando

La serata si terrà esclusivamente in presenza nella sala conferenze del Rifugio di Monza in Via San Damiano 21, mercoledì 22 maggio alle ore 20:30.

L’evento è gratuito e aperto a tutti, ma è obbligatoria la prenotazione, scrivendo all’indirizzo gattile@enpamonza.it fino ad esaurimento posti.

Pubblicato il 2 maggio 2024

Al via la seconda edizione di Monza Fast Future

Dopo l’edizione dello scorso novembre, torna nel capoluogo brianzolo Monza Fast Future, il Festival della sostenibilità. L’evento, volto a suggerire un maggior rispetto per l’ambiente e uno stile di vita consono a salvaguardare il nostro pianeta, avrà luogo in Piazza Trento e Trieste l’11 e il 12 maggio.

Nella foto di gruppo sopra, scattata durante l’edizione di novembre 2023: Giorgio Riva, presidente ENPA sezione Monza e Brianza; l’assessore Giada Turato con deleghe per ambiente, energia, mobilità e benessere animali; e Isabella Garlati, vicepresidente ENPA Monza e Brianza.

Ci siamo anche noi!

Anche ENPA di Monza e Brianza sarà presente, sabato 11 tutta la giornata e domenica 12 fino alle 13, non con uno ma con due gazebo: oltre a quello istituzionale, dove sarà possibile acquisire informazioni su tutte le attività della nostra sezione, ce ne sarà un altro con una grande mappa di tutte le aree verdi comunali e quelle di sguinzagliamento dedicate agli amici a quattrozampe, realizzata da Isabella Garlati, vicepresidente dell’ENPA di Monza e Brianza e responsabile immagine della sezione, in collaborazione con il Comune di Monza. Per sensibilizzare i proprietari sull’importanza della raccolta delle deiezioni canine saranno date in omaggio le piantine con tutti i giardini e aree cani monzesi.

Nell’immagine sopra, la mappa delle aree cani

Ci sarà inoltre uno spazio molto … animato, perché due recinti ospiteranno le caprette tibetane e numerosi coniglietti, in rappresentanza di quella vastissima tipologia di animali, non solo domestici, che sono ospitati al parco rifugio di via San Damiano.

Una mostra dedicata agli allevamenti intensivi

Seguendo l’invisibile filo conduttore della sostenibilità, sarà allestita una mostra su un argomento che sta molto a cuore a ENPA: gli allevamenti intensivi, un problema di stretta attualità che riguarda non solo le aberranti condizioni di vita degli animali ma, anche il devastante impatto sull’ambiente.

L’inquinamento dovuto a questo tipo di allevamenti non si può più ignorare, se si pensa questi producono rispettivamente il 37% e il 65% del metano e del protossido di azoto mondiali, due gas sono molto più dannosi del diossido di carbonio (fonte CIWF Italia). 

Clicca qui per il programma completo.

Pubblicato il 5 maggio 2024

Gli scout in visita al rifugio di Monza

Domenica 21 aprile il gruppo scout Brugherio 1 AGESCI (Branco Gabbiano), è arrivato al parco rifugio di via San Damiano 21, dove ha avuto modo di visitare tutta la struttura, conoscere gli animali presenti nei vari settori, interagendo con la cagnolina Pasqua e dando anche una mano ai volontari del reparto erbivori con la distribuzione di fieno a capre e cavalli e dando il pastone ai pennuti del pollaio. La visita è stata guidata dalla volontaria Mara e da Elena, responsabile del settore educazione ENPA Monza e Brianza.

I 29 lupetti, accompagnati dal capo branco Akela, hanno incontrato il presidente Giorgio Riva e hanno potuto anche assistere alla proiezione di un video che spiega la storia dell’ENPA di Monza e Brianza e illustra tutte le sue attività.

Prima di lasciare la struttura, i ragazzi, diventati tutti soci giovanili ENPA, hanno donato delle coloratissime casette per gatti realizzate in cartone che sono state distribuite in diverse zone del gattile. 

ENPA ringrazia la volontaria Mara e a sua figlia Arianna, attivissima socia giovanile ENPA e altrettanto attiva scout, che hanno organizzato questa gita tanto istruttiva quanto divertente. 

Nelle foto, alcuni momenti della visita, e due giovanissimi ospiti del gattile, Luke e Anakin, che hanno molto apprezzato le casette realizzate dagli scout!

Pubblicato il 24 aprile 2024

Un’adozione del cuore per Alastor Moody, cucciolo sfortunato

Ha il nome di un personaggio di Harry Potter come le sue sorelle (Sibilla e McGranitt), ma mentre loro sono state felicemente adottate, per lui la vita scorre ancora in uno dei box del canile rifugio di Monza.

Lui è Alastor Moody, è un cucciolotto di poco più di sei mesi, recuperato a Monza il 16 marzo e nato presumibilmente a ottobre 2023. È davvero il caso di dire che il destino gli ha remato contro fin dalla nascita: Alastor, infatti, presenta una malformazione alla zampa posteriore sinistra (foto sotto): i veterinari hanno ipotizzato che possa trattarsi di quanto resta di un feto che non si è sviluppato ma non è stato riassorbito completamente. La malformazione determina una zoppia ma non comporta dolore, e il piccolo Alastor sembra non farsi alcun problema: basta vederlo correre e sfrecciare come una saetta, come si può vedere nel video in fondo!

Un bel buco nel diaframma

Ma i suoi problemi fisici, purtroppo, non sono finiti qui: l’ecografia a cui è stato sottoposto, infatti, ha rilevato anche che è affetto da ernia diaframmatica, ovvero una dislocazione di organi nella cavità toracica attraverso una apertura del diaframma. Nel suo caso è il fegato a non trovarsi nella posizione normale, essendo localizzato vicino al cuore. 

Il piccolo è stato sottoposto a un’operazione che avrebbe previsto il riposizionamento del fegato e la chiusura del diaframma, ma purtroppo non è stato possibile risolvere il problema a causa delle grosse dimensioni del foro.

Anche questa condizione non gli provoca alcun dolore e al momento non gli preclude di condurre una vita normale; se non sorgeranno problemi, le sue condizioni non dovrebbero incidere più di tanto sulle aspettative di vita.

Un cucciolotto docile e socievole

Dal punto di vista caratteriale Alastor Moody è un giovane cane socievole con i suoi simili, sia maschi sia femmine. Sta imparando adesso ad andare al guinzaglio perché, finché c’erano le sue sorelle, nutriva un attaccamento così forte nei loro confronti che appena usciva dal box non vedeva l’ora di rientrare per stare insieme a loro. Le cose sono migliorate quando, con l’adozione delle sorelle, si è trovato a dividere il box con Golfino prima e con Petra poi (la cagnolina nera con lui e il volontario Simone nella foto sopra), mentre in questi giorni di convalescenza, a causa della ferita importante, è di nuovo solo.

È molto socievole e docile anche con le persone (nella foto sotto, è con la volontaria Liuba e, in fondo, ancora con Simone), e per una sua adozione ideale non escludiamo né la presenza di bambini né di un altro cane, purché non sia troppo irruento, viste le sue condizioni. 

Un’adozione molto speciale

Alastor Moody, lo avrete certamente capito, è un cucciolo decisamente speciale ed è il caso davvero di parlare, per lui, di adozione del cuore. Il problema è che lui non si sente affatto speciale e vive la vita con tutta l’esuberanza della sua giovane età, infischiandosene di una sorte che, con lui, non è stata davvero tenera. Lui, infatti, si sente già pronto a diventare un cane di famiglia e riversare tutto il suo affetto su chi lo vorrà scegliere come specialissimo compagno!

Se volete conoscere il piccolo Alastor, potete prendere appuntamento scrivendo alla mail canile@enpamonza.it oppure chiamando in canile tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30 allo 039-835623 per parlare con un operatore ENPA.

Qui sotto, un divertente video in cui Alastor corre nel parco canile come un matto!

Pubblicato il 24 aprile 2024

“Se ami gli animali, sei uno di noi”: come donare il 5×1000

Tempo di dichiarazioni dei redditi, tempo di scegliere a chi devolvere il proprio 5×1000. Se vuoi fare un concreto gesto d’amore per fare la differenza per la vita dei tanti animali accuditi dai volontari ENPA sceglie di devolverlo a ENPA. 

Se ami gli animali, sei uno di noi” è il claim della campagna 5×1000 che l’ENPA sta diffondendo in questi giorni: il tuo 5×1000 si trasformerà nei gesti quotidiani di coloro che si prendono cura delle migliaia di trovatelli affidati all’ENPA.

Dare aiuto a chi non ha voce per chiederlo è un compito molto difficile. Ancora più difficile non potendo contare su alcun sostegno da parte dello Stato, ma soltanto sull’impegno di Guardie Zoofile, Volontari, Soci, persone come te che hanno a cuore gli animali di qualunque specie e contribuiscono in modi diversi alla stessa missione: proteggerli e aiutarli.

Come donare il 5×1000

Guarda il simpatico video per sapere tutto su come destinare il tuo 5×1000 all’ENPA:

Il 5×1000 è una parte dell’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF). Chiunque dichiari i propri redditi presentando i modelli REDDITI (ex UNICO) o 730 e chi, pur non dovendo dichiararli, invia la Certificazione Unica (CU).

>> Se fai la dichiarazione dei redditi:

  • compila il modulo 730, il CU oppure il Modello Unico
  • firma nel riquadro “Sostegno degli enti del terzo settore iscritte nel Runts di cui all’art. 46,…”
  • indica il codice fiscale di ENPA: 80116050586

>> Se non fai la dichiarazione dei redditi, puoi comunque destinare il tuo 5×1000

  • Completa il modulo CU con i tuoi dati
  • Metti la tua firma
  • Consegnalo a un Ufficio Postale, presso un Istituto di Credito oppure ad un Caf

Passaparola! Un singolo gesto può trasformarsi in 100 gesti di solidarietà.

Grazie ai materiali sul sito nazionale, puoi aiutarci anche così:

  • Scarica e stampa i promemoria in pdf e distribuiscili tra i tuoi amici (vedi immagine in fondo)
  • Scarica l’immagine da utilizzare per la tua copertina Facebook
  • Scarica la firma da aggiungere alle tue e-mail
  • Se hai un sito o un blog, pubblica il banner della campagna 5×1000 dell’ENPA scegliendo quello più adatto alle tue esigenze.

Pubblicato il 24 aprile 2024

4 Passi: non prendete impegni per domenica 19 maggio!

Già, nel pomeriggio di domenica 19 maggio si svolgerà la 30° edizione della “4 passi a 4 zampe”!

L’imperdibile marcia, oltre a dare l’opportunità di fare una passeggiata lungo i viali alberati del Parco di Monza, è soprattutto una silenziosa denuncia contro gli abbandoni estivi e ogni altra forma di maltrattamento nei confronti degli animali.

Prossimamente tutti i dettagli!


Pubblicato il 24 aprile 2024

Cordelia – adottata

Scheda numero: -
Età:
12 anni (nata nel 2012)
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
Cordelia si trova attualmente a Lazzate (MB).
Generalità:

Cordelia è una spettacolare miciotta simil-certosina dal folto pelo tutto grigio.

Da poco ha fatto tutti gli esami veterinari ed è in ottima salute.

Usa sempre correttamente la cassetta e fa le unghie sul tiragraffi. Ha sempre vissuto in casa con uno/due adulti.

.

 

 

Provenienza:

Per 12 anni è stata l’adorata compagna di un signore che purtroppo, per motivi che non dipendono dalla sua volontà, è costretto suo malgrado a trovare una nuova famiglia per lei.

.

 

Carattere:

una micia molto tranquilla e affettuosa con le persone di fiducia. Abituata a stare a casa anche da sola durante gli orari lavorativi, ma non vede l’ora di godersi la compagnia delle persone appena tornati a casa e nel weekend.

Le piace anche starsene alla finestra a guardare fuori: ci passa proprio le ore, alternando grandi dormite pomeridiane. Nei primi anni è anche uscita qualche volta in giardino.

.

 

Adozione ideale:

Si cerca per Cordelia un contesto sereno, eventualmente con la possibilità di uscire in giardino, dopo un primo periodo in casa per acquisire i punti di riferimento. Bene anche un balcone o terrazza dove prendere il sole e godersi l’aria fresca.

Ok famiglie con bambini purché rispettosi e calmi.

Vista l’urgenza, si prende in considerazione anche uno stallo a pagamento per questa dolcissima micia in attesa di trovare una nuova casa definitiva.

.

 

Per info contattare:

per un primo contatto, scrivere a juliet.berry@enpamonza.it

End the Cage Age: presentato ricorso contro Commissione UE per mancata proposta di divieto dell’allevamento in gabbia

Il Comitato dei Cittadini promotore dell’Iniziativa dei Cittadini Europei (ICE) End the Cage Age ha presentato ricorso presso la Corte di Giustizia dell’Unione Europea contro la Commissione UE, responsabile di aver tradito il proprio impegno a proporre una normativa per mettere fine all’allevamento in gabbia.

La documentazione a sostegno del ricorso del Comitato dei Cittadini è stata inviata alla Corte di giustizia dell’Unione europea in Lussemburgo. Secondo il Comitato, la Commissione è venuta meno all’impegno, preso in risposta all’ICE End the Cage Age, di presentare una proposta legislativa per l’eliminazione graduale dell’uso delle gabbie dagli allevamenti europei. 

End the Cage Age è stata la prima e finora l’unica ICE a ottenere dalle istituzioni UE un chiaro impegno formale. Inoltre, Il Comitato sottolinea come le ICE siano state introdotte con lo specifico intento di garantire ai cittadini dell’UE una maggiore influenza sui processi decisionali dell’Unione e come la retromarcia della Commissione rispetto al suo storico impegno comprometta proprio lo scopo di questo strumento democratico.

Una lotta cominciata nel 2018

Lanciata nel 2018, la raccolta di firme a livello europeo per chiedere la fine dell’uso di ogni tipo di gabbia per allevare animali a scopo alimentare ha visto la più grande coalizione europea di ONG mai riunitasi, con il sostegno di una coalizione di 170 associazioni coordinate da Compassion in World Farming (CIWF), di cui 20 italiane. L’ICE ha raccolto 1,4 milioni di firme certificate, ben al di sopra del milione richiesto.

Terminato il processo di convalida delle firme da parte delle autorità nazionali dei vari Paesi, il 2 ottobre 2020 CIWF le aveva consegnate, a nome della Coalizione europea contro le gabbie, alla Commissione europea.

A giugno del 2021, la Commissione UE aveva assunto l’impegno formale a presentare, entro la fine del 2023 una proposta legislativa per vietare l’uso delle gabbie negli allevamenti europei.

L’azione legale “End the Cage Age” presso la Corte di Giustizia UE, le cui spese sono sostenute da CIWF, è ora la prima a chiamare la Commissione a rispondere della propria inazione in merito a una ICE. Se la Corte di Giustizia si esprimerà in favore del ricorso, la Commissione sarà obbligata a pubblicare la propria proposta legislativa, seguendo una tempistica chiara e ragionevole, e a rendere pubblico il proprio dossier sull’ICE End the Cage Age.

Annamaria Pisapia, uno dei sette membri del Comitato dei Cittadini promotori dell’ICE End the Cage Age, afferma: «La Commissione europea aveva dato la sua parola alle cittadine e ai cittadini UE che avrebbe proposto un divieto dell’allevamento in gabbia. Con la sua retromarcia, non ha tradito solo le persone, ma anche i 300 milioni di animali che ogni anno soffrono in gabbia negli allevamenti dell’UE. Non esistono giustificazioni per ulteriori ritardi

Le associazioni italiane della coalizione End the Cage Age hanno dichiarato: «Il ricorso presentato dal Comitato dei Cittadini contro la Commissione ha il nostro pieno sostegno. È un’azione non solo in difesa degli animali ma rappresenta anche tutti quei cittadini e cittadine dell’UE che hanno sostenuto convintamente I‘introduzione del divieto di allevamento in gabbia, ritenendo la ICE uno strumento democratico autentico, che avrebbe garantito loro maggior influenza sui processi decisionali dell’UE. Finora non è stato così, purtroppo, ma noi non ci diamo per vinti.»

Ancora oggi infatti oltre 300 milioni tra suini, galline, conigli, oche, vitelli, quaglie e anatre soffrono in gabbia all’interno degli allevamenti dell’Unione europea – vivendo una vita fatta solo di crudeltà e sofferenza. 

Nell’ottobre dello scorso anno, proprio l’Eurobarometro della Commissione Europea ha evidenziato che una schiacciante maggioranza di nove cittadini UE su dieci – circa 400 milioni di persone ritiene che gli animali non debbano essere allevati in gabbie individuali. Anche i consulenti scientifici della Commissione, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA), si sono espressi a favore della graduale eliminazione delle gabbie per motivi di benessere animale per suini, vitelli, galline ovaiole, quaglie, oche e conigli.

Un iter bloccato all’improvviso

La Commissione stava per presentare la propria proposta legislativa per mettere fine all’allevamento in gabbia lo scorso autunno, quando la presidente Ursula Von der Leyen ha messo il tutto in pausa, molto probabilmente dietro le pressioni della lobby agricola.

Un voltafaccia arrivato a discapito del fatto che i funzionari della Commissione avevano già completato tutti i preparativi e le valutazioni e consultazioni necessarie, e nonostante la proposta include un solido sostegno finanziario per assistere gli allevatori durante la transizione verso sistemi senza gabbie. Una misura, questa, che trova il favore delle associazioni di protezione animale, che ritengono che i sussidi pubblici dovrebbero essere reindirizzati per sostenere gli allevatori che transitano a sistemi più rispettosi del benessere animale e a coltivazioni vegetali, nel rispetto della natura e nell’interesse della società tutta. 

Cosa possiamo fare noi

Le associazioni si rivolgono ai loro sostenitori, chiedendo di dimostrare il loro supporto all’azione legale End the Cage Age sui loro canali social, taggando la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen nei loro post (@vonderleyen).

Pubblicato il 3 aprile 2024

Sabato 6 aprile: raccolta cibo all’Oasipet di Seregno

ENPA torna anche questo mese per una raccolta cibo al supermercato per gli animali Oasipet. Questa volta i volontari ENPA vi aspetteranno al punto vendita di Seregno (MB) in Viale Circonvallazione, 76, e saranno presenti al mattino dalle ore 9.30 alle 12.30 e al pomeriggio dalle ore 15.00 alle 18.30.

Scopo dell’iniziativa rimane quello di raccogliere cibo soprattutto per i mici delle colonie feline ubicate sul territorio. Sono stati tutticensiti e sterilizzati da ENPA, re-immessi nell’habitat naturale (come previsto dalla legge) e seguiti e alimentati ogni giorno da instancabili tutori.

La nostra richiesta è pertanto principalmente di cibo per gatti preferibilmente “umido” di media qualità in lattine da 400g, ideale per riuscire a sfamare numeri elevati di mici. Vanno bene anche le buste di umido da 85/100g, più adatte per i membri della colonia più fragili o anziani.

Come funziona la raccolta?

Le modalità sono quelle di sempre: mentre fate la spesa, potete mettere nel vostro carrello una o più scatole o buste di alimenti per mici. Vanno pagate normalmente alla cassa e poi consegnate ai volontari al tavolo ENPA, dove verranno smistate e registrate.

Chi dona anche una sola scatola o busta di cibo potrà scegliere una delle figurine di ringraziamento che ritraggono alcuni dei numerosi gatti aiutati grazie alla raccolta.

La prossima raccolta alimentare? A giugno all’Oasipet di Albiate!

Non ci vediamo a maggio; il prossimo banco di raccolta cibo sarà sabato 8 giugno presso il negozio di Albiate in Via Milano 3 dalle 9,30 alle 18,30, orario continuato.

Ricordiamo che si può anche portare cibo per gatti, per cani e per i tanti erbivori (ortaggi e frutta) direttamente al rifugio di Monza in via San Damiano 21, tutti i giorni, preferibilmente nel pomeriggio dalle 14,30 alle 17,30.

Grazie!

Pubblicato il 3 aprile 2024

Blanchette, un’adozione “particolare”

Scheda numero: 35808
Età:
4 anni
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
7 dicembre 2022
Generalità:

bellissima gatta calico, ovvero dal mantello tricolore, bianco, rosso e nero.

Testata FIV-FeLV negativa, vaccinata e microchippata.

.

 

Provenienza:

Trovata con la sorella (già adottata) a Cornate d’Adda (MB), presso un centro sportivo. Ma non si sa da dove arrivassero e non abbiamo informazioni sulla loro vita precedente.

.

.

Carattere:

Blanchette è una gatta indipendente e piuttosto schiva. Pur non essendo eccessivamente paurosa, non è socievole con le persone, e da quando è in gattile è rimasta diffidente verso le operatrici e volontari che la accudiscono.
Tiene le distanze dalle persone (minimimo un metro) e non si fa maneggiare. Questo evidentemente perché, soprattutto durante i primi mesi di vita (quelli fondamentali per la socializzazione) avrà avuto pochissimi contatti positivi con gli umani.
All’inizio di aprile l’abbiamo trasferita nel cosiddetto “ring”, ovvero il giardinetto recintato all’interno del gattile di Monza, arricchito da un bell’albero e diverse altre piante, e provvisto di casette in legno, cucce e vari attrezzi e risorse. Qui attualmente divide lo spazio con il gattone Dimitri.

Adozione ideale:

per Blanchette cerchiamo una situazione in cui avrà parecchia libertà, in cui non si sentirà “prigioniera” tra le quattro mura.

Fondamentale un contesto con giardino o altro spazio esterno da esplorare e pattugliare (dopo un periodo tassativamente in casa per acquisire i punti di riferimento).

Sappiamo che le famiglie adatte per Blanchette saranno poche, in quanto un rapporto con un gatto schivo e indipendente potrebbe apparire “unilaterale”, dando la sensazione di dare senza ricevere nulla in cambio. Cerchiamo pertanto una persona o coppia tranquilla, con esperienza di gatti, che si accontenterà di convivere con una gatta, di ammirarla per le sue doti feline: per l’eleganza, per le sue abilità atletiche, l’intelligenza e l’astuzia, per il modo in cui interagisce con il mondo, senza sentire la necessità di stringere un forte rapporto emotivo, ma disposti invece ad accettare un legame con un elevato grado di autonomia reciproca e profondo rispetto dei propri spazi e della propria natura.

Per lo stesso motivo non è essenziale una buona presenza in casa.

Adottabile solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

Per info contattare:

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30.

Siena – adottata

Scheda numero: 36319
Età:
nata agosto 2023
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
12 gennaio 2024
Generalità:

graziosa giovanissima gatta tigrata nocciola.

Testata FIV-FeLV negativa, vaccinata e microchippata.

.

.

Provenienza:

trovata presso un’area industriale di Monza.

.

.

 

Carattere:

Siena è una micina dolce ma ancora molto riservata e timida.

Non conosciamo nulla della sua vita precedente, né come è arrivata in quel luogo pieno di capannoni e mezzi pesanti – certamente non per scelta sua. Sicuramente ha avuto dei contatti positivi con le persone in passato, in quanto pur essendo riservata, non è eccessivamente paurosa nei confronti dei volontari e operatrici che la accudiscono tutti i giorni in gattile.

Certo, ci mette un po’ a prendere confidenza. Un modo sicuro che abbiamo trovato per guadagnare la sua fiducia è quello di offrirle le cremine specifiche per gatti, che lecca direttamente dalle dita. Da lì il passo a lasciarsi accarezzare sulle guance e sotto il mento è breve, attenzioni che gradisce molto – vedi foto sopra!

.

.

 

Adozione ideale:

Per Siena cerchiamo un ambiente calmo con persone tranquille. Ok famiglie con bambini più grandi e rispettosi, consapevoli della necessità di concederle il tempo e spazio per ambientarsi e abituarsi a vivere in una casa con una famiglia. Sarà necessario giocare tanto con lei, dolcemente, per stimolarla e per instaurare un rapporto di complicità e fiducia.

Un plus sarebbe certamente un contesto con giardino da esplorare e pattugliare (dopo un periodo tassativamente in casa per acquisire i punti di riferimento).

Adottabile solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

.

.

 

Per info contattare:

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30.

 

Clelia – adottata

Scheda numero: 36385
Età:
6 anni
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
21 febbraio 2024
Generalità:

splendida gatta seal point, dal morbido pelo dalle tonalità caffelatte con i punti (muso, orecchi, zampe e coda) color cioccolato fondente. Completano il quadro due meravigliosi occhi azzurri. Una miciona un po’ “curvy” (come si dice oggi), in gattile sta seguendo un dieta “light”.

Testata FIV-FeLV negativa, vaccinata, e microchippato.

.

Provenienza:

Monza

.

Carattere:

una gatta tranquilla e affettuosa. Appena arrivata in gattile, Clelia era comprensibilmente spaesata, trovandosi da un giorno con l’altro trasferita dalla sua casa in un box del rifugio di Monza, ed era diffidente e timida. Ora che sta imparando a fidarsi, esce volentieri dalla sua tana per far amicizia, lasciandosi accarezzare e facendo sonore fusa.

.

Adozione ideale:

abbiamo pochissime notizie sulla sua vita precedente o sulle sue abitudini; sappiamo solo che viveva con un signore di mezz’età.

Crediamo che potrà trovarsi bene in un ambiente calmo e sicuro con persone tranquille.

Dovrà proseguire l’alimentazione light e fare un po’ di esercizio fisico, quindi sarebbe ideale una famiglia dinamica con il tempo di giocare con lei, facendole inseguire palline e topolini e “predare” piume e quant’altro attaccate alle cannette da pesca. In caso di famiglie con bambini, ovviamente vanno istruiti sul modo corretto di interagire con lei. In casa dovrebbe avere l’opportunità di saltare e arrampicarsi.  Un plus sarebbe sicuramente un contesto con giardino da esplorare e pattugliare (dopo un periodo tassativamente in casa per acquisire i punti di riferimento).

Adottabile solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

Per info contattare:

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30.

 

Per una Pasqua senza crudeltà! Banco in centro Monza il 23 e 24 marzo

A Capodanno, zampone o cotechino, a Pasqua agnello o capretto. Le tradizioni, nel nostro Paese, sono dure a morire se è vero che il calo registrato negli ultimi anni ha subito una battuta di arresto nel 2023: una indagine Coldiretti/Ixé, infatti, ha evidenziato che lo scorso anno oltre quattro famiglie italiane su 10 (44%) hanno portato carne di agnello a tavola a Pasqua, in aumento del 13% rispetto all’anno precedente. 

In ogni caso sono ancora tanti, troppi, gli animali uccisi giovanissimi per finire sulle tavole del pranzo pasquale: piccoli di agnello e capretto, a pochi mesi di vita, dopo essere stati strappati prematuramente alle loro madri imboccano la via senza ritorno dei mattatoi, dove molto spesso arrivano al termine di viaggi allucinanti, anche perché più della metà degli animali macellati in Italia, ormai, proviene dall’estero. 

Per questo ENPA non cessa il proprio impegno nel mantenere viva l’attenzione sul sacrificio di agnelli e capretti che si ripete in questo periodo, anche se è bene ricordare che agnello e capretto rientrano in rinomati piatti tradizionali come gli arrosticini abruzzesi o l’abbacchio a scottadito della cucina romana che vengono consumati tutto l’anno.

ENPA si unisce alle altre associazioni animaliste nel sostenere una Pasqua etica senza carne e nel dire basta a queste crudeltà scegliendo, almeno per Pasqua, di non mangiare animali, di nessun tipo!

In fondo, potete visionare la breve video campagna realizzata dalla nostra sezione sul tema.

Qui sotto, alcune caprette neonate presso il rifugio di Monza

Non mangiarlo, adottalo!

Al rifugio di Monza tre capretti sprizzano vivacità da tutti i pori, brucano e zampettano vicino alle loro mamme, sicuri che non finiranno mai in pentola!

Per un caso della sorte, proprio mentre tanti loro fratellini sono destinati a una orrenda fine, da noi sono ospiti tre capretti, che hanno visto la luce proprio qui perché le loro mamme sono arrivate già incinte. Il primo capretto è stato battezzato Bon, i due gemellini, invece, Jack e Peggy. Adesso stanno crescendo e presto andranno a infoltire il già nutrito gruppo di ovini che ospitiamo.

ENPA di Monza lancia un’idea: perché, invece di mangiarli, non li adotti? I tre capretti sono infatti adottabili a distanza, insieme a capre e caproni già adulti, e chi li adotterà riceverà un bell’attestato personalizzato accompagnato da un biglietto di auguri nel caso si tratti di un regalo.  Per info potete scrivere ad adozioni.distanza@enpamonza.it .

Banco pasquale in centro Monza il 23 e 24 marzo

Per tenere viva l’attenzione sulla strage degli innocenti, l’ENPA brianzolo organizza il tradizionale banco pasquale in centro Monza. Con orario continuato dalle 9 alle 18.30 i volontari saranno presenti sabato 23 e domenica 24 marzo in via Italia all’incrocio tra via Piermarini e Via Santa Maddalena (di fronte alla chiesa delle Sacramentine).

Potrete trovare materiale informativo, una nuovissima collezione di idee regalo primaverili a tema animale e soprattutto non mancheranno le nostre colombe pasquali solidali. Inoltre, se il tempo sarà clemente, potrete fare la conoscenza dei nostri splendidi capretti!

Una Pasqua solidale ma anche golosa!

Al banco potete scegliere tra le squisite ColomBÉE in coloratissime confezioni impreziosite da un simpatico portachiavi e dall’immancabile targhetta ENPA (sopra, con il testimonial d’eccezione, Bon), disponibili in quattro versioni, tradizionali e vegane:

· colomba tradizionale con glassa alle nocciole (750g) con un’offerta di 12€;

· colomba senza canditi (750g) con un’offerta di 12€;

· colomba TuttiFrutti (1kg) con un’offerta di 16€;

· dolce vegano con gocce di cioccolato fondente (750g) con un’offerta di 20€.

Come dolcissima novità quest’anno troverete al banco, con un’offerta di 14 €, le uova di cioccolato… piatte!

Le uova sono disponibili in due gusti: cioccolato fondente e fondente con granella di pistacchio (immagini sotto).

I nostri dolci saranno anche disponibili presso il rifugio di via San Damiano 21, visitabile nei normali orari di apertura, tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30, sabato e domenica compresi.

È, come sempre, possibile fare le ordinazioni via email o chiedere informazioni scrivendo a prenotazioni@enpamonza.it

Qui sotto, il breve video campagna (29 secondi) realizzata dalla nostra sezione per sensibilizzare il pubblico sul tema degli agnelli e caprette uccisi a Pasqua.

Pubblicato il 12 marzo 2024

Testo maltrattamenti animali, la Lega vuole indebolire i diritti degli animali. ENPA non lo permetterà!

Gli emendamenti presentati il 13 marzo 2024 dalla Lega alla proposta di Legge n. 30 a prima firma l’on. Michela Vittoria Brambilla e sottoscritta da parlamentari di quasi tutti gli schieramenti politici, che avrebbe dovuto inasprire finalmente le pene a carico di chi uccide o maltratta gli animali, rischiano di depauperare completamente il testo, facendo fare un triste passo indietro ai diritti degli animali.

Così l’Ente Nazionale Protezione Animali sulle modifiche al testo in questo momento all’esame della Commissione Giustizia della Camera dei Deputati.

Foto sopra e in alto dall’archivio ENPA Monza e Brianza: tutti animali maltrattati recuperati e curati da ENPA sezione di Monza e Brianza

Non ci sono animali di serie B!

«Gravissimo, in particolare, il tentativo di rendere le norme esistenti sul maltrattamento animale – afferma Carla Rocchi, Presidente nazionale ENPA  – applicabili solo per gli animali “da compagnia”.

E dire che solo un mese fa ENPA, proprio intervenendo alla Camera aveva sottolineato la necessità di tutelare tutti gli animali senza distinzioni di tipologie – prosegue Rocchi. Una vecchia distinzione tra animali di serie A e animali di serie B in totale contrasto con la sensibilità dei cittadini e con la giurisprudenza degli ultimi venti anni.

Ma la Lega è aggiornata sull’evoluzione giurisprudenziale? Lo sa che ormai la Cassazione inserisce in tutela tutti gli animali? Evidentemente non tiene conto di quanto accade nei tribunali, dove centinaia sono i processi per uccisione e maltrattamento di animali. Forse intende trascurare la grande rilevanza giurisprudenziale delle pronunce della Corte di Cassazione che sentenzia sui reati a danno degli animali tutti? E che dire delle uccisioni efferate degli animali o dei maltrattamenti? Evidentemente per la Lega non sono così gravi se non reputano necessario inasprire le pene.»

Foto sopra dall’archivio ENPA Monza e Brianza: tutti animali maltrattati recuperati e curati da ENPA sezione di Monza e Brianza

A rischio anche le pene sui combattimenti tra cani

«Scioccante anche il freno sui combattimenti tra cani, un’attività che vede la criminalità organizzata in prima linea, frutta un giro d’affari di 300 milioni di euro e che ogni anno vengono fa perdere la vita a circa 5 mila cani. Secondo l’emendamento a firma dei deputati di Forza Italia Nevi, Pittalis, Calderone e Patriarca, la pena per chi realizza combattimenti fra cani non va aumentata da 2 a 4 anni, come prevedeva il testo, ma deve rimanere quella attuale da 1 a 3 anni.

In un momento storico come questo – conclude Rocchi – dove non c’è giorno che i media non diano notizia di animali maltrattati o uccisi, depotenziare i provvedimenti già in essere rischia di dare un colpo ferale alla giustizia per gli animali. Il Governo cosa intende fare a riguardo?»

I cani nelle foto sopra: sito nazionale ENPA. Rambo, a sinistra, è un cane ex-combattente, salvato da ENPA dall’orrore dei combattimenti, ora in riabilitazione e adottabile a distanza.

Pubblicato il 18 marzo 2024

Quattro dolcezze cercano casa!

Sarà perché hanno il nome di quattro famose caramelle, ma è indubbio che RicolaAlpenliebe (le femminucce), Mentos Goleador (i maschietti), in quanto a dolcezza non hanno niente da invidiare a nessuno!

(Nelle foto in alto, a sinistra sono Mentos (davanti) con Goleador; in centro Alpenliebe; e a destra Ricola).

Ve li presentiamo, sono quattro splendidi cuccioloni e la loro vita, purtroppo, non è cominciata proprio nel migliore dei modi: è per questo che ancora più fortemente ci auguriamo un lieto fine che possa far loro dimenticare il difficile, seppur breve, passato. I quattro vengono trovati vaganti a Monza poco prima di Natale, abbandonati non si sa da chi e perché, ovviamente senza nessun microchip che aiutasse a risalire a un eventuale padrone.

Quello che invece è apparso subito chiaro, purtroppo, erano le cattive condizioni sanitarie dei cuccioli che, nati presumibilmente a settembre 2023, presentavano molte zone del corpo gonfie, arrossate e senza pelo, oltre al fatto che apparivano totalmente terrorizzati sia dalla vicinanza delle persone sia dall’ambiente circostante un po’ caotico tipico delle nostre zone. 

Nella foto sotto, due dei cuccioli poco dopo l’arrivo al canile di Monza, ancora malati

Per i nostri giovanotti, arrivati al rifugio di Monza il 17 dicembre scorso, ha inizio cosi un primo iter sanitario da parte dell’ATS di Monza e Brianza: visita e microchippatura e poi una serie di esami e controlli volti a determinare la causa delle loro condizioni. Immediatamente viene diagnosticata una forma di micosi che, seppur grave, fortunatamente non mette a rischio la loro vita. Cominciano subito cure e terapie, purtroppo non brevi, e contemporaneamente ha inizio per loro un percorso di recupero comportamentale ad opera degli istruttori del canile di Monza e di alcuni volontari, dapprima all’interno del box e poi, una volta guariti totalmente, anche nelle aree di sgambamento.

Sopra a sinistra, Mentos e Goleador con Silvia, volontaria ENPA ed educatore cinofilo; a destra, Alpenliebe e Ricola con Stefania, operatrice ENPA ed educatore cinofilo.

I piccoli fanno progressi

Ricola, Alpenliebe, Mentos e Goleador sono cani molto timidi con le persone sconosciute e sicuramente non conoscevano strumenti come pettorina e guinzaglio. Ma solo pochi mesi dopo il loro arrivo hanno già fatto dei grandissimi miglioramenti, si aprono ogni giorno di più con le loro persone di riferimento e hanno cominciato le uscite anche all’esterno del canile, ovviamente in zone tranquille e in maniera molto graduale.

Ricola, deliziosa femminuccia bianca, saluta chi conosce con grandi scodinzolii, leccatine e bacini e Mentos, simil maremmanino, seppur forse il più timido in passeggiata, è davvero un coccolone e si siede a fianco in cerca di carezze. Alpenliebe e Goleador, splendidi mix pastori dal particolare colore grigio, sono anche loro molto curiosi e speriamo che in breve tempo tutti e quattro possano fare ulteriori passi in avanti e migliorare sempre più. 

Sotto, scorri il nostro slideshow per vedere un primo piano di ciscuno dei quattro cuccioli

Una famiglia tutta per loro

Per queste quattro meraviglie cerchiamo un’adozione speciale, una famiglia con tanta pazienza che abiti in un luogo tranquillo e che magari abbia già un altro cane sicuro e competente che possa fare da buona guida a questi piccoletti di futura taglia media.

Per maggiori info vi invitiamo a visitare il nostro sito nella sezione Adoziono cani in canile. E se pensate di avere il cuore abbastanza grande per accogliere uno di loro potete prendere appuntamento per conoscerli scrivendo alla mail canile@enpamonza.it oppure chiamando in canile tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30 allo 039-835623 per parlare con un operatore ENPA. 

I loro miglioramenti ci sorprendono ogni giorno, siamo sicuri che lasceranno stupiti anche voi, le foto del loro arrivo in canile e quelle scattate in questi giorni si commentano da sole! 

Nel brevissimo video qui sotto, i cani che gicano nel parco canile di Monza.

Pubblicato il17 marzo 2024

Asilo dei Cuccioli: cercansi mamme o papà in prestito

Torna la primavera, tornano tanti, tanti gattini… In questi giorni l’inverno si fa ancora sentire, ma si sta andando verso la primavera e questo, per ENPA di Monza e Brianza, significa una sola cosa: l’arrivo di tanti gattini, alcuni orfani e di pochi giorni di vita, provenienti dai contesti più svariati, anche drammatici, come è capitato in passato.

Spesso arrivano in gattile persone che portano intere nidiate sostenendo di averle trovate, ma il dubbio è che si tratti di una gravidanza indesiderata della micia di casa, che ovviamente non è sterilizzata. Per questo non ci stancheremo mai di ripetere quanto sia importante la sterilizzazione del proprio animale domestico, di qualunque specie esso sia.

Mamme e papà in prestito

Per aiutare e curare i tanti gattini indifesi che arrivano in ENPA, nel 2005 è stato inaugurato l’Asilo dei Cuccioli, una sorta di un reparto “virtuale” del nostro gattile, costituito da una capillare rete di volontari ENPA Monza e Brianza e fidati collaboratori che accudiscono a casa propria uno o più gattini di varie età, almeno fino a quando possono essere vaccinati (dai 2 mesi in poi, se in buona salute). Purtroppo il gattile non è l’ambiente ideale per i numerosi cuccioli. in quanto troppo soggetti a rischi epidemici e spesso troppo deboli per potercela fare.

Per diventare una mamma o papà in prestito sono richiesti alcuni requisiti:

  • disporre di uno spazio in casa, anche piccolo, in cui i gattini per motivi di ordine sanitario non vengano in contatto con altri gatti o altri animali di casa;
  • avere il tempo necessario per accudire, socializzare e portare i micini alle periodiche visite veterinarie al Gattile di Monza in via San Damiano 21 e agli appuntamenti fissati per la loro possibile adozione.

Tutte le visite veterinarie verranno eseguite a carico dell’ENPA, così come verranno forniti i trattamenti antiparassitari, eventuali farmaci, i vaccini, gli alimenti e la sabbietta.

Gli “asilanti” verranno naturalmente istruiti e potranno contare sul supporto costante degli altri volontari già esperti e delle responsabili del Gattile. Sono inoltre previsti anche momenti formativi.

A seconda del tempo disponibile e dell’esperienza, ai volontari vengono affidati gattini di diverse età, numero ed esigenze. Quelli da allattare a biberon o bisognosi di particolari attenzioni, ad esempio, vengono affidati alle cure delle “balie” esperte, mentre i gattini più grandicelli e autonomi possono essere gestiti più facilmente.

Se volete saperne di più e valutare una possibile collaborazione scrivete a asilo.cuccioli@enpamonza.it

Potete aiutarci anche così

Chi non avesse tempo o possibilità di ospitare i gattini, può aiutarci con: latte, biberon e boule dell’acqua calda.

Per i micini che non hanno ancora cominciato lo svezzamento serviranno ingenti quantitativi di latte in polvere specifico per gattini, di preferenza “Babycat Milk” della Royal Canin (per gattini da 0 a 2 mesi) o “Baby Milk” della Trainer (per cuccioli di cane o di gatto, da 0 a 2 mesi) e KMR® Kitten Milk Replacer Powder per gattini da 0 a 6 settimane

Questi prodotti sono reperibili online oppure presso alcune farmacie e negozi di prodotti per animali.

Naturalmente sono importanti anche gli alimenti solidi per gattini in corso di svezzamento (dalle 6 settimane in poi). In questo caso sono ideali “Baby Starter” fluido (da 1 a 3 mesi) della Trainer oppure “Mother & Babycat Mousse” della Royal Canin, oppure Petreet Cat Kitten vellutate pollo con latte di capra.

Oltre a questi preziosi alimenti e ai micro biberon per allattare i gattini, sono graditi anche le boule dell’acqua calda e/o i termofori elettrici per scaldare i piccoli che arrivano sottopeso e raffreddati, naturalmente anche usati se in buone condizioni.

Sulla piattaforma Amazon troverete anche la nostra Wish List dedicata ai gattini.
Grazie del prezioso aiuto!

Pubblicato il 6 marzo 2024

La gioia per i “bullini” adottati, la tristezza per gli adulti che restano

Vi ricordate i sei piccoli cuccioli meticci pit bull/amstaff di cui avevamo scritto una decina di giorni fa? Arrivavano al canile di Monza da una situazione di malgoverno ed erano in cerca di una nuova casa con padroni attenti e soprattutto consapevoli di adottare cani molto impegnativi.  

Possiamo finalmente comunicarvi con grandissima gioia che tutti loro hanno ben presto trovato delle meravigliose famiglie e sono stati adottati.

Il potere dei social e dei vari articoli apparsi nelle testate in rete che parlavano dei nostri Annalisa, Angelina, Loredana, Geolier, Ghali e Irama ha suscitato un larghissimo interesse arrivando davvero a tantissime persone. Per giorni e giorni abbiamo ricevuto decine di chiamate in canile per loro e, senza esagerare con i numeri, sono giunte oltre 300 mail di proposte d’adozione, che abbiamo poi attentamente scremato e valutato. Che dire… grazie!

Nelle foto in alto e qui sotto, i cuccioli all’uscita del canile con le rispettive nuove famiglie

Quanti bulli ancora nei box…

Oggi siamo qui a chiedervi di darci una mano a compiere un piccolo miracolo e di aiutarci nuovamente come meglio potete a trovare casa ai loro “fratelli e sorelle maggiori”, simili per tipologia di razza. 

Loro sono quei cani di cui quasi mai vengono chieste informazioni, di cui si ha una sorta di timore e che purtroppo riempiono tutti i canili delle nostre zone, purtroppo con pochissime possibilità di trovare una famiglia adeguata. Alcuni sono il risultato di cucciolate casalinghe; altri arrivati da cessioni di proprietà; altri ancora accalappiati senza un microchip che permetta di risalire al proprietario… Insomma, ce n’è (purtroppo) davvero per tutti i gusti. 

Barley, Big Black, Sparta, Burrito, Petalo, Ics, Tabasco e Bahamas (nelle foto in questa pagina) sono solo alcuni dei nostri splendidi mix pit bull/amstaff adulti, alcuni dei quali cercano la loro opportunità per riscattarsi da una vita in box e godere finalmente della libertà di cui sono privati davvero da molto tempo.

Al canile di Monza facciamo ogni giorno del nostro meglio per assicurare loro uscite appaganti, coccole, attività e anche gite fuori porta per rendere meno pesanti le giornate. Eppure non ci sembra mai abbastanza e ci fareste felicissimi scegliendo di adottare, ovviamente consapevolmente, uno dei nostri bulli. In questo caso basterebbe solo una famiglia, quella giusta, che possa regalare a uno di questi cani la felicità. 

Cani fantastici, se li si conosce bene

Sono cani adatti a tutti? No, sono necessarie pazienza, buona volontà ed esperienza. Potrebbero dare enormi soddisfazioni al giusto proprietario? Assolutamente sì, soddisfazioni e grandissimo amore!

Trovate i dettagli su ognuno di loro nella sezione Adozione cani in canile. Se pensate di essere pronti ad un percorso di conoscenza e di adozione di uno di loro, scriveteci a canile@enpamonza.it o chiamate in canile tutti i pomeriggi della settimana dalle 14.30 alle 17.30 allo 039-835623 per parlare con un operatore ENPA. 

Noi speriamo possiate aiutarci a realizzare il loro e il nostro grande sogno di vederli finalmente a casa!

Pubblicato l’11 marzo 2024

Festa della mongolfiera a Caponago

Giunta alla sua terza edizione, sabato 16 marzo e domenica 17 marzodalle ore 9.30 a Caponago (MB), si svolgerà la Festa della Mongolfiera, come gli scorsi anni nel verdissimo Parco della Pinetina, in via Casati.

L’appuntamento è stato organizzato per ricordare e celebrare la prima ascensione italiana in volo libero di un pallone aerostatico ad aria calda, avvenuta il 13 marzo 1784 da parte del nobile e viaggiatore Paolo Andreani, con una mongolfiera da lui stesso costruita, con partenza dalla sua villa di Moncucco a Brugherio e atterraggio proprio a Caponago, distante una decina di chilometri, dopo un volo di venticinque minuti e raggiungendo un’altezza di 1350 metri.

Ci siamo anche noi!

Nel corso della giornata di domenica 17 marzo sono in programma attività ricreative, culturali, promozionali e giochi per bambini.

Come di consueto sarà presente anche ENPA Monza e Brianza dalle 9.00 fino alle 18.30 orario continuato, con un gazebo con gadget a tema animale, materiale informativo e soprattutto i più piccoli potranno ricevere in regalo il bellissimo album degli Amici Cucciolotti 2024 e altro materiale della Pizzardi Editore.

Sarà anche l’occasione per diventare giovani Soci ENPA, con una quota di 3 euro, ricevendo un simpatico regalo targato ENPA!

Accompagnati dai nostri volontari, saranno anche presenti alcuni cani ospiti del rifugio di via San Damiano in cerca di famiglia.

Per una Pasqua dolce e solidale

Al banchetto come golosissima anteprima potrete trovare anche i nostri dolci pasquali come le squisite ColomBÉE in coloratissime confezioni create da ENPA (nella foto sopra con il nostro tenerissimo capretto Bon):

  • colomba tradizionale con glassa alle nocciole (750g) con un’offerta di 12€;
  • colomba senza canditi (750g) con un’offerta di 12€;
  • colomba TuttiFrutti (1kg) con un’offerta di 16€;
  • dolce vegano con gocce di cioccolato fondente (750g) con un’offerta di 20€.

Noi vi aspettiamo!

Sotto: il programma del weekend.

Pubblicato l’11 marzo 2024

Classe 1° C, fratelli e sorelle a distanza del caprone Derek!

Come sapete, il Parco canile-gattile intercomunale di Monza non è solo una struttura che ospita numerosi tipi di animali, domestici, esotici e da reddito, trovati e soccorsi sul territorio di Monza e comuni limitrofi, ma è anche un vero e proprio centro di educazione e informazione zoofila e ambientale, aperto a tutti ma soprattutto ai più giovani: da qui è nata l’idea di organizzare visite didattiche guidate aprendo la struttura alle scuole.

Approfittando di questa opportunità, la professoressa Paola, insegnante presso la scuola media Eugenia Farè di Lissone (MB), ha deciso di portare nella struttura alcuni suoi studenti, e sabato 10 febbraio è arrivata con la classe 1°C.

Gli alunni, accompagnati da Elena, volontaria ENPA responsabile del settore Educazione di ENPA Monza e Brianza, nonostante la pioggia inclemente hanno potuto fare visita a tutti i reparti, hanno conosciuto il cagnolino Cal (che ha fatto pipì sulla scarpa di un alunno!) e sono stati conquistati dal micio Mufasa. Hanno avuto modo di scoprire anche il fantastico mondo delle api grazie alle apicoltrici Marinella e Anna (nelle foto di repertorio sotto) e fatto la conoscenza di Giorgio Riva, presidente della sezione di Monza e Brianza.

Una volta entrati nel recinto degli erbivori sono stati colpiti dal bellissimo caprone Derek, hanno fatto molti selfie con lui e, soprattutto, hanno deciso di adottarlo a distanza, diventando suoi fratelli e sorelle virtuali. E non è finita qui: gli studenti hanno anche organizzato una raccolta di cibo che hanno portato al rifugio (foto in alto e in fondo).

Il progetto didattico, ideato e realizzato da Giorgio Riva insieme a Elena, si avvale della collaborazione di diversi qualificati volontari ENPA e ha anche il patrocinio del Comune di Monza.

Un progetto utile per le nuove generazioni

Sono stati stabiliti due percorsi: il percorso ENPAtia, il valore del rispetto, rivolto ad alunni delle classi della scuola secondaria, e quello Animali: conoscerli per rispettarli a quelli delle classi della scuola primaria. Per scaricare il materiale informativo in formato PDF, cliccare sui titoli sopra. (Sotto, la prima pagina dei due opuscoli).


Per saperne di più

Il programma della giornata comincia con la presentazione degli spazi del Canile e Gattile Intercomunale di Monza e dell’attività di volontariato animalista, proseguendo poi con la visita guidata di tutte le aree accessibili al pubblico (area cani, area gatti, fattoria didattica, con possibilità di interagire con gli animali). Accompagnati dai volontari e responsabili dell’educazione animale, i ragazzi potranno partecipare attivamente a momenti di cura degli animali; la visita si concluderà nella sala conferenze del canile con domande, riflessioni e discussioni su quanto appreso.

Le visite si tengono presso il Parco Canile e Gattile di Monza in via San Damiano 21. La partecipazione è gratuita.

Prenotazioni

Per prenotare una visita o per informazioni sulle attività didattiche di ENPA Sezione di Monza e Brianza, scrivere all’indirizzo mail educazione@enpamonza.it o compilare la scheda di prenotazione nell’opuscolo (scaricabile sopra), inviandolo a educazione@enpamonza.it.

Pubblicato il 29 febbraio 2024

Giornata nazionale del Socio: domenica 3 marzo un evento dedicato ai Soci ENPA!

Nata nel dicembre 2022, la Giornata nazionale del Socio è un evento nazionale dedicato ai Soci ENPA, che sostengono i nostri piccoli protetti e le nostre grandi battaglie!

Iscriversi a un’associazione come ENPA, infatti, significa partecipare attivamente alla vita dell’ente, condividendone gli ideali e sostenendo tutte le sue attività.

Claim della nuova campagna tesseramento è “Giochi o fai sul serio?”, perché la protezione degli animali non è un gioco ed ENPA gli animali li ama davvero!

Appuntamento domenica 3 marzo

Per questa giornata speciale dedicata al tesseramento ENPA sarà presente con i propri banchi in numerosissime piazze italiane. L’ENPA di Monza e Brianza vi aspetta al Parco canile-gattile di via San Damiano 21, dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 18, con un banco dedicato alle iscrizioni/rinnovi.

Ritira subito la tua tessera!

Quanti si ENPAtizzeranno e in quel giorno si iscriveranno o rinnoveranno la propria iscrizione riceveranno direttamente al banco la tessera Socio 2024 insieme a un simpatico regalo, un braccialetto con la scritta “IO STO CON GLI ANIMALI” (immagine sopra).

Solo i Soci, vecchi e nuovi, se lo vorranno, avranno la possibilità di fare una visita a tutti i reparti (canile, gattile, erbivori) del rifugio per salutare gli ospiti.

E se hai meno di 18 anni…

Si può essere dalla parte degli animali anche se si è minorenni! I minori di 18 anni, infatti, potranno ENPAtizzarsi diventando un/una ENPAdefender e con l’iscrizione potranno ritirare un utile righello (vedi sotto), l’omaggio che l’associazione ha dedicato ai soci più giovani.

Ecco le quote associative

  • Socio Giovanile (0-17 anni di età): € 3,00
  • Socio Ordinario: € 25,00
  • Socio Sostenitore: € 50,00

Al banco sarà possibile ricevere un volantino dell’assicurazione SicuroPet, una nuova opportunità per i soci ENPA.

Inoltre, quanti lasceranno al banco il proprio indirizzo mail riceveranno nei giorni successivi un carnet di buoni sconto di diverse aziende che hanno deciso di affiancarci nel nostro operato: soggiorni in albergo (Best Western Hotels & Resorts); fornitori di gas e luce (Unoenergy); prodotti per la casa (Casa Homewear); prodotti per animali (Arcaplanet, Ferpast, ZooUp e iAiAOh!).

Be’, che state aspettando? Veniteci a trovare! È il momento giusto per rinnovare la tessera di Socio o per iscriversi all’ENPA per la prima volta ed entrare nel bellissimo mondo di chi ama gli animali, tutti indistintamente.

Per scoprire tutte le piazze italiane, regione per regione, dove troverete un banco ENPA domenica 3 marzo, controllate le sedi QUI

Per ulteriori informazioni sulle aziende che offriranno gli sconti, cliccate QUI

Pubblicato il 25 febbraio 2024

Sabato 2 marzo: raccolta cibo all’Oasipet di Albiate.

IL prossimo sabato 2 marzo gli instancabili volontari dell’ENPA di Monza e Brianza vi aspetteranno al supermercato per gli animali di Albiate in Via Milano 3 dalle 9,30 alle 18,30 per una raccolta cibo a favore dei mici delle colonie feline.

L’iniziativa ha come al solito lo scopo di raccogliere cibo soprattutto per i mici delle colonie feline ubicate sul territorio,censiti e sterilizzati da ENPA, re-immessi nell’habitat naturale (come previsto dalla legge) e seguiti e alimentati ogni giorno da dedicati tutori. seguiti e alimentati ogni giorno da instancabili tutori e tutrici.

La nostra richiesta è pertanto principalmente di cibo per gatti preferibilmente “umido” di media qualità in lattine da 400g, ideale per riuscire a sfamare numeri elevati di mici. Vanno bene anche le buste di umido da 85/100g, più adatte per i membri della colonia più fragili o anziani.

Come funziona la raccolta?

Le modalità sono quelle di sempre: mentre fate la spesa per i vostri pelosi, potete mettere nel vostro carrello una o più scatole o buste di alimenti per mici che vanno pagate alla cassa e poi consegnate ai volontari al tavolo ENPA, dove verranno smistate e registrate.

Chi dona anche una sola scatola o busta di cibo potrà scegliere una delle figurine di ringraziamento (utili anche come segnalibro!) che ritraggono alcuni dei numerosi gatti liberi aiutati grazie alla raccolta.

La prossima raccolta alimentare? All’Oasipet di Seregno!

Il prossimo appuntamento è sabato 6 aprile, questa volta presso il negozio di Seregno in Viale Circonvallazione, 76. I volontari ENPA vi aspetteranno dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle ore 15.00 alle 18.30.

Pubblicato il 25 febbraio 2024

LotterENPA 2024: ecco i biglietti vincenti!

È terminata la corsa ai biglietti della lotteria benefica dell’ENPA di Monza e Brianza lanciata lo scorso settembre!

Domenica 28 gennaio, presso la sede operativa ENPA in Via Lecco 164, è stata effettuata l’estrazione dei cento biglietti vincenti di LotterENPA 2024, alla presenza di un funzionario del Comune di Monza con funzione di notaio e lo specifico incarico di verbalizzare la regolarità dell’avvenuta estrazione; del presidente ENPA Monza e Brianza Giorgio Riva; del tesoriere Eva Giori e di diversi volontari della sezione.

Sopra a destra, l’estrazione del primo biglietto vincente, quello del primo premio, il corso di lingua inglese.

Un’iniziativa in costante crescita

Anche quest’anno LotterENPA, giunta alla sua settima edizione, ha superato se stessa, raggiungendo di nuovo il sold out. Sono stati venduti infatti 13 mila biglietti, acquistati ai nostri banchi in centro Monza, al rifugio di Via San Damiano 21, in numerosi negozi, bar e altre attività commerciali e, tantissimi – ben 3.520 – online sul nostro sito. 

Grazie a tutti!

Il nostro caloroso GRAZIE va a tutti coloro che in vari modi hanno dato il loro contributo, dandoci così la possibilità di accudire sempre meglio i tanti animali soccorsi e ospitati presso il nostro rifugio:

– i commercianti, le aziende, i professionisti e simpatizzanti della nostra sezione che hanno generosamente offerto i numerosi e ricchissimi premi

– tutte le persone che hanno acquistato i biglietti

– i negozianti, i volontari e i tanti sostenitori che si sono improvvisati venditori di biglietti, convincendo clienti, amici, parenti e colleghi a tentare la sorte.

I NUMERI DEI BIGLIETTI VINCENTI LOTTERENPA 2024

Ecco l’elenco dei 100 biglietti vincenti con il relativo premio. Complimenti a tutti i fortunati vincitori, che saranno comunque contattati nei prossimi giorni per ricevere indicazioni circa la riscossione del proprio premio.

01. Biglietto n. 12348 – Corso di lingua inglese di 4 mesi, offerto da MyES (My English School), Monza   

02. Biglietto n. 2730 Topper “ReActive” per letto matrimoniale, offerto da Dorelan, Lissone 

03. Biglietto n. 5561 – Tablet Samsung Galaxy Tab A8 + supporto, offerto da StarX srl, Lissone 

04. Biglietto n. 10539 – Pouf di design personalizzabile, offerto da Bernardelli, Lissone  

05. Biglietto n. 2974 – Ritratto da fotografia di persona o un animale, offerto da I Dalla Rovere_Luciana Tonetto, Verano Brianza  

06.  Biglietto n. 6665 – Percorso alimentare 10 gg, offerto da Dietnatural Monza / Dott.ssa Maria Cristina Vichi  

07.  Biglietto n. 10061 – Occhiali da sole Ray-Ban, Modello Round Metal, offerto da Ottica Sirtori, Sovico   

08.  Biglietto n. 2969 – Orologio da donna Pryngeps in acciaio, offerto da Castignoli Orologeria Gioielleria, Monza    

09. Biglietto n. .7768 – Collana Swatch “Lustro”, offerto da sostenitore ENPA Monza

10.  Biglietto n. 6851 – Pacchetto di 3 lezioni cinofile personalizzate, offerto da Filippo Agretti, Istruttore ed Educatore Cinofilo/Dog Gang, Seregno     

11.  Biglietto n. 4704 – Test intolleranze + impedenziometria, offerto da Dietnatural Monza/Dott.ssa Maria Cristina Vichi   

12.   Biglietto n. 10660 – Buono 100 € / Cena per 4 persone, offerto da Ristorante Pizzeria Spaltodieci, Monza    

13.  Biglietto n. 12418 – Makeup & Accessori, offerto da Essentia Beauty_Ozmee Beauty, Monza  

14.  Biglietto n. 2097 – Lampada da parete Flos “Miss Sissi” di Philippe Starck, offerto da Caprotti Luce, Monza   

15.  Biglietto n. 10451 – Orologio Swatch “Club My Time, offerto da sostenitore ENPA Monza

16. Biglietto n. 6618 – Consulenza comportamentale felina a domicilio, offerto da Juliet Berry, Consulente Relazione Felina SIUA  

17. Biglietto n. 4268 – Consulenza Armocromia, offerto da A.S Parrucchieri_Monza 

18.  Biglietto n. 71 – Vaso mosaico artigianale, offerto da Rossella Riboldi, Artista, Biassono

19. Biglietto n. 8131- Consulenza nutrizionale umana, offerto da Colombo Nutrizione/Dott. Mattia Colombo, Monza/ Vimercate/ Varese  

20. Biglietto n. 11989 – Gift Card 70 €_Pianta di tua scelta, offerto da Alberto Dell’Orto, Flower Designer, Monza  

21. Biglietto n. 6927 – Buono 60 € / Pranzo o Cena per 2 persone, offerto da Osteria Da Bacco, Monza   

22. Biglietto n. 12103 – Trattamento SPA per cane, offerto da DogtorHouse Wet&Vet, Monza    

23. Biglietto n. 11108 – Consulenza Cinofila “I 5 sensi”, offerto da Daniela Cacciarru, Educatore ed Istruttore Cinofilo  

24. Biglietto n. 8779 – Stampa foto naturalistica d’autore a scelta, 50×70 cm offerto da Samuele Parentella, Fotografo, Besana in Brianza    

25. Biglietto n. 3574 – Buono 50 € / Tattuaggio di tua scelta, offerto da Dragonspawn Tattoo, Bussero (MI)   

26. Biglietto n. 2153 – Trattamento Shiatsu personalizzato, offerto da Barbara Allegrezza, Shiatsu e Natura Monza.     

27. Biglietto n. 1972 – Trattamento Shiatsu personalizzato, offerto da Barbara Allegrezza, Shiatsu e Natura Monza

28. Biglietto n. 3143 – Aperitivo per 2 persone_Gift Card 50 €, offerto da Gomez Cocktail y México, Monza   

29. Biglietto n. 4009 – Aperitivo per 2 persone_Gift Card 50 €, offerto da Saint, Monza 

30. Biglietto n. 9992 – Aperitivo per 2 persone_Gift Card 50 €, offerto da Liquors, Monza   

31. Biglietto n. 1048 – Lezione di Mobility, offerto da Silvia Ferrario, Educatore ed Istruttore cinofilo, Tecnico mobility dog  

32. Biglietto n. 7042 – Anello Swatch “Bijoux”, offerto da sostenitore ENPA Monza  

33. Biglietto n. 7731 – Ciondolo a forma di gatto in bronzo, offerto da Isabeau Gioielli, Monza     

34. Biglietto n. 8468 – Chocolate Experience offerto da Laboratorio di Marco Colzani/Amaro, Carate Brianza 

35. Biglietto n. 10349 – Abbonamento digitale annuale a testata settimanale a scelta della Provincia MB, offerto da Gruppo Netweek   

36. Biglietto n. 8437 – Abbonamento digitale annuale a testata settimanale a scelta della Provincia MB, offerto da Gruppo Netweek   

37. Biglietto n. 2326 – Orologio Flik Flak “Your Solar System”, offerto da sostenitore ENPA Monza  

38.  Biglietto n. 4889 – Cesto “My Travel Home” per trasporto cani in bici, offerto da Cicli Tresoldi, Cavenago di Brianza 

39. Biglietto n. 3452 – Gift Card 40 € / Pranzo o cena nel ristorante vegano, offerto daHug Bistro, Monza   

40. Biglietto n. 1816 – Consulenza educazione cinofila di base, offerto daStefania Crippa, Educatore ed istruttore cinofilo ACSI  

41. Biglietto n. 12757 – Seduta di Massoterapia a scelta tra decontratturante, rilassante o linfodrenante, offerto da New Kinesis, Cabiate (CO)

42. Biglietto n. 2252 – Borsa in uncinetto, color rosa shocking, offerto daBiBi Fatto a Mano, Macherio  

43. Biglietto n. 7095 – Lezione di Mobility Dog in natura, offerto da Cristina Ferrari, Educatore cinofilo SIUA FICSS  

44. Biglietto n. 2749 – Abbonamento digitale alla rivista “Il Mio Cane”, offerto da Sprea Editori, Cernusco sul Naviglio (MI)     

45. Biglietto n. 6185 – Braccialetto“Nest” in bronzo e smalto (1,6 cm), offerto da Isabeau Gioielli, Monza     

46. Biglietto n. 2798 – Crocchette per cani “Toto” confezione 4 kg, offerto da Fido Village, Lissone    

47. Biglietto n. 7535 – Stampa su tela di una tua fotografia, 50×70 cm, offerto da FDF Fotolaboratorio Digital Service, Monza  

48. Biglietto n. 3898 – Buono 30 € / Acquisto libri, offerto da Libreria Virginia e Co., Monza

49. Biglietto n. 5125 – Manicure gel semi-permanente, offerto da Naturalmente Beauty, Monza  

50. Biglietto n. 4010 – Cassa di vino Cannonau di Sardegna “Nois”, offerto da Cooperativa Agricola Gesuina Onnis, Monza   

51. Biglietto n. 12235 – Cassa di vino Vermentino di Sardegna “Arci Luci”, offerto da Cooperativa Agricola Gesuina Onnis, Monza   

52. Biglietto n. 3730 – N° 2 biglietti per la stagione di teatro comico + 2 calici di vino di benvenuto, offerto da Après Coup, Milano  

53. Biglietto n. 12684 – Buono spesa 30 €/Frutta e verdura Bio di stagione, offerto da Teresa delle Fragole, Viganò (LC)   

54. Biglietto n. 2147 – Braccialetto“Nest” in bronzo e smalto (1,3 cm), offerto da Isabeau Gioielli, Monza     

55. Biglietto n. 5402 – Buono 30 € / Aperitivo con tagliere per 2 persone, offerto da Moss, Monza   

56. Biglietto n. 12710 – Kit per lavori a maglia e uncinetto, offerto da Gerardo Palmiotto, Monza  

57. Biglietto n. 9777 – Libri “Diario di un cinico gatto” + “Il viaggio di un cinico gatto” di Daniele Palmieri, offerto da sostenitore ENPA Monza

58. Biglietto n. 9771 – Borraccia termica in bamboo, interno acciao inox, offerto da Alternativa Sfusa, Monza   

59. Biglietto n. 3649 – Visita per 2 persone alla Cappella di Teodolinda + Corona Ferrea + Museo del Duomo, offerto da Fondazione Gaiani e Museo e Tesoro del Duomo di Monza  

60. Biglietto n. 2712 – Visita per 2 persone alla Cappella di Teodolinda + Corona Ferrea + Museo del Duomo, offerto da Fondazione Gaiani e Museo e Tesoro del Duomo di Monza  

61. Biglietto n. 4885 – Visita per 2 persone alla Cappella di Teodolinda + Corona Ferrea + Museo del Duomo, offerto da Fondazione Gaiani e Museo e Tesoro del Duomo di Monza  

62. Biglietto n. 543 – N° 20 pennarelli Stabilo in scatola di metallo, offerto da Hobby&Papers_Monza    

63. Biglietto n. 9100 – Libro “Led Zeppelin. Physical Graffiti. Le storie dietro le canzoni” di Paolo Giovanazzi con dedica, offerto dall’Autore 

64. Biglietto n. 9601 – Shampoo + impacco + piega, offerto da Sonia Hair, Monza  

65. Biglietto n. 9177 – Buono 25 € da spendere nel reparto Pet, offerto da Agriverde, Agrate Brianza  

66. Biglietto n. 2796 – Buono 25 € da spendere nel reparto Pet, offerto da Agriverde, Agrate Brianza    

67. Biglietto n. 1018 – Buono 24 € / Aperitivo per 2 persone, offerto da Shaker Club Café, Seregno    

68. Biglietto n. 8307 – Teglia di pizza Margherita d’asporto, offerto da Pizzeria-Birreria Il Coccio, Brugherio   

69. Biglietto n. 2004 – Shampoo + crema + piega, offerto da Acconciatura Annamaria, Monza   

70. Biglietto n. 1545 – Bottiglia termica da sport con maniglia da trasportare, offerto da sostenitore ENPA Monza 

71. Biglietto n. 8281 – Abbonamento digitale alla rivista “La Mia Cucina Vegetariana”, offerto da Sprea Editori, Cernusco sul Naviglio (MI)  

72. Biglietto n. 5789 – Bottiglia di Prosecco Extra Dry, offerto da Shaker Club Café, Seregno   

73. Biglietto n. 11714 – Abbonamento digitale alla rivista “We Veg”, offerto da Sprea Editori, Cernusco (MI)     

74. Biglietto n. 5867 – Buono 20 € / Acquisto prodotti a zero waste, offerto da Alternativa Sfusa, Monza  

75. Biglietto n. 12387 – “Attimi di Natura”, libro di fotografia naturalistica, offerto da Samuele Parentella, Fotografo, Besana in Brianza    

76. Biglietto n. 6061 – Ingresso per 2 persone alla Reggia di Monza, offerto da Consorzio Villa Reale e Parco di Monza.   

77. Biglietto n. 5072 – Ingresso per 2 persone alla Reggia di Monza, offerto da Consorzio Villa Reale e Parco di Monza.

78. Biglietto n. 1109 – Ingresso per 2 persone alla Reggia di Monza, offerto da Consorzio Villa Reale e Parco di Monza.

79. Biglietto n. 8742 – Ingresso per 2 persone alla Reggia di Monza, offerto da Consorzio Villa Reale e Parco di Monza.

80. Biglietto n. 11562 – Ingresso per 2 persone alla Reggia di Monza, offerto da Consorzio Villa Reale e Parco di Monza.

81. Biglietto n. 3199 – Libro “La Corona Ferrea” di Valeriana Maspero. La storia del più celebra e antico simbolo del potere in Europa, offerto da sostenitore ENPA Monza 

82. Biglietto n. 466 – Buono 20 € / Acquisto libri-CD-DVD-cartoleria, offerto da Libraccio, Monza   

83. Biglietto n. 10122 – Buono 20 € / Acquisto libri-CD-DVD-cartoleria, offerto da Libraccio, Monza   

84. Biglietto n. 9474 – Buono 20 € / acquisto dolci di produzione propria, offerto da Borgo Pasticceria, Villasanta    

85.  Biglietto n. 2168 – Libro “Il Parco di Monza” di Valeriana Maspero e Carlo Vittone. La storia del più grande parco cintato d’Europa, offerto da sostenitore ENPA Monza  

86. Biglietto n. 1385 – N° 2 ingressi al cinema multisala Capitol Anteo di Monza, offerto da Capitol Anteo Spazio Cinema, Monza    

87. Biglietto n. 11479 – N° 2 ingressi al cinema multisala Capitol Anteo di Monza, offerto da Capitol Anteo Spazio Cinema, Monza

88. Biglietto n. 3446 – N° 2 ingressi al cinema multisala Capitol Anteo di Monza, offerto da Capitol Anteo Spazio Cinema, Monza

89. Biglietto n. 1653 – Confezione da 2 kg mangime secco per cane “Amanova”, offerto da Oasipet, Seregno/Albiate   

90. Biglietto n. 5054 – Confezione da 2 kg mangime secco per cane “Amanova”, offerto da Oasipet, Seregno/Albiate   

91. Biglietto n. 2459 – Confezione da 2 kg mangime secco per cane “Amanova”, offerto da Oasipet, Seregno/Albiate   

92. Biglietto n. 4880 – Confezione da 2 kg mangime secco per cane “Amanova”, offerto da Oasipet, Seregno/Albiate   

93. Biglietto n. 1060 – Confezione da 1,5 kg mangime secco per gatto “Amanova”, offerto da Oasipet, Seregno/Albiate

94. Biglietto n. 2964 – Confezione da 1,5 kg mangime secco per gatto “Amanova”, offerto da Oasipet, Seregno/Albiate

95. Biglietto n. 1982 – Confezione da 1,5 kg mangime secco per gatto “Amanova”, offerto da Oasipet, Seregno/Albiate

96. Biglietto n. 1009 – Confezione da 1,5 kg mangime secco per gatto “Amanova”, offerto da Oasipet, Seregno/Albiate

97. Biglietto n. 9674 – Buono 15 € / Bottiglia di birra artigianale bio da 75 ml, offerto da La Pentola Vegana, Monza   

98. Biglietto n. 4716 – Take away gastronomico/ Buono 15 € a scelta tra le pietanze del giorno vegane e tradizionali, offerto da Sosta e Gusta, Macherio  

99. Biglietto n. 5040 – Take away gastronomico/ Buono 15 € a scelta tra le pietanze del giorno vegane e tradizionali, offerto da Sosta e Gusta, Macherio

100. Biglietto n. 3048 – Buono 15 € / acquisto dolci di produzione propria, offerto da Borgo Pasticceria, Villasanta   

Pubblicato il 28 febbario 2024

Un anno in numeri

Ecco a voi, come ogni anno, “Un anno in numeri”, lo speciale che racconta il 2023 della sezione ENPA di Monza e Brianza, 365 giorni di attività, festività comprese.

Al suo interno troverete tutto quello che abbiamo fatto in favore dei nostri amici animali, a partire da quelli, domestici e non, che abbiamo ospitato, ma anche quelli che abbiamo recuperato da situazioni allucinanti, quelli abbandonati, quelli trovati vaganti e riconsegnati ai proprietari, quelli ceduti, purtroppo in costante aumento. In tanti casi è stata determinante la sensibilità di privati cittadini, che con le loro sollecite e puntuali segnalazioni ci hanno permesso di intervenire.

E non è finita qui: ci sono anche le conferenze per promuovere la cultura zoofila e sensibilizzare la gente, i banchi istituzionali e quelli alimentari e gli eventi che rappresentano ormai un fiore all’occhiello della nostra sezione e sono diventati una tradizione, come la marcia “4 Passi a 4 Zampe” e la Giornata degli Animali, ma anche nuove iniziative come Catoween, in occasione della festa di Halloween o il corso per proprietari di cani per ottenere il Patentino, organizzato in collaborazione con ATS e i comune di Lissone e Monza. Non mancano inoltre le partecipazioni ad allegre feste cittadine, come “Mongolfiera a Primavera” a Caponago, o in iniziative di sensibilità sociale come “Fast Future – Festival della Sostenibilità” a Monza.

Nel 2023, purtroppo, abbiamo continuato ad assistere alla deriva filovenatoria del governo e della Regione Lombardia e a questa guerra dichiarata agli animali selvatici cerchiamo di opporci con ogni mezzo, perché ENPA Monza da sempre cerca di avere una prospettiva più ampia che non quella limitata ai confini della realtà brianzola, oltre il mondo del rifugio di Via San Damiano dove accudiamo e affidiamo a nuove famiglie centinaia di animali.

Un impegno a 360°

Abbiamo recuperato animali nelle condizioni più allucinanti: i cani Slim e Shady, una vita da reclusi in un appartamento di Villasanta; Cippa Lippa, trovata con ancora i segni dell’asportazione del microchip; Lafayette, trovato legato a un palo; senza contare 39 esemplari tra quaglie, polli e galline recuperati in un appartamento trasformato in pollaio e 14 conigli abbandonati in pieno inverno nel Parco di Monza.

Ma abbiamo anche visto con gioia cani e gatti, anziani o malati, abbandonare per sempre il rifugio e ci siamo commossi per le adozioni del cuore dei cani Buio, Ron, Gnogno, Gabry, Achille e Cervino e della miciona Agnese.

Non è facile riassumere in pochi numeri tutto il lavoro e l’amore che mettiamo in quello che facciamo né i valori che ci guidano. Sono dati importanti, sì, ma dietro a quei freddi dati c’è la determinazione costante e la volontà di fare sempre meglio, grazie non solo all’impegno dei volontari di ogni settore, ma anche grazie al sostegno e alla vicinanza di tutti gli amanti degli animali che condividono le nostre battaglie.

Buona lettura!

Link: Un anno in numeri (PDF)

Pubblicato il 27 gennaio 2024

Sabato 3 febbraio: raccolta cibo all’Oasipet di Albiate.

Ecco un nuovo appuntamento a OasiPet: questo sabato 3 febbraio.

I volontari ENPA vi aspetteranno al supermercato per gli animali di Albiate in Via Milano 3 dalle 9,30 alle 18,30 per una raccolta cibo a favore dei mici delle colonie feline.

L’iniziativa ha come al solito lo scopo di raccogliere cibo soprattutto per i mici delle colonie feline ubicate sul territorio, censiti e sterilizzati da ENPA, re-immessi nell’habitat naturale (come previsto dalla legge) e seguiti e alimentati ogni giorno da instancabili tutori e tutrici.

La nostra richiesta è pertanto principalmente di cibo per gatti preferibilmente “umido” di media qualità in lattine da 400g, ideale per riuscire a sfamare numeri elevati di mici. Vanno bene anche le buste di umido da 85/100g, più adatte per i membri della colonia più fragili o anziani.

Come funziona la raccolta?

Le modalità sono quelle di sempre: mentre fate la spesa, potete mettere nel vostro carrello una o più scatole o buste di alimenti per mici che vanno pagate alla cassa e poi consegnate ai volontari al tavolo ENPA, dove verranno smistate e registrate.

Chi dona anche una sola scatola o busta di cibo potrà scegliere una delle figurine di ringraziamento (foto sotto) che ritraggono alcuni dei numerosi gatti aiutati grazie alla raccolta.

Oasipet e la LotterENPA 2024

Come sapete, anche Oasipet ha aderito all’iniziativa benefica LotterENPA, offrendo come premi otto confezioni di mangime secco Amanova per cani e per gatti.

L’estrazione dei 100 biglietti vincenti si è effettuata domenica 28 gennaio: QUI i numeri di tutti i biglietti vincenti e relativi premi. Tutti i fortunati vincitori saranno contattati da volontari ENPA nei prossimi giorni per ricevere indicazioni circa la riscossione del proprio premio.

La prossima raccolta alimentare

Il prossimo appuntamento da Oasipet è sabato 2 marzo, sempre presso il negozio di Albiate.

Pubblicato il 31 gennaio 2024

Cane bruciato a Palermo, ENPA denuncia e chiede il riconoscimento della pericolosità sociale

È stato legato con una catena ad un palo a Palermo e dato alle fiamme dal suo proprietario, un uomo che l’11 gennaio ai microfoni di Rai Due ha affermato che il pitbull, di nome Aron, era posseduto.

«È chiaro – afferma Carla Rocchi, Presidente nazionale Protezione Animali – che in questa terribile storia di atrocità e degrado riemerge più urgente che mai la necessità di riconoscere la pericolosità sociale per chi compie questi reati contro gli animali. Lo chiediamo insieme a Link Italia [associazione di promozione sociale, n.d.r.] da anni e non c’è più tempo da perdere». L’Ente Nazionale Protezione Animali ha attivato immediatamente il suo ufficio legale attraverso l’avvocato Claudia Ricci, per presentare denuncia contro l’uomo.

«La stretta correlazione – continua Carla Rocchi – esistente tra maltrattamento o uccisione di animali, violenza interpersonale e ogni altra condotta deviante, antisociale e criminale, definita «Link», è stata ampiamente dimostrata dalla letteratura nazionale e internazionale. Il maltrattamento e l’uccisione di animali sono scientificamente ritenuti specifici indicatori di pericolosità sociale, ossia fenomeni predittivi di contemporanee o successive altre condotte devianti, antisociali o criminali. Per questo chiediamo pene severe e che venga anche riconosciuta la pericolosità sociale di questi soggetti».

Purtoppo, le condizioni di Aron erano troppo gravi – aveva ustioni su oltre l’80% del corpo. Il suo fisico non ha retto ed è morto il 12 gennaio. L’unica consolazione è che dopo il ricovero non ha sofferto, grazie agli analgesici che gli sono stati somministrati.

In questo periodo i casi di grave maltrattamento hanno hanno riguardato anche un gatto di nome Leone, scuoiato vivo a Salerno, morto nonostante le cure. Leggi l’articolo sul sito nazionale ENPA qui.

Pubblicato il 14 gennaio 2024

LotterENPA 2024: ultimi giorni per provare a vincere uno dei cento favolosi premi!

Non avete ancora acquistato i biglietti di LotterENPA 2024 dell’ENPA brianzolo? Vi consigliamo di non aspettare oltre: manca infatti pochissimo tempo a domenica 28 gennaio, giorno in cui avverrà l’estrazione dei biglietti vincenti!

Ogni biglietto costa soltanto un euro, partecipando non solo avrete la possibilità di vincere uno dei cento bellissimi premi in palio, ma – cosa più importante – darete una mano a tutti gli animali che giornalmente accudiamo, curiamo e soccorriamo.

I cento premi in palio, molte le novità

Un corso di lingua inglese, un topper matrimoniale, un tablet Samsung Galaxy: questi i primi tre premi dell’edizione 2024. Ma ce ne sono tanti altri, tra cui moltissime novità, come il percorso didattico Chocolate Experience, le gift card per l’acquisto di dolci di pasticceria, la possibilità di vincere una splendida pianta a scelta o, ancora, gli occhiali da sole Ray-Ban, il ciondolo a forma di gatto in bronzo, gli abbonamenti a riviste Veg…. Insomma, ce n’è per tutti i gusti!

Per consultare l’elenco di tutti i premi e visualizzare le cartoline descrittive, come quelle in questa pagina, cliccare qui, o guardare la photo gallery nella home page del nostro sito.

Dove comprare i biglietti?

I biglietti di LotterENPA sono ancora disponibili:

  • presso il rifugio di Monza in via San Damiano 21, tutti i giorni dalle 14.30 alle 17.30 (senza appuntamento), oppure
  • online sul nostro sito  (in multipli di 5 biglietti).

Buona fortuna!   

Pubblicato l’8 gennaio 2024

OasiPet: prima raccolta cibo del 2024: sabato 13 gennaio ad Albiate

Dopo i mercatini natalizi al rifugio di via san Damiano e sotto l’Arengario; dopo la Befana del cane e del gatto per le strade di centro Monza … sabato riprendono le raccolte cibo a favore dei gatti delle colonie presso l’Oasipet di Albiate (MB).

Il primo appuntamento dell’anno è, infatti, sabato 13 gennaio al supermercato per gli animali, adAlbiate in Via Milano 3 con il suo ampio parcheggio interno. I volontari ENPA e il personale del grande punto vendita vi aspetteranno dalle 9.30 alle 18.30 orario continuato per dare indicazioni e consigli a tutti coloro che volessero donarci del cibo per gatti.

L’iniziativa ha come al solito lo scopo di raccogliere cibo soprattutto per i gatti delle colonie feline ubicate sul territorio, censiti e sterilizzati da ENPA, re-immessi nell’habitat naturale (come previsto dalla legge) e seguiti e alimentati ogni giorno da instancabili tutori.

La nostra richiesta è pertanto principalmente di cibo per gatti preferibilmente “umido” di media qualità in lattine da 400g, ideale per riuscire a sfamare numeri elevati di mici. Vanno bene anche le buste di umido da 85/100g, molto adatte per i membri della colonia più fragili o anziani.

Come funziona la raccolta?

Le modalità sono quelle di sempre: mentre fate la spesa, potete mettere nel vostro carrello una o più scatole o buste di alimenti per mici che vanno pagate alla cassa e poi consegnate ai volontari al tavolo ENPA, dove verranno smistate e registrate.

Chi dona anche una sola scatola o busta di cibo potrà scegliere una delle figurine di ringraziamento che ritraggono alcuni dei numerosi gatti aiutati grazie alla raccolta.

Oasipet e la LotterENPA 2024

Come di consueto, anche quest’anno Oasipet ha aderito all’iniziativa benefica LotterENPA, offrendo come premi otto confezioni di mangime secco di marca  Amanova per cani e per gatti.

I biglietti LotterENPA (1€ l’uno) ancora sono in vendita nei negozi Oasipet sia ad Albiate, sia a Seregno in via Circonvallazione 76.

I premi sono ben cento, belli e vari, e l’estrazione dei biglietti vincenti è il 28 gennaio. Allora, cosa aspettate? Se non avete ancora acquistato qualche biglietto, potete tentare la fortuna anche presso Oasipet!

La prossima raccolta alimentare

Il prossimo appuntamento è sabato 3 febbraio, sempre presso il negozio di Albiate.

Pubblicato l’8 gennaio 2024

LotterENPA 2024, è partita la 7° edizione della lotteria benefica con 100 bellissimi premi!

È tornata anche quest’anno, per la settima volta, la lotteria solidale dell’ENPA di Monza e Brianza che vi permetterà di tentare la sorte e allo stesso tempo aiutare gli animali. Perché l’obiettivo della lotteria è quello di raccogliere fondi per aiutarci a sostenere le spese sempre crescenti per tutti gli animali che soccorriamo, curiamo e accudiamo.

E ancora una volta siamo lieti di poter offrire ben cento premi, grazie alla generosità dei nostri sostenitori che credono in noi e nel nostro operato.

100 bellissimi premi tra novità e graditi ritorni

Il top prize, ancora una volta,è un corso di lingua inglese di 4 mesi offerto da My English School di Monza. Nuovissimi, invece, i tre premi successivi: il topper matrimoniale ReActive, il tablet Samsung Galaxy Tab A8 e il pouf di design Made in Italy

Sotto, i primi quattro premi

E gli altri 96 premi? C’è davvero una grande varietà: ci sono infatti in palio cene e aperitivi; trattamenti di bellezza e benessere; orologi e gioielli; visite culturali e libri su molteplici argomenti. 

Tra le altre novità della nuova edizione, invece, ci sono l’abbonamento digitale alle riviste “La Mia Cucina Vegetariana” e “We Veg”. E, parlando sempre di golosità, che ne direste di vincere un buono spesa in pasticceria o il percorso didattico “Chocolate Experience”? Poi teatro, cinema e un apposito cesto per portare il vostro cagnolino in bici …

Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti – non resta che dare un’occhiata all’elenco in fondo e aprire le Cartoline Virtuali (nella pagina qui una selezione in piccolo).

DOVE ACQUISTARE I BIGLIETTI

I biglietti sono in vendita al prezzo di un euro l’uno fino alla fine di gennaio 2024:

  • online sul nostro sito QUI  
  • ai mercatini di Natale ENPA in centro Monza dal 25 novembre (controllare sito o Facebook per location e date) e ogni altra manifestazione o evento ENPA
  • al rifugio di Monza in via San Damiano 21, ogni pomeriggio dalle 14,30 alle 17,30 (senza appuntamento)
  • presso la sede operativa ENPA Monza di Via Lecco 164 , tutti i giovedì sera dalle ore 21.00
  • presso alcuni negozi e bar che troverete nell’elenco QUI che verrà eventualmente aggiornato.

L’estrazione dei biglietti vincenti avverrà domenica 28 gennaio 2024 presso la Sede Operativa ENPA Monza di via Lecco 164 alla presenza di un funzionario del Comune di Monza.

TUTTI I PREMI DELLA LOTTERENPA 2024

Cliccando sul numero a sinistra potrete scoprire la Cartolina Virtuale con la descrizione e immagine di ognuno dei 100 premi in palio (in miniatura nelle immagini in questa pagina). A destra troverete invece link al sito web, pagina Facebook, profilo Instagram e/o indirizzo mail di chi gentilmente ha offerto quel premio.

01. Corso di lingua inglese_Durata 4 mesi (un livello)_MyES (My English School)_Monza   Sito – FB

02. Topper “ReActive” per letto matrimoniale _Dorelan_Lissone SitoFB

03. Tablet Samsung Galaxy Tab A8 + supporto_StarX srl_Lissone   Sito  Sito store

04. Pouf di design personalizzabile_Bernardelli_Lissone  Sito   FB

05. Ritratto da fotografia di persona o un animale_I Dalla Rovere_Luciana Tonetto_Verano Brianza  FB

06. Percorso alimentare 10 gg_Dietnatural Monza_Dott.ssa Maria Cristina Vichi  Sito  FB

07. Occhiali da sole Ray-Ban_Modello Round Metal_Ottica Sirtori_Sovico   Sito FB IG

08. Orologio da donna Pryngeps in acciaio_Castignoli Orologeria Gioielleria_Monza    Sito  FB

09. Collana Swatch “Lustro”_Offerto da sostenitore ENPA Monza

10. Pacchetto di 3 lezioni cinofile personalizzate_Filippo Agretti_Istruttore ed Educatore Cinofilo_Dog Gang_Seregno     Sito  FB 

11. Test intolleranze + impedenziometria_Dietnatural Monza_Dott.ssa Maria Cristina Vichi   Sito  FB

12. Buono 100 € / Cena per 4 persone_Ristorante Pizzeria Spaltodieci_Monza    Sito  FB

13. Makeup & Accessori_Essentia Beauty_Ozmee Beauty_Monza  Sito  (Essentia) –  Sito (Ozmee) – FB  (Essentia) – FB (Ozmee)

14. Lampada da parete Flos “Miss Sissi”_Caprotti Luce_Monza   Sito  FB

15. Orologio Swatch “Club My Time_Offerto da sostenitore ENPA Monza

16. Consulenza comportamentale felina a domicilio_Juliet Berry_Consulente Relazione Felina SIUA  Mail:  juliet.berry.17@gmail.com

17. Consulenza Armocromia_A.S Parrucchieri_Monza   FB Mail stagno201@gmail.com

18. Vaso mosaico artigianale_Rossella Riboldi_Artista_Biassono    Sito

19. Consulenza nutrizionale umana_Colombo Nutrizione_Dott. Mattia Colombo_Monza_Vimercate_Varese  Sito – FB

20. Gift Card 70 €_Pianta di tua scelta_Alberto Dell’orto_Flower Designer_Monza  Sito IG

21. Buono 60 € / Pranzo o Cena per 2 persone_Osteria Da Bacco_Monza   Sito – FB

22. Trattamento SPA per cane_DogtorHouse Wet&Vet_Monza    FB

23. Consulenza Cinofila “I 5 sensi”_Daniela Cacciarru_Educatore ed Istruttore Cinofilo  Maildaniela.cacciarru@gmail.com

24. Stampa foto naturalistica d’autore 50×70 cm_Samuele Parentella_ Fotografo_Besana in Brianza    Sito –  FB

25. Buono 50 € / Tattuaggio di tua scelta_Dragonspawn Tattoo_Bussero (MI)   Sito – FB

26. /27. Trattamento Shiatsu personalizzato_Barbara Allegrezza_Shiatsu e Natura Monza.     Sito – FB 

28. Aperitivo per 2 persone_Gift Card 50 €_Gomez Cocktail y México_Monza   Sito – IG

29. Aperitivo per 2 persone_Gift Card 50 €_Saint_Monza   Sito –  FB

30. Aperitivo per 2 persone_Gift Card 50 €_Liquors_Monza   FB – IG

31. Lezione di Mobility_Silvia Ferrario_Educatore ed Istruttore cinofilo_Tecnico mobility dog  Mailsilviaferrario78@gmail.com

32. Anello Swatch “Bijoux”_Offerto da sostenitore ENPA Monza  

33. Ciondolo a forma di gatto in bronzo_Isabeau Gioielli_Monza     Sito FB 

34. Chocolate Experience_Laboratorio di Marco Colzani_Amaro_Carate Brianza Sito FB

35. / 36. Abbonamento digitale annuale a testata settimanale a scelta della Provincia MB_Gruppo Netweek   Sito – FB

37. Orologio Flik Flak “Your Solar System”_Offerto da sostenitore ENPA Monza  

38.  Cesto “My Travel Home” per trasporto cani in bici_Cicli Tresoldi_Cavenago di Brianza Sito

39. Gift Card 40 € / Pranzo o cena nel ristorante vegano_Hug Bistro_Monza   Sito   FB

40. Consulenza educazione cinofila di base_Stefania Crippa_Educatore ed istruttore cinofilo ACSI  Mailste_soul@hotmail.it

41. Seduta di Massoterapia a scelta tra decontratturante, rilassante o linfodrenante_New Kinesis_Cabiate   Sito – FB

42. Borsa in uncinetto, rosa shocking_BiBi Fatto a Mano_Macherio    IG

43. Lezione di Mobility Dog in natura_Cristina Ferrari_Educatore cinofilo SIUA FICSS  Mailcriferr66@gmail.com

44. Abbonamento digitale alla rivista “Il Mio Cane”_Sprea Editori_Cernusco sul Naviglio (MI)     Sito

45. Braccialetto“Nest” in bronzo e smalto (1,6 cm)_Isabeau Gioielli_Monza     Sito FB 

46. Crocchette per cani “Toto” confezione 4 kg_Fido Village_Lissone    Sito – FB – IG

47. Stampa su tela di una tua fotografia, 50×70 cm_FDF Fotolaboratorio Digital Service_Monza    Sito – IG

48. Buono 30 € / Acquisto libri_Libreria Virginia e Co._Monza Sito FB

49. Manicure gel semi-permanente_Naturalmente Beauty_Monza  Sito – FB

50. Cassa di vino Cannonau di Sardegna “Nois”_Cooperativa Agricola Gesuina Onnis_Monza   FB

51. Cassa di vino Vermentino di Sardegna “Arci Luci”_Cooperativa Agricola Gesuina Onnis_Monza   FB

52. N° 2 biglietti per la stagione di teatro comico + 2 calici di vino di benvenuto_Après Coup_Milano   Sito FB

53. Buono spesa 30 €/Frutta e verdura Bio di stagione_Teresa delle Fragole_Viganò (LC)   Sito – FB

54. Braccialetto“Nest” in bronzo e smalto (1,3 cm)_Isabeau Gioielli_Monza     Sito FB 

55. Buono 30 € / Aperitivo con tagliere per 2 persone_Moss_Monza   FB – IG

56. Kit per lavori a maglia e uncinetto_Gerardo Palmiotto_Monza  Sito

57. Libri “Diario di un cinico gatto” + “Il viaggio di un cinico gatto” di Daniele Palmieri_Offerto da sostenitore ENPA Monza

58. Borraccia termica in bamboo, interno acciao inox. 500 ml_Alternativa Sfusa_Monza   Sito

59./ 60./ 61. Visita per 2 persone alla Cappella di Teodolinda + Corona Ferrea + Museo del Duomo_Fondazione Gaiani e Museo e Tesoro del Duomo di Monza    Sito 

62. N° 20 pennarelli Stabilo in scatola di metallo_Hobby&Papers_Monza    Sito – FB

63. Libro “Led Zeppelin. Physical Graffiti. Le storie dietro le canzoni” di Paolo Giovanazzi con dedica_Offerto dall’Autore Sito  

64. Shampoo + impacco + piega_Sonia Hair_Monza  FB – IG

65. / 66. Buono 25 € da spendere nel reparto Pet_Agriverde_Agrate Brianza  FB

67. Buono 24 € / Aperitivo per 2 persone_Shaker Club Café_Seregno    FB –  IG

68. Teglia di pizza Margherita d’asporto_Pizzeria-Birreria Il Coccio_Brugherio   Sito – FB – IG

69. Shampoo + crema + piega_Acconciatura Annamaria_Monza   IG

70. Bottiglia termica da sport con maniglia da trasportare. 500 ml_Offerto da sostenitore ENPA Monza 

71. Abbonamento digitale alla rivista “La Mia Cucina Vegetariana”_Sprea Editori_Cernusco sul Naviglio (MI)    Sito

72. Bottiglia di Prosecco Extra Dry_Shaker Club Café_Seregno   FB –  IG

73. Abbonamento digitale alla rivista “We Veg”_Sprea Editori_Cernusco (MI)       Sito

74. Buono 20 € / Acquisto prodotti a zero waste _Alternativa Sfusa_Monza   Sito

75. “Attimi di Natura”, libro di fotografia naturalistica_Samuele Parentella_ Fotografo_Besana in Brianza    Sito –  FB

76. / 77. / 78. / 79. / 80. Ingresso per 2 persone alla Reggia di Monza_Consorzio Villa Reale e Parco di Monza.   Sito – FB – IG

81. Libro “La Corona Ferrea” di Valeriana Maspero. La storia del più celebra e antico simbolo del potere in Europa_Offerto da sostenitore ENPA Monza 

82. / 83. Buono 20 € / Acquisto libri-CD-DVD-cartoleria_Libraccio_Monza   Sito – FB

84. Buono 20 € / acquisto dolci di produzione propria_Borgo Pasticceria_Villasanta    FB IG

85.  Libro “Il Parco di Monza” di Valeriana Maspero e Carlo Vittone. La storia del più grande parco cintato d’Europa_Offerto da sostenitore ENPA Monza  

86. / 87. / 88. N° 2 ingressi al cinema multisala Capitol Anteo di Monza_Capitol Anteo Spazio Cinema_Monza    Sito –   FB

89. / 90. / 91. / 92. Confezione da 2 kg mangime secco per cane “Amanova”_Oasipet_Seregno/Albiate   FB   

93./ 94. / 95. / 96. Confezione da 1,5 kg mangime secco per gatto “Amanova”_Oasipet_Seregno/Albiate    FB   

97. Buono 15 € / Bottiglia di birra artigianale bio da 75 ml_La Pentola Vegana_Monza   Sito – FB

98./ 99. Take away gastronomico/ Buono 15 € a scelta tra le pietanze del giorno vegane e tradizionali_Sosta e Gusta_Macherio  FB –  IG

100. Buono 15 € / acquisto dolci di produzione propria_Borgo Pasticceria_Villasanta   FB IG

Festeggia con noi la Befana degli animali! Appuntamento venerdì 5 e sabato 6 gennaio

Manca davvero poco per festeggiare con noi la tradizionale “Befana del Cane e del Gatto”: venerdì 5 e sabato 6 gennaio dalle 9,30 alle 18,30 i volontari ENPA saranno presenti in centro Monza sotto i portici dell’Arengario di Piazza Roma.

Tutti i visitatori saranno accolti da simpatiche befane con tanto di scopa che offriranno caramelle ai più piccoli, naturalmente accompagnate da una rappresentanza dei cani del nostro canile in cerca di famiglia!

E non solo: per restare in tema, ci sarà un’enorme calza contenente crocchette e golosi snack che saranno offerti a tutti i quattrozampe che ci verranno a trovare.

Nella foto sopra a destra (edizione 2023), la simpatica Befana dei cani; il presidente della nostra sezione Giorgio Riva; la volontaria Michela; e i cani Arya e Undi.

Come aiutarci?

Come da tradizione il nostro banco dell’Epifania sarà ricco di accessori da regalare ai vostri amici pelosi, non solo cani e gatti, ma anche conigli e altri animali: in particolare ci sarà un vasto assortimento di cuccette, giochi, guinzagli, pettorine e cappottini, tutti prodotti nuovi, che ci vengono donati e che non trovano utilizzo in canile.

Potrete ancora acquistare i biglietti della LotterENPA, la nostra lotteria benefica (solo €1 l’uno) per tentare di aggiudicarvi uno dei 100 bellissimi premi in palio, prima dell’estrazione del 28 gennaio. Ricordiamo che è anche possibile acquistare i biglietti online.

Chi ancora non l’avesse acquistato potrà regalarsi il CalENPArio 2024 in due versioni, da tavolo e da muro, con le immagini di alcuni dei numerosi animali che sono, o sono stati, nostri ospiti al rifugio di Monza.

Chi volesse poi entrare a far parte della grande famiglia dei soci potrà sostenere le nostre attività con l’iscrizione all’ENPA di Monza e Brianza per il 2024 (50 € socio sostenitore; 25 € socio ordinario; 3 € socio giovanile, fino a 17 anni). Ricordiamo che questa non è solo un’offerta in denaro, ma vi farà sentire più coinvolti nella preziosa attività a favore degli animali svolta dalla nostra associazione. 

Sotto: selfie e caramelle!

Un gazebo per il Progetto Famiglia a Distanza!

Sabato 6 gennaio, oltre al banco, sarà allestito uno speciale gazebo in piazza Roma per conoscere più da vicino il mondo del Progetto Famiglia a Distanza della sezione monzese dell’ENPA! Le volontarie soddisferanno ogni curiosità su questo progetto attivo ormai da 17 anni: scoprirete come diventare genitore a distanza o come regalare l’adozione per qualche speciale ricorrenza a una persona cara.

In una bellissima esposizione fotografica, tutti i cani e i gatti e anche altri animali che fanno parte del Progetto si presenteranno con una loro immagine e una simpatica poesiola e potrete conoscere di persona anche qualcuno di loro. (Le immagini sono dell’evento di gennaio 2023.)

Vi aspettiamo anche al rifugio di Monza!

Per chi volesse festeggiare il 6 gennaio al rifugio, la struttura di Via San Damiano 21 sarà aperta al pubblico dalle 14,30 alle 17,30 e anche qui ai visitatori verranno offerti dolciumi in cambio di donazioni a favore dell’ENPA di Monza. Vi aspettiamo tutti, grandi e piccoli!

Pubblicato il 31 gennaio 2023

Nux e Furiosa – Mad Max – adottati

Scheda numero: 36210 - 36211 - 36112
Età:
nati inizio settembre 2023
Sesso:
Maschio-Femmina

Sterilizzato/a:
NO da sterilizzare

Nel rifugio dal:
18 ottobre 2023.
Generalità:

tre teneri fratelli. Mad Max ha il pelo bianco e tigrato nocciola. A causa di un’ulcera corneale curata in gattile, l’occhio sinistra è rimasto velato, e da quest’occhio ci vede solo parzialmente. Non deve fare alcuna terapia, e ci vede perfettamente da quello destro. Infatti è scatenato e giocherellone proprio come i fratelli.

Il fratello Nux è uno stupendo micio dal folto pelo bianco e grigio scuro.

L’unica femmina, Furiosa, è la graziosa micia tabby, tutta tigrata nocciola.

Vaccinati e microchippati. La mamma è stata testata FIV-FeLV negativa, quindi sono alte le probabilità che siano negativi anche loro.

 

.

Da sinistra: Mad Max, Nux e Furiosa

.

Provenienza:

Seveso (MB). Al momento del recupero avevano parecchi problemi di salute. Grazie alle cure dei nostri veterinari sono guariti e cresciuti sani e robusti.

Sono stati seguiti con un apposito percorso di socializzazione dalle operatrici e volontari ENPA.

.

.

Sopra: Mad Max sulle gambe dell’operatrice ENPA Camilla.

.

Sotto: a sinistra Nux, a destra Furiosa

.

 

Carattere:

inizialmente spaventatissimi, ora sono tutti e tre estremamente dolci e affettuosi.

La micina Furiosa era la più aperta dei 3 fin da subito, ed è tutt’ora la più docile, mentre i due maschietti, Mad Max e Nux, ci mettono un attimo di più per aprirsi. Ma appena prendono confidenza vogliono stare in braccio e chiedono le coccole. Potete vedere infatti nelle foto che apprezzano molto la compagnia umana.

Adozione ideale:

In linea di massima sono adatti a tutti, anche a persone alla prima esperienza o a famiglie con bambini purché rispettosi e supervisionati, non solo per una corretta interazione con i gattini per anche per capire l’importanza dei tempi di riposo, essenziale per un buono sviluppo.  Ok un affido in coppia o singolo.

Come sempre nel caso di gattini di questa età, occorre che ci sia una buona presenza in casa per proseguire il percorso di socializzazione, fornendo tante opportunità di gioco e di interazioni positive. Sono quindi escluse situazioni in cui le gattine rimarrebbero da sole tutto il giorno.

Adottabili solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

 

Per info contattare:

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30.

 

Auguri da ENPA Monza e Brianza!

A tutti gli Amici a due e a quattro zampe, auguriamo Buon Natale e Felice Anno Nuovo.

Che il 2024 porti tanto amore e tante adozioni a tutti gli animali abbandonati e randagi.

Pubblicato il 22 dicembre 2023

Love, Romina e Romeo – (adottati)

Scheda numero: 36132 - 36133 - 36134
Età:
nati 10 settembre 2023 circa
Sesso:
Maschio-Femmina

Sterilizzato/a:
NO da sterilizzare

Nel rifugio dal:
15 settembre 2023
Generalità:

Romeo è bianco con macchie nere sparse per il corpo e il muso prevalentemente nero. Love e Romina sono state adottate.

Vaccinati e microchippati. Non ancora testati FIV/FeLV.

.

 

 

Provenienza:

rinvenuti in un secchio di plastica a Biassono (MB) in un giardino privato a pochi giorni di età. Erano in 5; gli altri 2 (Armando e Ugo) sono accuditi presso un’altra volontaria ENPA.

Sono stati allattati con latte appositamente formulato per i gattini orfani fino allo svezzamento, curati e socializzati. Sono cresciuti sani, robusti e sereni, e ora sono pronti per trovare casa!

.

Carattere:

Sono tre gattini allegri, che iniziano a fare le fusa non appena li guardi. Hanno un carattere estroverso con gli esseri umani. Essendo stati cresciuti fin dai primi giorni di vita da esseri umani, si fidano ciecamente delle persone, e hanno bisogno di molto contatto fisico. Amano addormentarsi in braccio e ricevere coccole e grattini. Adorano giocare con palline e piumette delicatamente (non graffiano né mordono).

Romina adora le coccole e ricerca sempre il contatto e le carezze. È la più giocherellona dei tre: una volta che inizia a giocare non si ferma più.

Romeo, quando è arrivato in Asilo, era il più piccolo e faceva fatica a mangiare. Veniva escluso dalle sorelle perché non riusciva bene a correre e giocare. Ora invece mangia come un lupetto e gioca come un matto. È simpaticissimo, ama le coccole e giocare con le palline.

.

Adozione ideale:

In linea di massima, vanno bene per tutti, anche per una famiglia con bambini purché tranquilli e rispettosi delle loro esigenze – non solo quella del gioco ma anche il riposo, fondamentale soprattutto a questa età per il corretto sviluppo. OK anche per una prima esperienza. Adozione singola o anche in due.

Come sempre nel caso di gattini di questa età, occorre un contesto con una buona presenza in casa per poterli seguire e proseguire il percorso di socializzazione intrapresa dalla nostra volontaria e dalla sua famiglia, fornendo tante opportunità di gioco e di interazione.

Si può prendere in considerazione l’inserimento con cane tranquillo già abituato ai gatti. Un affido congiunto sarebbe bello visto che per ora giocano e stanno tanto insieme ma va bene anche un affido separato, purché ci sia una buona presenza in casa.

In caso di contesto con giardino, è importante tenerli in casa fino alla sterilizzazione  che avviene verso i 5/6 mesi di età, e comunque previa un periodo tassativamente in casa per acquisire i punti di riferimento.

Per info contattare:

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30.

LotterENPA: tornano gli esclusivi bigliettini d’auguri!

Col Natale alle porte, tanti di voi magari stanno pensando di fare dono ad amici, colleghi e parenti di qualche biglietto della LotterENPA 2024. Ma perché sia un regalo coi fiocchi perché non presentarli insieme a uno dei nostri simpaticissimi biglietti di auguri?

Tanti i soggetti diversi online da scaricare e stampare!

Potete scegliere tra ben sette soggetti che riproducono diversi animali (cane, due gatti, topo, coniglio, gallina, tartaruga) con una simpatica poesia in rima. Non solo: ciascun soggetto è disponibile in due versioni: a colori e in bianco e nero I soggetti in bianco e nero possono naturalmente essere colorati per creare un biglietto davvero unico!

Non manca infine un apposito spazio per il vostro messaggio personale al destinatario del vostro bellissimo pensiero solidale.

Ecco come averli

I 14 soggetti sono scaricabili gratuitamente in PDF dal nostro sito QUI.

Sono in pratica fogli facilmente stampabili che, opportunamente piegati, diventano delle bellissime e originali confezioni per accludere i biglietti della lotteria. Troverete anche le istruzioni illustrate (sotto) su come piegare il foglio per ottenerne un biglietto stampato sui quattro lati (ma vi assicuriamo che è davvero facile!).

Dove acquistare i biglietti LotterENPA 2024?

I biglietti della nostra lotteria benefica sono in vendita al costo di €1 l’uno:

  • online QUI  
  • presso il rifugio di Monza in Via San Damiano 21 tutti i pomeriggi
  • al mercatino di Natale all’Arengario in centro Monza tutti i giorni fino a Natale
  • preso una ventina di negozi e bar a Monza e non solo. Consulta l’elenco QUI

Per info sulla LotterENPA 2024, compreso l’elenco dei 100 premi in palio, leggi l’articolo QUI

Pubblicato il 14 dicembre 2023

Egitto – andato in oasi pare (??)

Scheda numero: -
Età:
nato 2020
Sesso:
Maschio

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
si trova da novembre 2023 presso l’ambulatorio Garibaldi di Bollate (MI) dove si potrà conoscere prendendo accordi con la clinica
Generalità:

dolcissimo giovane gatto dal lucido pelo nero e gli occhi gialli-verdi.

Sverminato e vaccinato.

.

Provenienza:

abbandonato dalla famiglia perché litigava con i gatti della vicina.

.

Carattere:

giovane gatto molto socievole e curioso. Abituato ad uscire.

.

Clicca per vedere il breve VIDEO:

Adozione ideale:

si cerca una famiglia disposta a donare stabilità e dolcezza. Un plus un giardino dove uscire più avanti una volta ambientato e acquisto i punti di riferimento ambientali e sociali (con la famiglia). No altri gatti.

Per info contattare:

scrivere all’indirzzo: vet.garibaldi@libero.it

LotterENPA 2024: ecco i negozi dove puoi comprare i biglietti!

Lanciata all’inizio di ottobre, la settima edizione della lotteria solidale della sezione di Monza e Brianza conferma il gradimento degli anni passati.

I biglietti (1 € l’uno) sono in vendita presso il rifugio di Monza in via San Damiano 21 tutti i giorni dalle 14,30 alle 17,30 (senza appuntamento), al mercatino di Natale in centro Monza dal 25 novembre in avanti, nella sede operativa di Via Lecco 164 il giovedì sera dalle 21.00 e online QUI.

I NEGOZI E BAR DOVE ACQUISTARE I BIGLIETTI LotterENPA 2024

Monza città:

Osteria da Bacco (osteria gourmet). Via Enrico da Monza, 26, Monza – Sito

A.S. Parrucchieri. Via Volturno 14, Monza – FB

Gerardo Palmiotto (vendita e riparazione di macchine per cucire). Via Volturno 8, Monza – sito   

La Pentola Vegana (bio vegan bistrot). Via Lecco 18, Monza – sito

Alternativa Sfusa (negozio di prodotti sfusi). Via Bergamo 10, Monza – sito

Virginia e Co. (libreria indipendente). Via De Gradi, 7, Monza. FB

Acconciature Annamaria. Via S. Gerardo 1, Monza – IG

Sonia Hair (parrucchiere). Via Felice Cavallotti 136, Monza – FB

FDF Fotolaboratorio Digital Service (centro stampa digitale). Via Solferino 33, Monza – sito 

Castignoli Orologeria Gioielleria. Via Carlo Alberto 29, Monza – sito 

Dogtor House Wet&Vet (toelettatura per animali). Via Cantù 8, Monza – FB

Re Beauty Spa Estetica. Via Mosè Bianchi 14, Monza FB

La Cantunada (bar-tabacchi). Via Lecco 162, Monza – FB

Guerra Cosmesi di Guerra Lucrezia (profumeria). Via Luciano Manara 9, Monza. Tel. 039-380684

Parrucchiere Massimo Monza. Via Pesa del Lino 11, Monza – sito

Provincia di Monza e Brianza:

Dorelan Lissone (negozio di materassi e articoli per la casa). Viale Della Repubblica 105, Lissone (MB) – sito FB

Oasipet (articoli e alimenti per animali). Via Circonvallazione 76, Seregno e Via Milano 3, Albiate (MB)  – FB

Fido Village (asilo diurno per cani). Via Verdi 38, Lissone (MB)  – sito  

Shaker Club Café. Via Medici da Seregno 32, Seregno (MB) – FB

Ottica Sirtori. Via Giovanni da Sovico 41, Sovico (MB) – sito

Agriverde (mangimi e accessori pet e articoli per il giardinaggio). Via Matteotti 132, Agrate Brianza – FB

Sosta & Gusta (gastronomia vegana e tradizionale). Via Italia 45, Macherio (MB) – FB

Borgo Pasticceria (bar – pasticceria – caffetteria). Piazza Martiri della Libertà 14, Villasanta (MB) – IG

Fuori Provincia MB:

Dragonspawn Tattoo (studio tatuaggi). Via Aldo Moro 13, Bussero (MI) – sito  

L’elenco potrà essere aggiornato periodicamente.

Se qualche esercente volesse aiutarci nella vendita dei biglietti presso il proprio negozio, ci contatti gentilmente a lotterenpa@enpamonza.it.

Grazie da parte di tutti noi!

Leggi qui per scoprire tutti i 100 bellissimi premi!

Pubblicato il 22 novembre 2023; aggiornato il 30 novembre

Ultima raccolta cibo dell’anno: sabato 23 dicembre all’OasiPet di Albiate

Nonostante sia ormai vicina la fine dell’anno, avete ancora la possibilità di aiutare i nostri amici animali: sabato 23 dicembre ci troverete di nuovo all’OasiPet di Albiate (MB) in Via Milano 3. I volontari ENPA e il personale del supermercato per animalivi aspetteranno dalle 9,30 alle 18,30 orario continuato per dare indicazioni e consigli a tutti coloro che volessero donarci del cibo per gatti.

L’iniziativa ha, appunto, lo scopo di raccogliere cibo soprattutto per i gatti delle colonie feline ubicate sul territorio, seguiti ogni giorno da un gruppo di volontarie ENPA. La nostra richiesta è pertanto principalmente di cibo per gatti preferibilmente “umido” di media qualità in lattine da 400g, ideale per riuscire a sfamare numeri elevati di mici. Vanno bene anche le buste di umido da 85/100g.

Come funziona la raccolta?

Le modalità sono quelle di sempre; mentre fate la spesa, potete mettere nel vostro carrello una o più scatole o buste di alimenti per mici, che vanno pagate alla cassa e poi consegnate ai volontari al tavolo ENPA, dove verranno smistate e registrate.

Chi dona anche una sola scatola o busta di cibo potrà scegliere una delle figurine di ringraziamento che ritraggono alcuni dei numerosi gatti aiutati grazie alla raccolta.

Una dolce sorpresa!

Dal momento che Natale è ormai alle porte, i volontari ENPA saranno lieti di offrire a tutti clienti di Oasipet un po’ di dolcezza grazie ai golosissimi cioccolatini e torroncini!

Oasipet e la LotterENPA

Come sapete, anche quest’anno Oasipet ha aderito all’iniziativa LotterENPA 2024, offrendo come premi ben otto confezioni di alimenti secchi di alta qualità ‘Amanova’ per cani e per gatti – qui sotto le cartoline virtuali dei premi.

I biglietti per la LotterENPA (1€ l’uno) sono in vendita nei negozi Oasipet sia ad Albiate, sia a Seregno in via Circonvallazione 76.

ENPA ringrazia Oasipet e i suoi clienti per il generoso sostegno dato nel 2023 e augura a tutti buon Natale e felice anno nuovo.

Pubblicato il 15 dicembre 2023

Un sabato da incorniciare: nonna Agnese è andata a casa! Straordinaria risposta al nostro appello per lei

Ci sono notizie che scaldano il cuore. Ci sono lieto fine più belli di altri. La notizia che Agnese, la dolce nonnina per cui avevano fatto un appello proprio pochi giorni fa, è andata a casa non può che fare felici quanti avevano fatto il tifo per lei, preoccupati perché si stava spegnendo in gattile e non sarebbe stato giusto che finisse lì i suoi giorni.

Il nostro appello non è rimasto inascoltato, anzi ha avuto un’eco incredibile, basti pensare che il post dedicato a lei sulla nostra pagina Facebook ha avuto oltre 600 condivisioni e di questa partecipazione vogliamo ringraziare tutti, comprese le testate, locali e non, che hanno voluto pubblicare il nostro appello anche sui loro social. È anche merito delle condivisioni se Agnese oggi è diventata un’amatissima micia di famiglia.

Vogliamo anche dire un grosso grazie a tutti quelli che si sono resi disponibili all’adozione di Agnese a cui abbiamo dovuto dire di no.

Grazie Silvia e Tommy!

Abbiamo ricevuto decine di interessamenti, ma Silvia è stata la prima persona che è venuta a trovarla in gattile, si è presa un giorno di tempo per valutare bene l’adozione e, insieme a suo marito Tommy, si è presentata al rifugio di via San Damiano sabato 11 novembre, decisa a dare ad Agnese il futuro che merita. E così la dolce nonnina ha lasciato per sempre il suo box al gattile di Monza per andare a casa di Silvia e Tommy, dove l’aspettano due bimbe.

Sotto a sinistra, Agnese con Silvia e Tommy pronti per lasciare il Gattile di Monza. A destra, a casa mentre si fa coccolare da una delle sue nuove sorelline.

Non sappiamo quanto resti da vivere ad Agnese, che non è più giovanissima e ha molti problemi di salute, ma anche se fosse un solo giorno, Silvia e Tommy si sono resi protagonisti di un gesto bellissimo e a loro va tutta la nostra riconoscenza.

Da Agnese… ad Agnese!

Agnese era entrata nel cuore di operatori e volontari, compresa una volontaria del Gattile che, guarda caso, si chiama proprio Agnese e che ha voluto dedicarle queste parole: «Dolce Agnese, porti il mio stesso nome. Ti auguro di trascorrere il resto della tua vita tra pappe, coccole e amore. Mi mancherà la tua dolcezza, ma va bene così, ora regalala alle splendide persone che ti hanno adottata.»

Ricordiamo a tutti che nel gattile di Monza (ma anche in tanti altri rifugi per gatti) ci sono tanti mici anziani, o malati, che aspettano una vera adozione del cuore!

 

Pubblicato l’11 novembre 2023

Sabato 25 novembre: raccolta cibo per i mici all’Oasipet di Albiate

Questo weekend vede ENPA presente non solo in centro Monza per l’inaugurazione del tradizionale mercatino di Natale, ma anche al consueto appuntamento mensile al supermercato per gli animali Oasipet di Albiate (MB).

Sabato 25 novembre i volontari della Protezione Animali brianzola e il personale del grande punto vendita di Via Milano 3 vi aspetteranno dalle 9,30 circa alle 18,30 orario continuato per dare indicazioni e consigli a tutti coloro che volessero donarci del cibo per gatti.

L’iniziativa ha come al solito lo scopo di raccogliere cibo soprattutto per i mici delle colonie feline ubicate sul territorio,censiti e sterilizzati da ENPA, re-immessi nell’habitat naturale (come previsto dalla legge) e seguiti e alimentati ogni giorno da dedicati tutori.

La nostra richiesta è pertanto principalmente di cibo per gatti preferibilmente “umido” di media qualità in lattine da 400g, ideale per riuscire a sfamare numeri elevati di mici. Vanno bene anche le buste di umido da 85/100g, più adatte per i membri della colonia più fragili o anziani.

Come funziona la raccolta?

Le modalità sono quelle di sempre. Mentre fate la spesa, potete mettere nel vostro carrello una o più scatole o buste di alimenti per mici. Vanno pagate alla cassa e poi consegnate ai volontari al tavolo ENPA, dove verranno smistate e registrate.

Chi dona anche una sola scatola o busta di cibo potrà scegliere una delle figurine di ringraziamento che ritraggono alcuni dei numerosi gatti che verranno aiutati grazie alla raccolta.

Ricordiamo che c’è un comodo parcheggio privato nel cortile interno.

La prossima raccolta alimentare

Dopo quello del 25 novembre, il prossimo appuntamento presso Oasipet di Albiate sarà sabato 23 dicembre.


Pubblicato il 22 novembre 2023

Tizio – adottato

Scheda numero: 36206
Età:
nato maggio 2023
Sesso:
Maschio

Sterilizzato/a:
NO da sterilizzare

Nel rifugio dal:
18 ottobre 2023
Generalità:

delizioso micino dal morbido pelo rosso e bianco, occhi gialli-verdi.

Vaccinato, microchippato, testato FIV-FeLV negativo.

.

 

Provenienza:

rinvenuto a Seveso (MB) in un cortile di un immobile disabitato assieme ai 3 fratelli, 2 dei quali arrivati in gattile prima già adottati.

.

Carattere:

Tizio è estremamente socievole. Molto affettuoso, ama farsi coccolare e fa le fusa a gogò.

.

Adozione ideale:

in linea di massima adatto a tutti, anche a famiglie con bambini purché calmi e rispettosi e supervisionati da adulti. Importante una buona presenza in casa per garantire tante opportunità di gioco, rispettando sempre i periodi di riposo, essenziale per il suo benessere e crescita.

Affido eventualmente con il fratello Ignazio, più timido di lui ma molto dolce.

Adottabile solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

.

Per info contattare:

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30, eccetto le festività nazionali.

Ignazio – adottato

Scheda numero: 36223
Età:
nato maggio 2023
Sesso:
Maschio

Sterilizzato/a:
NO da sterilizzare

Nel rifugio dal:
19 ottobre 2023
Generalità:

carinissimo micino dal soffice pelo tigrato nocciola/nero, occhi verdi chiari.

Vaccinato, microchippato, testato FIV-FeLV negativo.

.

Provenienza:

rinvenuto a Seveso (MB) in un cortile di un immobile disabitato assieme ai 3 fratelli, 2 dei quali arrivati in gattile in precedenza e già affidati.

.

Carattere:

Ignazio è un gattino timido ma molto dolce. Gradualmente si sta aprendo e si lascia coccolare dalle operatrici e volontari ENPA che conosce meglio. Ha imparato ad apprezzare molto le coccole (adora i gattini sulla testa e sulla guance) e dà le affettuose “testate” ai volontari più fortunati (vedi video sotto!)

Con i volontari che conosce meno è ancora un po’ guardingo ma comunque lecca dalle dita le cremine per gatti, si lascia accarezzare e mostra grande interesse nei giochi proposti.

.

Adozione ideale:

per il dolce Ignazio cerchiamo un contesto tranquillo con una buona presenza in casa. Lui ha imparato a fidarsi delle persone e ad apprezzare la loro compagnia; richiede solo un pochino di pazienza e comprensione dalla nuova famiglia che porterà avanti il processo di socializzazione messo in atto in gattile.

Ok anche famiglie giovani con bambini purché calmi e rispettosi e supervisionati da adulti.

Bene l’eventuale affido con il fratello Tizio, molto esuberante e sicuro di sé.

Adottabile solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

.

Per info contattare:

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30, eccetto le festività nazionali.

Minosse – adottato

Scheda numero: 36216
Età:
4 anni circa
Sesso:
Maschio

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
19 ottobre 2023
Generalità:

fantastico micione rosso tigrato chiaro, occhi verdi chiari.

Sterilizzato da noi in gattile, vaccinato, microchippato, testato FIV-FeLV negativo.

.

Per chi non vede le foto in alto, le riproponiamo qui:

.

Provenienza:

Monza; arrivato in gattile in seguito a uno sfratto.

.

Carattere:

Minosse è adorabile! Un gattone tranquillo, socievole e molto affettuoso. Quando si fa coccolare, fa le fusa a gogò.

.

Adozione ideale:

in linea di massima adatto a tutti, anche a famiglie con bambini purché calmi e rispettosi e supervisionati da adulti o per persone alla prima esperienza. Oltre a dargli tante coccole, che adora, sarà importante giocare con lui e assicurargli un po’ di movimento per tenerlo in forma.

Adottabile solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

Per info contattare:

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30, eccetto le festività nazionali.

Bella adottata

Scheda numero: -
Età:
3 anni (nata 2020)
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
Bella si trova da maggio 2023 in stallo casalingo vicino a Monza
Generalità:

Dolce micia dal folto pelo tigrato nocciola, grandi occhi verdi.

Vaccinata e microchippata.

In buona salute. Sebbene non è possibile al momento testarla FIV-FeLV, non presenta manifestazioni di alcun genere che possano fare pensare ad alcuna malattia, e i suoi 5 cuccioli sono tutti testati negativi.

 

Provenienza:

salvata dalla sezione ENPA di Matera assieme ai suoi 5 cuccioli. Loro son tutti stati adottati qui in Brianza: ora tocca alla loro tenera mammina.

 

Carattere:

La dolce Bella è stata una mamma esemplare. È una gatta timida e indipendente, tuttavia apprezza la compagnia umana: una volta preso confidenza, ti chiama per mangiare, ti passa tra le gambe, e ti avvisa quando ha usato la sabbietta.

 

Adozione ideale:

Bella è una micia buona e riservata. Avrebbe bisogno di vivere in un contesto sereno con una famiglia paziente e dolce che non pretenderà subito di coprirla di coccole. Meglio senza bimbi che potrebbero intimorirla, e non persone anziane sole, vista la giovane età di Bella.  Solo in appartamento senza giardino.

Si può prendere in considerazione l’inserimento con un altro gatto tranquillo ed equilibrato che riuscirebbe a darle sicurezza, seguendo però le indicazioni per un inserimento graduale, onde evitare lo stress da parte di entrambi.

Per info contattare:

per info scrivere una mail alla volontaria Silvia all’indirizzo silviaspilla@gmail.com

Edvige e Grattastinchi adottati

Scheda numero: 36040, 36042
Età:
nati il 25 luglio 2023 circa
Sesso:
Maschio-Femmina

Sterilizzato/a:
NO da sterilizzare

Nel rifugio dal:
18 settembre 2023
Generalità:

due allegri fratellini. Edvige (la femmina) è tutta bianca, proprio come lo splendido gufo nevoso amato da Harry Potter. Il fratello, Grattastinchi, ha preso il nome – ma non il colore – del micio dal mantello zenzero dei libri di J.K. Rowling: il nostro gattino è infatti tigrato nocciola.

Vaccinati e microchippati. Non testati FIV-FeLV.
.

Provenienza:

trovati abbandonati in una scatola di cartone a Seveso (MB) insieme a un terzo fratello (già adottato) e salvati da un signore che li ha trovati durante una passeggiata. Avevano circa 7 settimane di vita.
.

Sotto, Edvige

Carattere:

sono gattini socievoli, vivaci e curiosi. Molto giocherelloni, adorano in particolare giocare con le bacchette con attaccate le piume (o altre “prede”). Edvige è buffissima perché quando “cattura” una piuma la porta nella sua tana e la protegge gelosamente dal fratello, ringhiando se osa avvicinarsi troppo!

Simpatici e carinissimi, molto legati e giocano tanto insieme.
.

Sotto, Grattastinchi

Adozione ideale:

in linea di massima, questi bellissimi e divertenti gattini sono adatti a tutti, comprese famiglie con bambini purché calmi e rispettosi e supervisionati da adulti. Affidi singoli o insieme.

Come sempre nel caso di cuccioli, occorre una buona presenza in casa (non vanno lasciati soli tutto il giorno), perché hanno bisogno di giocare tanto e di socializzare.

Adottabili solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

Per info contattare:

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Noa ADOTTATA

Scheda numero: -
Età:
nata metà agosto 2023
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
NO da sterilizzare

Nel rifugio dal:
da fine agosto si trova a Monza in stallo presso chi l’ha trovata e curata con infinita amore.
Generalità:

Dolcissima gattina dal soffice pelo tutto bianco. Vaccinata.

Noa è una gattina guerriera, cieca, trovata in fin di vita ha recuperato vitalità ed energie. Ha tutta l’esuberanza del cucciolo.

Mangia sia croccantini e scatolette di carne o pesce vario. Usa perfettamente la cassetta per i bisogni.

.

Provenienza:

È stata trovata per strada a fine agosto, in bruttissime condizioni e gravemente ammalata – pesava appena 340 gr.

Risultata cieca (a causa dell’herpes dei cuccioli) e piena di catarro, ha fatto tutte le terapie del caso (antibiotico e aerosol) ed ora gode di ottima salute.

Il veterinario  specializzato in oftalmologia che l’ha seguita non ha ritenuto necessario intervenire sull’occhio: la gattina ha recuperato più in fretta di quanto si aspettasse e FORSE c’è la possibilità che l’occhio che presenta l’aderenza tra cornea e pupilla, crescendo si distenda e recuperi un po’ la vista. Al momento resta una speranza. L’altro occhio va tenuto pulito, il controllo tra 6 mesi.

.

Carattere:

Noa è una gattina deliziosa e molto vivace come qualsiasi gattino della sua età.

Sì è cieca, ma non sa di esserlo! Corre di continuo e ama fare gli agguati, ogni tanto va a sbattere ma ha acuito gli altri sensi e nulla le fa paura. Ama giocare con la pallina di carta, intraprende battaglie interminabili poi la prende in bocca e la porta al sole. Quando è stanca, crolla come un bambino sfinito nella cuccetta. Ti segue per le stanze, ti corre incontro al rientro da scuola o lavoro.

A differenza degli altri gatti, per ovvie ragioni, Noa non vive propriamente le tre dimensioni: spazia negli ambienti con disinvoltura ma non salta sui mobili, tranne il divano che adora.

Gli altri 2 gatti di casa sono più grandi e le soffiano ma lei li insegue imperterrita. Anche col cane si relaziona nello stesso modo: il cane la evita e fugge e lei lo insegue.

Argento vivo, finché strema e dorme di un sonno profondo e rigenerante. Spesso si addormenta ciucciando la copertina mentre “fa la pasta”, più fusa che peso, accanto al bambino di casa.

Molto probabilmente è stata svezzata prima del dovuto; ciononostante non usa le unghie e non graffia ma, non giocando con altri gatti, sta imparando ora a non usare i denti ma impara in fretta: appena si accorge che sta usando i denti, lecca. È sveglia, una guerriera, saprà dosarsi.

.

Adozione ideale:

Per questa deliziosa gattina cerchiamo una famiglia amorevole, capace di guardare oltre il piccolo “handicap” di Noa e accoglierla con la stessa gioia che porterà lei nella vostra casa.

Benissimo per una giovane famiglia con bambini purché rispettosi e supervisionati. Come tutti i gattini, ha bisogno di giocare tanto quindi occorre un contesto con una buona presenza in casa.

Come contesto abitativo, occorre un appartamento senza scale e senza giardino. Per il resto sa orientarsi. Importante è lasciare le sue cose nelle posizioni definitive, in particolare la lettiera, che deve essere di facile accesso.

Per utili consigli sulla convivenza con un micio cieco o ipovedente, scarica la nostra scheda informativaSolo l’amore è cieco, io ci vedo benissimo” (PDF).

Per info contattare:

Per info e per conoscere Noa presso la sua abitazione a Monza, scrivere per un primo contatto a: juliet.berry@enpamonza.it

Otto – adottato

Scheda numero: 36118
Età:
7 anni circa (nato 2016)
Sesso:
Maschio

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
30 agosto 2023
Generalità:

dolcissimo micione nero con macchie bianche

Vaccinato e microchippato.

Purtroppo agli esami del sangue effettuati dai nostri veterinari, Otto, ancora intero al momento del suo arrivo al gattile di Monza, è risultato positivo al FIV (sindrome della immunodeficienza felina, simile al virus HIV dell’uomo). Attualmente asintomatico e non deve seguire alcuna terapia.

Fortunatamente test recenti hanno rivelato che Otto è negativo alla leucemia felina (FELV), malattia ben più seria.

La FIV non è contagiosa per l’uomo (né per altri animali eccetto i gatti), e un gatto FIV positivo può vivere a lungo senza ammalarsi.

.

Provenienza:

ceduto dal proprietario.

.

Carattere:

Otto è un micione adorabile che è arrivato in gattile molto timido e spaventato: probabilmente nel contesto in cui stava non era abituato al contatto con le persone.

Dopo aver conosciuto la persona, però, prende confidenza e capisce che ci si può fidare allora sfodera tutta la sua affettuosità, seppure rimanendo sempre allerta. Si è affezionato molto alle operatrici del gattile che lo accudiscono tutti i giorni e ai volontari che incontra più spesso, i quali riempie di “testate” e baci – vedi VIDEO sotto!

.

.

Adozione ideale:

Otto è un micio meraviglioso che merita di rifarsi una vita circondato dal calore di una famiglia in una casa tranquilla dove passare serenamente il resto della sua vita, lunga o breve che sia.

Se e quando si ammalerà, sarà necessario affidarsi alle cure del proprio veterinario di fiducia. Lo staff del gattile di Monza vi potrà naturalmente dare ulteriori informazioni.

Visto la sua malattia, non può stare con altri gatti sani.

Adottabile solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

.

Per info contattare:

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30.

.

Perché inserito nel progetto famiglia a distanza

.

«Ciao, sono Otto.

Mi hanno inserito nel Progetto Famiglia a Distanza perché sono FIV positivo. Ma la buona – anzi ottima – notizia è che l’ultimo esame eseguito ha rivelato che non sono FELV positivo, come si credeva da un precedente esame! Yeeeeh!

Resterò nel PFD perché comunque essere portatore di questo virus scoraggia molti potenziali adottanti, ma anche perché adoro ricevere le vostre visite!

Forza, adottatemi a distanza (se non potete proprio portarmi a casa vostra) e ci vediamo presto!»

.

——————————————————

Per informazioni sulle adozioni a distanza:

Mailadozioni.distanza@enpamonza.it

Sito:  rubrica Adozioni

Facebook:  PFD Facebook

Birba adottata

Scheda numero: -
Età:
6 anni (nata nel 2017)
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
Birba si trova a Milano dove si potrà conoscere previo accordi.
Generalità:

Birba è una simpatica miciona dal morbido pelo prevalente bianco con macchie grigie e rossicce e la coda tigrata.

Vaccinata e in ottima salute, seppur in leggero sovrappeso.

Usa sempre correttamente la cassetta.

.

Provenienza:

adottata da gattina nel 2017. Purtroppo il proprietario negli ultimi 2 anni ha sviluppato una grave allergia (documentata) che rende impossibile la convivenza con Birba. Dopo numerose analisi e tentate cure, su indicazioni dei medici deve trovare una nuova casa per l’adorata micia.

.

Carattere:

Birba ha un’indole molto affettuosa.

Con le persone nuove, è inizialmente un po’ guardinga. Tende a studiarle e quando prende confidenza sfodera tutta la sua dolcezza e simpatia. È una gran coccolona.

Ama uscire sul balcone a prendere il sole.

Abituata a persone di tutte le età, anche bambini.

.

Adozione ideale:

Si cerca per Birba un contesto sereno. È una gatta che ha bisogno di stabilità e serenità, dolcezza e compagnia.

Ok famiglie con bambini purché rispettosi e calmi.

Per info contattare:

per un primo contatto, scrivere a juliet.berry@enpamonza.it

Masha adodttata

Scheda numero: 36131
Età:
1 anno circa (nata 2022)
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
11 settembre 2023
Generalità:

splendida giovanissima gatta tigrata nocciola, espressivi occhi verdi chiari, piuttosto minuta di corporatura.

Vaccinata, microchippata e testata FIV-FeLV negativa.

Provenienza:

recuperata a Seveso (MB) dal servizio ATS di zooprofilassi in brutte condizioni, debilitata e denutrita. Grazie alle nostre cure, ora si è ristabilita, è vaccinata e pronta per andare a casa!

Carattere:

una giovane micia davvero carina, simpatica e socievole. Curiosa e aperta al contatto con le persone.

Adozione ideale:

adatta in linea di massima a tutti, anche a chi è alla prima esperienza o a famiglie con bambini purché calmi e rispettosi, e supervisionati da adulti.

Adottabile solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

Per info contattare:

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30.

Lara Jean ADOTTATA

Scheda numero: 36108
Età:
1 anno circa (nata 2022)
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
21 agosto 2023
Generalità:

stupenda giovanissima gatta tigrata nocciola, con il pelo semi-lungo e la coda foltissima, lucenti occhi verdi-gialli, piuttosto minuta di corporatura.

Vaccinata, microchippata e testata FIV-FeLV negativa.

Provenienza:

recuperata a Brugherio (MB).

Carattere:

inizialmente un po’ timida e diffidente, appena capisce che si può fidare della persona che ha davanti, viene avanti curiosa, lasciandosi accarezzare e facendo tante fusa. Dolcissima e delicata.

Adozione ideale:

adatta in linea di massima a tutti, anche a chi è alla prima esperienza o a famiglie con bambini purché calmi e rispettosi, e supervisionati da adulti.

Adottabile solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

Per info contattare:

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30.

Brioche adottata

Scheda numero: -
Età:
nata 29/08/2023 circa
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
NO da sterilizzare

Nel rifugio dal:
da agosto 2023 si trova a Cornate d'Adda presso l’associazione Con Fido Nel Cuore Onlus
Generalità:

deliziosa gattina tricolore.

Brioche è arrivata pelle e ossa ancora da allattare con il biberon, ma aveva una tempra ed una voglia di vivere che hanno vinto su tutto. Le volontarie hanno dedicato tempo amore e sacrificato sonno alla piccola micina, sperando nel miracolo … che si è avverato.

Perfettamente abituata all’uso della lettiera ed alla vita in casa.

Provenienza:

Trovata in un giardino, probabilmente lasciata dalla mamma dopo essere stata spaventata dall’arrivo di un cane in passeggiata, a Cornate d’Adda. (MB)

Carattere:

Ora Brioche è diventata una pallina di soffice pelo e fusa, con dei grandi occhioni che usa per convincerti a darle sempre da mangiare. E’ molto coccolona e adora dormirti affianco. Mangia autonomamente.

Adozione ideale:

Per dimenticare il suo passato, Brioche aspetta una famiglia amorevole. È abituata ad altri gatti ed anche a cani.

Sempre e solo adozione in appartamento, con balconi in sicurezza e qualora ci fosse il giardino deve essere messo in sicurezza con relativa rete antifuga. Si affida previo controllo pre affido e post affido con firma modulo d’adozione.

Per info contattare:

per info e per conoscere Brioche, contattare Bruno Loredana Adele, Presidente dell’associazione Con Fido nel Cuore:  347-3596655

Polly adottata

Scheda numero: -
Età:
nata 25 maggio 2023 circa
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
NO da sterilizzare

Nel rifugio dal:
da maggio 2023 si trova a Cornate d'Adda presso l’associazione Con Fido Nel Cuore Onlus
Generalità:

Polly è un’adorabile tigratina con una splendida coda lunga e vaporosa.

La mamma è stata testata Fiv e Felv negativa (perché Polly è ancora troppo piccola per avere esito affidabile, ma già il fatto che la madre sia negativa da buone possibilità che lo sia anche lei. È perfettamente abituata alla lettiera ed è una grande golosona, mangia sia secco che umido.

Provenienza:

Ritrovata con la mamma gatta ed i fratelli in uno stato di denutrizione avanzato, a Brembate (provincia di Bergamo) in un giardino abbandonato.

Nonostante il suo stato, la loro incredibile mamma è riuscita a nutrire e portare con sé 5 cuccioli, fino al loro ritrovamento da parte di una volontaria. Messi in sicurezza, la mammina “Connie” è stata subito visitata da un veterinario con i suoi piccoli.

Cibo buono, cuccia calda, tanto amore e attenzioni hanno permesso ai 5 cuccioli di crescere sani e forti. I suoi fratellini hanno già trovato casa (ma due purtroppo non ce l’hanno fatta a sopravvivere alla cattiveria umana) – manca solo Polly.

Carattere:

dolcissima gattina

Adozione ideale:

Per dimenticare il suo passato, Polly aspetta una famiglia amorevole. È abituata ad altri gatti ed anche a cani .

Sempre e solo adozione in appartamento, con balconi in sicurezza e qualora ci fosse il giardino deve essere messo in sicurezza con relativa rete antifuga. Si affida previo controllo pre affido e post affido con firma modulo d’adozione.

Per info contattare:

per info e per conoscere Polly, contattare Bruno Loredana Adele, Presidente dell’associazione Con Fido nel Cuore:  347-3596655

Sabato 14 ottobre: raccolta cibo per i mici all’Oasipet di Albiate

Questo weekend ENPA torna al supermercato per gli animali Oasipet di Albiate (MB).

Sabato 14 ottobre i volontari della Protezione Animali brianzola e il personale del grande punto vendita di Via Milano 3 vi aspetteranno dalle 9,30 circa alle 18,30 orario continuato per dare indicazioni e consigli a tutti coloro che volessero donarci del cibo per gatti.

L’iniziativa ha come al solito lo scopo di raccogliere cibo soprattutto per i mici delle colonie feline ubicate sul territorio,censiti e sterilizzati da ENPA, re-immessi nell’habitat naturale (come previsto dalla legge) e seguiti e alimentati ogni giorno da dedicati tutori.

La nostra richiesta è pertanto principalmente di cibo per gatti preferibilmente “umido” di media qualità in lattine da 400g, ideale per riuscire a sfamare numeri elevati di mici. Vanno bene anche le buste di umido da 85/100g, più adatte per i membri della colonia più fragili o anziani.

Come funziona la raccolta?

Le modalità sono quelle di sempre. Mentre fate la spesa, potete mettere nel vostro carrello una o più scatole o buste di alimenti per mici. Vanno pagate alla cassa e poi consegnate ai volontari al tavolo ENPA, dove verranno smistate e registrate.

Chi dona anche una sola scatola o busta di cibo potrà scegliere una delle figurine di ringraziamento (foto sopra) che ritraggono alcuni dei numerosi gatti che verranno aiutati grazie alla raccolta.

La prossima raccolta alimentare

Dopo quello del 14 ottobre, il prossimo appuntamento presso Oasipet di Albiate sarà sabato 25 novembre.

Sito: www.oasipet.it

Pubblicato l’11 Ottobre 2023

Dumbledore – ADOTTATO

Scheda numero: 36010
Età:
2 anni circa (nato 2021)
Sesso:
Maschio

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
30 giugno 2023
Generalità:

spettacolare micio dal pelo semi-lungo bianco.

Vaccinato, microchippato e testato FIV-FeLV negativo.

Provenienza:

Monza. Al suo ingresso in gattile, presentava una tumefazione all’orecchio sinistra (vedi sotto le  raccomandazioni sul sole) per il quale è stato curato; ora è guarito. Inoltre è stato sterilizzato in gattile.

Carattere:

un giovane gatto molto bravo e socievole – totalmente diverso dal micio spaventato e impaurito arrivato in gattile a giugno.

Grazie a un apposito percorso di socializzazione, Dumbledore è diventato molto coccolone, affettuoso e carino. Ama la compagnia umana: appena vede passare un’operatrice o volontario, lo chiama per chiedergli di entrare a socializzare e giocare. Nelle operazioni quotidiane di pappe e pulizie dei box, è sempre tra i piedi – non ti molla un minuto!

Attualmente condivide uno spazioso box con la bella Krizia. Lei non è sempre tenerissima con lui (arriva a dargli delle zampate) ma lui è molto paziente e gestisce bene i suoi spazi all’interno del box.

Adozione ideale:

Dumbledore è un gatto molto carino adatto in linea di massima a tutti, anche a chi è alla prima esperienza o a famiglie con bambini purché calmi e rispettosi, e supervisionati da adulti.

Attenzione: come per tutti i felini dal pelo bianco (o con orecchie, naso e palpebre bianche o molto chiare), è importante nella bella stagione tenere Dumbledore al riparo dal sole durante le ore centrali della giornata, ovvero tra le 11 e le 17. La pelle è più sottile, delicata e sensibile all’azione dei raggi solari, che alla lunga provocano alterazioni dello strato epiteliale.

Adottabile solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

Per info contattare:

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30.

Stella adottata

Scheda numero: -
Età:
7 anni e mezzo (nata a febbraio 2016)
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
si trova a Monza presso presso gli attuali proprietari, che per gravi problami in famiglia, accertati da ENPA, cercano una nuova casa per lei.
Generalità:

magnifica miciona europea a pelo lungo bianco e nero con una coda foltissima (la mamma era una Maine Coon). Luminosi occhi verdi chiari.

Vaccinata e testata FIV-FeLV negativa, in ottima salute.

Mangia sia croccantini e scatolette di carne o pesce vario.

Usa perfettamente la cassetta per i bisogni.

Provenienza:

Stella vive a Monza con una brava coppia di anziani da quando era piccolina. Purtroppo per gravi problemi di salute devono cercare una nuova casa per la loro adorata Stella.

Carattere:

Stella è una micia dolce e mansueta. È affettuosa con la sua famiglia, predilige carezze e grattatine soprattutto sulla testa, ma decide lei come, dove e quando.

Piuttosto riservata, non dà subito confidenza alle persone sconosciute: normalmente si nasconde infatti al loro arrivo e solo in un secondo momento esce e viene a conoscere il nuovo arrivato.

È abituata ai bambini con cui gioca volentieri, se essi riescono a sconfiggere la sua diffidenza iniziale. Brava e delicata, non ha ma graffiato nessuno.

Sebbene ama la compagnia umana, nello stesso tempo sa essere molto autonoma e può essere lasciata in casa da sola per diverse ore senza problemi.

Le piace molto giocare e saltare con palline, fili e nastri in movimento. È curiosa e ama entrare negli scatoloni. Un passatempo preferito d’estate è quello di stare sul balcone a prendere il sole e dormire per delle ore.

Una curiosità? Beve solo acqua corrente dal rubinetto del bidet o della cucina, mentre l’acqua nella ciotola la usa solo per lavarsi!

Adozione ideale:

Per la dolce Stella cerchiamo un contesto sereno con persone adulte tranquille, amorevoli e pazienti, senza altri animali ai quali non è abituata. Bene la presenza di un balcone o terrazza sicura e soleggiata, e arricchita con mobili e piante, dove passare qualche ora una volta preso confidenza con la casa e la nuova famiglia.

Sicuramente a ricominciare da zero dopo 7 anni, Stella si sentirà disorientata, quindi sarà importante avere la sensibilità di creare un clima rassicurante e darle il tempo necessario per un inserimento graduale. In caso di famiglie con figli, solo se calmi e rispettosi, e supervisionati da adulti.

Per info contattare:

per info e per conoscere Stella presso la sua abitazione, scrivere ad: adozioni.gatti@enpamonza.it

Orazio e Pluto Clarabella e Brigitta – adottati

Scheda numero:  36091-2-3-4
Età:
nati il 1 luglio 2023 circa
Sesso:
Maschio

Sterilizzato/a:
NO da sterilizzare

Nel rifugio dal:
14 agosto 2023
Generalità:

2 adorabili fratellini. Pluto e Orazio sono bianchi e tigrati nocciola. Vaccinati e microchippati. Non testati FIV-FeLV.

Provenienza:

recuperati a Concorezzo (MB) presso il parco acquatico Acquaworld.

Carattere:

vivaci, curiosi, buffi e giocherelloni.

Adozione ideale:

in linea di massima questi simpaticissimi gattini sono adatti a tutti, anche a persone alla prima esperienza. Vanno bene anche per famiglie con bambini, purché supervisionati e istruiti sul modo corretto di interagire con loro (mai giocare con le mani!) e sull’importanza di rispettare i loro spazi e la necessità di riposo (mai svegliarli mentre dormono).

Come sempre nel caso di cuccioli, occorre una buona presenza in casa (non vanno lasciati soli tutto il giorno).

Possono essere adottati singolarmente o in coppia.

Adottabili solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

Per info contattare:

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30, eccetto le festività nazionali.

 

Chiru Chiru – adottato

Scheda numero: 35973
Età:
nato 14 aprile 2023
Sesso:
Maschio

Sterilizzato/a:
NO da sterilizzare

Nel rifugio dal:
9 Giugno 2023
Generalità:

giovanissimo gatto dal bellissimo mantello Seal Point, color crema e cioccolato, stupendi occhioni azzurri molto espressivi e un bel naso a patata. Vaccinato e microchippato, testato Fiv-Felv negativo.

Guarda il breve VIDEO di Chiru Chiru nella sua nuova cuccia, molto apprezzata:

.

.

Provenienza:

trovato presso una cascina insieme alla mamma selvatica e i due fratellini Tonzu (adottato) e Boyakki.

Carattere:

i suoi primi mesi di vita non devono essere stati facili, anche se non sappiamo molto del suo passato, e al suo arrivo in Gattile era terrorizzato. Con molta pazienza ha imparato a fidarsi delle operatrici e volontari, complice la sua golosità e la sua voglia di giocare.

Si sta aprendo sempre di più: gioca con i topolini e le palline con sonagli e accetta volentieri le carezze dalle persone di cui ha più fiducia.

Chiru Chiru rimane un gatto inizialmente diffidente con cui bisogna avere pazienza e voglia di interagire senza forzarlo.

Guarda il breve VIDEO di Chiru Chiru mentre viene accarezzata dall’operatrice;

.

.

Adozione ideale:

per il timido Chiru Chiru cerchiamo un contesto tranquillo con persone che avranno la pazienza e sensibilità di dargli il tempo di ambientarsi e di imparare a fidarsi di loro.

In caso di famiglie con figli, ok se non troppo piccoli, e comunque rispettosi e supervisionati per non spaventare il gattino.

Ok un contesto con giardino o simile dove uscire solo dopo un periodo tassativamente trascorso in casa onde acquisire i punti di riferimento, e in ogni caso previa la sterilizzazione, che avverrà a breve.

Adottabile solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

Per info contattare:

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30.

 

Cheese – adottata

Scheda numero: 36029
Età:
nata il 7 maggio 2023
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
14 luglio 2023
Generalità:

Cheese è una spettacolare micina dal pelo nero e bianco semi-lungo. Vaccinata e microchippata. Testata FIV-FeLV negativa.

.

Provenienza:

recuperata nei pressi del negozio Arcaplanet di Caponago (MB)

Carattere:

Arrivata al gattile di Monza all’età di 2 mesi insieme a due fratellini (già adottati) piuttosto spaventati, adesso si trova completamente a suo agio con le persone.

Cheese è ancora una gattina timida e riservata ma si è aperta molto negli ultimi mesi.

Adozione ideale:

Per Cheese cerchiamo un contesto familiare tranquillo con persone che abbiano tempo per cure e gioco. Bene famiglia con bambini purché rispettosi.
Bene un contesto con giardino protetto dove uscire più avanti, dopo un periodo da trascorrere tassativamente in casa per ambientarsi e acquisire i punti di riferimento. Per i gatti che escono, consigliamo in ogni caso l’uso di un collarino anti-strozzo (con chiusura di sicurezza che si apre automaticamente se viene strattonato) con medaglietta identificativa o simile.
Adottabile solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

Per info contattare:

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30, eccetto le festività nazionali.

 

Gonzo – adottato

Scheda numero: 36071
Età:
8 anni circa
Sesso:
Maschio

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
4 agosto 2023
Generalità:

adorabile micio bianco e nero.

Vaccinato, microchippato e testato FIV-FeLV negativo.

.

 

Provenienza:

Arrivato in gattile investito con un trauma cranico, trovato in via Baradello a Monza. Grazie alle cure ed attenzioni in gattile, ora sta molto meglio: cammina lentamente e riesce a saltare e arrampicarsi anche sui tiragraffi in alto.

.

Carattere:

Gonzo è un gatto aperto e socievole, di un affettuoso quasi imbarazzante. Viene spontaneamente sulle gambe anche di chi non conosce; cerca le coccole e struscia la testa sulle mani, fa anche qualche leccatina. Molto tranquillo e dolce.

 

Guarda il breve VIDEO di Gonzo con una volontaria:

.

Adozione ideale:

questo amore di micio in linea di massima è adatto a tutti, anche a famiglie con bambini purché calmi e rispettosi, e a persone di una certa età. Sta molto volentieri in compagnia quindi sarebbe contento di avere una buona presenza in casa.

Si può ipotizzare un contesto con giardino in sicurezza o una terrazza, visto che presumibilmente era abituato a uscire. Naturalmente, come al solito, per i primi tempi dovrebbe essere tenuto in casa al fine di acquisire i punti di riferimento ambientali, territoriali e sociali (con la famiglia).

Al gattile di Monza, Gonzo ha condiviso il box con altri due gatti ed è stato molto bravo, piuttosto sottomesso. Premesso che non è mai facile prevedere le reazioni di gatti costretti a convivere con i propri simili, se si vuole provare un inserimento con un altro gatto già residente – seguendo alla lettera le indicazioni dello staff del gattile per un inserimento estremamente graduale – dovrebbe essere con un gatto molto tranquillo, non troppo invadente, e rispettoso del suo leggero handicap.

La socialità felina, infatti, è molto diversa da quella dei cani o la nostra: viene definita di tipo “solista”, e più delle volte preferiscono vivere come gatto unico. Nel dubbio consigliamo generalmente affidi singoli (salvo il caso di fratelli o amici ecc con un legame già consolidato).

Adottabile solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

.

Per info contattare:

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30.

.

Perché inserito nel progetto famiglia a distanza

.

«Ciao a tutti, sono il vostro Gonzo.

Sono molto fiducioso che verrò adottato a breve, visto come sono affettuoso e dolce. Ma, nel frattempo, siccome ho un piccolo handicap dovuto a un brutto incidente, le volontarie che gestiscono il Progetto Famiglia a Distanza hanno deciso di inserire anche me.

Devo dire che sono molto contento perché adoro le persone, quindi aspetto le vostre visite!

A presto.»

——————————————————

Per informazioni sulle adozioni a distanza:

Mailadozioni.distanza@enpamonza.it

Sito:  rubrica Adozioni

Facebook:  PFD Facebook

 

 

Connie – adottata

Scheda numero: -
Età:
nata marzo 2022 circa
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
si trova a Cornate d'Adda (MB) presso l’associazione Con Fido Nel Cuore Onlus
Generalità:

Connie è una splendida e giovanissima tigratina, minuta di corporatura. Testata FIV-FeLV negativa. Non ancora vaccinata.

È perfettamente abituata alla lettiera ed è una grande golosona, mangia sia secco che umido.

Provenienza:

Connie è stata ritrovata a maggio 2023 in uno stato di denutrizione avanzato, con i suoi piccoli, sotto la siepe in un giardino a Brembate (BG). Nonostante il suo stato, questa incredibile giovane micia è riuscita a nutrire e portarsi lì con sé 5 cuccioli, fino al loro ritrovamento da parte di una volontaria.

Sono stati subito visitati da un veterinario e poi curati dalle volontarie con cibo altamente proteico e una bella cuccia calda, continuando amorevolmente a prendersi cura dei suoi piccoli mentre si rimetteva in sesto.

Purtroppo, però, nonostante tutte le cure, 3 dei suoi piccoli sono e deceduti a causa di una brutta gastroenterite.

Carattere:

Connie è una dolcissima micina affettuosa e socievole che cerca sempre il contatto umano.

Non va d’accordo invece con gli altri gatti.

Adozione ideale:

Per dimenticare il suo passato, Connie aspetta una famiglia amorevole che abbia tempo da dedicarle, una famiglia senza altri gatti dove sarà “figlia unica”.

In caso di famiglie con bambini, ok purché calmi e rispettosi e supervisionati da adulti.

Sempre e solo adozione in appartamento, con balconi in sicurezza. Se c’è giardino, questo deve essere messo in sicurezza con rete antifuga.

Si affida previo controlli pre affido e post affido e firma modulo di adozione.

 

Per info contattare:

Bruno Loredana, presidente dell’associazione Con Fido Nel Cuore: 347-3596655

Open Day del PFD: appuntamento domenica 17 settembre al Rifugio di Monza!

Vorreste avere un animale, ma non potete tenerlo? Volete dare un aiuto concreto e donare affetto agli ospiti del canile/gattile di Monza? I vostri bimbi vorrebbero un quattrozampe ma il vostro ménage non lo consente? Abbiamo la soluzione per voi: il Progetto Famiglia a Distanza!

Se ancora non lo conoscete, domenica 17 settembre è l’occasione giusta: dalle 15 alle 17.30 i volontari del Progetto Famiglia a Distanza (PFD) vi aspettano al rifugio di via San Damiano 21 a Monza per spiegarvi come diventare genitori virtuali e farvi conoscere da vicino gli animali che fanno parte del Progetto. 

Se vorrete, potrete diventare anche voi genitori a distanza con un piccolo contributo mensile o donarlo come regalo a una persona sensibile come voi per qualche particolare ricorrenza.

Le famiglie che aderiranno riceveranno l’attestato di adozione e, ogni mese, gli aggiornamenti che riguardano gli animali del progetto.

Tanti animali tra cui scegliere

Tanti sono gli animali in adozione:

a-mici: i gatti che vivono all’interno del gattile di Monza, micioni anziani o con qualche handicap fisico; attualmente sono in adozione Lola (solo virtuale senza possibilità di appuntamento in quanto libera da vagabondare), Quiz, Fritz, Milos e Tarantella. Potete leggere le loro schede qui.    

• gli erbivori: il cavallo Matteo, i pony Gigio e Castagna, i maialini Heidi e Peter, le capre Elvis e Derek, tantissimi simpatici coniglietti e altrettante carinissime cavie.

i cani: sono, ovviamente, i più gettonati. Non tutti i cani del canile ne possono far parte: vengono inseriti solo quelli che hanno minori possibilità di trovare una famiglia perché anziani, con problemi fisici e/o comportamentali, di grossa taglia o che rientrano nelle razze bollate come ‘aggressive’.

Con questo progetto diamo loro la possibilità di socializzare con un ventaglio molto più ampio di persone e godere di una maggiore visibilità, nella speranza che così possano riuscire a trovare anche loro un’adozione definitiva. È capitato, infatti, che qualcuno, da genitore a distanza, sia poi diventato genitore a tutti gli effetti!

In adozione attualmente ci sono: Gwen e i suoi amici maremmani Ghost, Lady e Cassandra, Gighen e Ghemon, Garpez (adozione virtuale senza possibilità di appuntamento), Dyson, Energy, La Fayette, Cervino, Edo, Coyote, Pes e Cal. Potete trovare le loro schede qui.     

Quindi che aspettate? Ci troverete a vostra disposizione presso il rifugio in via San Damiano 21 domenica 17 settembre dalle 15.00 alle 17.30.

Per info: adozioni.distanza@enpamonza.it / www.enpamonza.it

Nelle foto: alcuni degli animali nel progetto scattati al rifugio di Monza e in gita con i volontari e alcuni loro genitori a distanza.

Pubblicato il 31 agosto 2023

Fido Village Open Day Party, domenica 24 settembre la 4° edizione

Da qualche anno punto di riferimento per i proprietari di cani della zona, Fido Village di Lissone (MB) invita tutti gli amanti dei cani domenica 24 settembre alla quarta edizione dell’Open Day Party.

Fido Village, ubicato in via Verdi 38, è molto più di un asilo diurno per cani perché offre una vasta tipologia di servizi: toelettatura professionale per cani e gatti, educazione cinofila e corsi e socializzazione per cuccioli, dog sitting con passeggiate e giochi in libertà, servizio taxi per cani e gatti…

Il programma della giornata

Fido Village sarà aperto al pubblico dalle 13 alle 17, per visitare la struttura con il suo campo recintato da 3.000 mq.

Nel pomeriggio sono in programma diverse attività:

sfilata di bellezza e simpatia dei vostri cani con premiazione dei cani vincitori

educazione cinofila con la possibilità di far fare e esercizi di problem solving al proprio quattrozampe

benedizione che sarà impartita da un sacerdote agli animali presenti e ai loro proprietari.

Presente anche ENPA di Monza e Brianza

Per tutta la durata della manifestazione sarà presente con uno stand ENPA di Monza e
Brianza. Potrete quindi chiedere informazioni alle volontarie e acquistare non solo i simpatici gadget a tema animale, ma anche i bellissimi CalENPAri 2024, nelle due versioni da muro o da tavolo, e i biglietti della ricchissima LotterENPA 2024
Anche quest’anno sarà allestito un vero e proprio set fotografico per ricevere in omaggio una foto ricordo del proprio amico.

Le foto sono state scattate in occasione dell’edizione 2022 della Open Day Party o sulla pagina Facebook di Fido Village.

Pubblicato il 16 settembre 2023

Pet Fest, animali in festa al Rondò dei Pini. Appuntamento al centro commerciale monzese il 9 e 10 settembre

Dopo le riuscite edizioni degli scorsi anni, il Centro Commerciale Rondò dei Pini di Monza ripropone per sabato 9 e domenica 10 settembre, nei giardini del Centro Commerciale di via Lario 17, Pet Fest. Sono due giornate dedicate all’agility, pet therapy, educazione cinofila, animazione per grandi e piccini e sfilate di cani.

Realizzato in collaborazione con ENPA Monza e Brianza, The Moving Dogs e Impronta Olfattiva, è un imperdibile appuntamento per tutti gli amanti dei cani, di qualsiasi razza ed età – ma anche di altri animali, domestici e non.

ENPA di Monza e Brianza presente!

La sezione monzese dell’ENPA, come gli scorsi anni, sarà presente con un banco informativo e di gadget a tema animale e il sempre richiestissimo Truccabimbi (“animali per un giorno”).Non mancheranno alcuni nostri quattrozampe in cerca di adozione e una dolcissima capretta in rappresentanza degli animali della Fattoria del rifugio di Monza, che sicuramente farà felici i più piccoli.

A conclusione del programma, domenica 10 settembre, andrà in scena l’attesa sfilata finale: non una gara di bellezza o agilità ma una semplice festa all’insegna della simpatia per cani di ogni taglia ed età che saranno protagonisti di una passerella. Al termine saranno premiati i vincitori del social contest, che prevedeva la partecipazione dall’1 al 31 agosto con foto o stories.

L’ingresso è gratuito. Vi aspettiamo numerosi, grandi e piccini, con i vostri beniamini.

Pubblicato il 2 settembre 2023

Un’agenda fitta di impegni

Terminate le ferie estive, l’attività di ENPA di Monza e Brianza riprende a tutto gas, con numerosi appuntamenti dedicati a tutti gli amanti degli animali. Ecco il calendario dei prossimi eventi:

sabato 9 e domenica 10 settembre: Pet Fest al Centro Commerciale Rondò dei Pini di Monza, in via Lario 17;

sabato 9 settembre: raccolta alimentare all’ Oasipet di Albiate via Milano 3;

domenica 17 settembre: Open Day dedicato al Progetto Famiglia a Distanza presso il rifugio di via San Damiano 21 a Monza;

domenica 24 settembre: Open Day Party presso Fido Village di Lissone (MB) in Via Verdi 38, dalle 10 alle 18; ENPA presente nel pomeriggio (ulteriori dettagli a breve);

sabato 7 ottobre e domenica 8 ottobre: Giornata degli Animali con banco in centro Monza per tutta la giornata di sabato, e Benedizione e concorso Cane Fantasia al rifugio di via San Damiano 21 nel pomeriggio di domenica (ulteriori dettagli a breve).

Pubblicato il 2 settembre 2023

Arrivati in canile due cani abbandonati a se stessi

Il Nucleo Antimaltrattamento dell’ENPA di Monza non si è fermato nemmeno nel mese di agosto: sono state numerosissime le segnalazioni e altrettanto numerosi i sopralluoghi. Come quello eseguito a Villasanta (MB), su segnalazione (preziosa come sempre!) di alcuni privati cittadini residenti in un condominio del comune alle porte di Monza che lamentavano da diverso tempo il continuo abbaio di due cani senza mai vederli uscire. Notavano invece la presenza della proprietaria che si recava da loro per pochi minuti al giorno nell’appartamento da cui proveniva un nauseabondo odore di urina e feci.

Pessime condizioni igieniche-sanitarie

Appena giunti sul posto è stato subito evidente per i due volontari ENPA che le condizioni igieniche sanitarie erano gravemente compromesse: l’odore di urina e feci era percettibile già da fuori dall’appartamento (foto sopra).

La proprietaria, trovata sul posto, ha acconsentito, seppur titubante, a far accedere alla casa i volontari che si sono trovati di fronte a un appartamento ridotto a discarica, completamente cosparso di feci e urina dei cani e di molti altri oggetti accatastati e accumulati.

La signora ha dichiarato che i cani non erano suoi ma del suo ex genero, che li aveva praticamente abbandonati a lei, che però non riusciva assolutamente a gestirli anche perché da tempo si era trasferita dalla madre anziana, recandosi in quella casa solo per dar loro da mangiare.

Sporchi e sottopeso

I cani apparivano ben socializzati ma completamente sporchi, sottopeso e con unghie lunghissime a causa delle mancate uscite all’aria aperta da diversi mesi. Inoltre non erano vaccinati, non avevano libretto sanitario e solo uno dei due era identificato con microchip (sopra a sinistra, nell’apartamento; a destra, arrivati al rifugio di Monza).

Costatata la pessima condizione di detenzione e le gravi violazioni, i cani sono stati immediatamente allontanati da quel luogo di prigionia e portati al canile di Monza in via San Damiano. Successivamente la situazione della proprietaria è stata segnalata al corpo di Polizia Locale e ai servizi sociali per opportune verifiche e future azioni di ispezione dell’immobile.

Slim e Shady cercano casa

I due animali sono stati ceduti definitivamente a ENPA per agevolare un affido a nuove famiglie e sono stati chiamati Slim e Shady, come la celebre canzone di Eminem. Shady, il più piccolo (sopra a destra), è un meticcio di taglia medio-piccola di 5 anni mentre Slim (a sinistra) è un incrocio maremmano di un anno

Al loro arrivo in canile è subito iniziato il lavoro degli educatori cinofili ENPA per riabituare i due cani a regolari passeggiate. Inoltre per combattere le scorrette abitudini alimentari i due cani vengono nutriti con quattro piccoli pasti al giorno per riabituarli a mangiare normalmente, dal momento che tendevano a gettarsi sul cibo in modo famelico senza nemmeno masticare.

Si valuterà un’eventuale denuncia sia alla signora che all’ex genero per abbandono di animali (reato penale).

Per info sull’eventuale adozione: canile@enpamonza.it

Pubblicato il 31 agosto 2023

La “tribù” del rifugio ringrazia Teresa delle Fragole!

Zucchine, finocchi, radicchio e cetrioli. Sono solo alcune delle gustose verdure donate agli animali del rifugio di Monza negli ultimi mesi dall’azienda agricola Teresa delle Fragole di Viganò, in provincia di Lecco.

Tutte queste verdure sono state molto apprezzate dagli animali ospitati nella struttura di via San Damiano 21 che, come ormai sanno tutti, ospita non solo cani e gatti ma anche capre, cavalli, pony, pecore, maiali, cavie, conigli, testuggini terrestri e tartarughe acquatiche oltre a numerosi pennuti come anatre, oche, tacchini, galline e uccelli da voliera.

Il premio LotterENPA 2023

Teresa delle Fragole aveva già dimostrato grande amicizia verso l’ENPA di Monza offrendo un buono spesa di €30 per frutta e verdura bio per LotterENPA, la nostra lotteria solidale. In quest’occasione il vincitore del premio aveva generosamente deciso di devolverlo all’ENPA di Monza. Così, Federica, operatrice ENPA del settore erbivori, si è recata al punto vendita di Viganò per scegliere gli ortaggi più adatti agli ospiti del rifugio. 

Ma non è finita lì, perché anche nei mesi successivi, l’azienda gestita da Maria Teresa Rigamonti, per tutti Teresa (a sinistra nella foto in alto), ha fatto diverse altre abbondanti consegne di frutta e ortaggi, tutto molto apprezzato dai nostri ospiti (i finocchi in modo particolare dai conigli; le carote dai cavalli; le zucche dai maiali…), come potete vedere nelle foto. 

ENPA di Monza e Brianza e i suoi ospiti ringraziano Teresa e i suoi collaboratori per la sensibilità e generosità, anche perché hanno voluto rinnovare la partecipazione alla nuova edizione dell’iniziativa, LotterENPA 2024, che verrà lanciata a breve, con un altro buono spesa! 

Info e contatti

Teresa delle Fragole si trova in via Piave 16 a Viganò (LC). 

Oltre alle colture bio a km zero, Teresa gestisce un piccolo agriturismo con cucina vegetariana/vegana (aperto venerdì, sabato e domenica, con formula anche take away) e un delizioso B&B con 6 camere. Per ulteriori informazioni o per consultare il menù, vai sul sito

Il punto vendita invece è aperto martedì, venerdì e sabato.

Pubblicato il 31 agosto 2023

Sabato 9 settembre: raccolta cibo per i mici all’Oasipet di Albiate

Dopo la breve pausa estiva, ENPA torna sabato 9 settembre al supermercato per gli animali Oasipet di Albiate (MB) in Via Milano 3.

I volontari della Protezione Animali brianzola e il personale del grande punto vendita vi aspetteranno dalle 9,30 circa alle 18,30 orario continuato per dare indicazioni e consigli a tutti coloro che volessero donarci del cibo per gatti.

L’iniziativa ha come al solito lo scopo di raccogliere cibo soprattutto per i mici delle colonie feline ubicate sul territorio,censiti e sterilizzati da ENPA, re-immessi nell’habitat naturale (come previsto dalla legge) e seguiti e alimentati ogni giorno da dedicati tutori.

La nostra richiesta è pertanto principalmente di cibo per gatti preferibilmente “umido” di media qualità in lattine da 400g, ideale per riuscire a sfamare numeri elevati di mici. Vanno bene anche le buste di umido da 85/100g, più adatte per i membri della colonia più fragili o anziani.

Come funziona la raccolta?

Le modalità sono quelle di sempre. Mentre fate la spesa, potete mettere nel vostro carrello una o più scatole o buste di alimenti per mici. Vanno pagate alla cassa e poi consegnate ai volontari al tavolo ENPA, dove verranno smistate e registrate.

Chi dona anche una sola scatola o busta di cibo potrà scegliere una delle figurine di ringraziamento che ritraggono alcuni dei numerosi gatti che verranno aiutati grazie alla raccolta.

La prossima raccolta alimentare

Dopo quello del 9 settembre, il prossimo appuntamento presso Oasipet di Albiate sarà sabato 14 ottobre.

Sito: www.oasipet.it


Pubblicato il 31 agosto 2023

Nala e Olivia – adottate

Scheda numero: -
Età:
2 anni e 3 mesi  
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
Si trovano a Villasanta (MB), ma è possibile conoscerle contattando ENPA.
Generalità:

Nala e Olivia sono due giovani sorelle, buone e tranquille.

Nala è una stupenda gattona dal morbido mantello prevalentemente rosso con macchie bianche e due luminosi occhioni.

Olivia è una splendida micia bianca e rossa con due incantevoli occhi. È buona e pacata e le piace essere coccolata.

Vaccinate e testate FIV-FeLV negative.

Sono abituate sia in appartamento (sono particolarmente affezionate alla vasca da bagno!) e in balcone sia a scendere in cortile.

.

Provenienza:

le due sorelle sono state adottate da gattine (vedi terza foto!) e hanno vissuto amate e curate da una giovane coppia per due anni. Ora, purtroppo, il bimbo nato pochi mesi fa ha sviluppato un’allergia alle adorate gatte (accertata da esami specialistici) e i proprietari, loro malgrado, sono costretti a cercare una nuova famiglia che le amerà come loro.

.

Carattere:

Nala e Olivia sono due sorelle carine e curiose, molto legate, con due personalità uniche.

Olivia (la micia più bianca) è piuttosto tranquilla; tende a essere solitaria, specialmente durante il giorno. Adora dormire insieme alla sua padrona e ama farsi coccolare.

Nala (prevalentemente rossa) è molto socievole ma anche riservata e gentile: cerca il contatto e adora essere coccolata.

Le micie sono abituate a stare in compagnia. Vanno d’accordo anche con altri gatti e cani e non sono invadenti. Lo stesso discorso vale per i bambini: se sono troppo esuberanti, tendono a nascondersi. Se invece sono tranquilli, appena si abituano escono tranquillamente.

.

Adozione ideale:

Il sogno naturalmente è quello di trovare una persona o famiglia disposta ad adottare Nala e Olivia insieme, per non dividere le due sorelline.

Cerchiamo un contesto sereno, meglio senza bambini piccoli, ma ok bambini tranquilli e rispettosi.

Visto che sono abituate alla libertà di uscire, sarebbe molto bello trovare loro un contesto con giardino o cortile. Naturalmente in questo caso, dovrebbero essere tenute in casa per i primi tempi per poter acquisire i riferimenti ambientali.

Cerchiamo un affido diretto, senza cioè il ritiro in gattile.

Per info contattare:

Per info o per conoscere le micie a casa loro, scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Dotty – adottata

Scheda numero: 36011
Età:
nata 1 maggio 2023 circa
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
NO da sterilizzare

Nel rifugio dal:
1 luglio 2023; provvisoriamente accudita a casa di una volontaria dell’Asilo dei Cuccioli ENPA, ma si può conoscere al Gattile di Monza prendendo accordi con noi.
Generalità:

DoroteaDotty per gli amici intimi – è un dolce gattina dal pelo “squama di tartaruga”, principalmente nero screziato arancio. In particolare ha una lunga riga arancione con il punto finale tra gli occhi che sembra proprio un punto esclamativo!

Vaccinata e microchippata.

.

Nel VIDEO sotto, Dotty fa il “pane” – le sentite le fusa?!

.

 

Provenienza:

Lissone (MB).

Carattere:

inizialmente molto spaventata e diffidente, la piccola Dotty mano a mano ha preso confidenza durante queste settimane a casa della nostra volontaria Laura, che ha intrapreso un percorso di socializzazione e abituazione con lei.

È curiosa (nel video sotto guarda la tv!), vivace e ama giocare, e quando viene accarezzata fa le fusa e il “pane” (massaggiando un morbido pupazzo o pile).

È ancora un pochino cauta quando la si vuole prendere in mano, ma appena presa si rassicura subito e fa immediatamente le fusa. Negli ultimi tempi si è divertita inoltre a farsi portare per brevi periodi di tempo in una borsa di cotone (a mo’ di “marsupio”) mentre Laura si muove per la casa (vedi terza foto sopra).

Ha fatto passi da gigante rispetto al suo arrivo, anche se ha un’attenzione estrema ad ogni minimo rumore, che tende a spaventarla.

.

Nel VIDEO sotto, Dotty, da brava atleta in erba, segue attentamente in TV la ginnastica.

.

 

Adozione ideale:

cerchiamo per Dotty un ambiente sereno con una famiglia tranquilla e paziente, per cui meglio senza bambini piccoli, ma ok bambini più grandi purché calmi e rispettosi.

La gattina necessiterà di un periodo di adattamento e di pazienza da parte della famiglia adottiva, per potersi ambientare gradualmente nella nuova casa, acquisire sicurezza e imparare a fidarsi della nuova famiglia.

In ogni caso, come sempre nel caso di gattini di questa età, occorre un contesto con una buona presenza in casa per poterla seguire e proseguire il percorso di socializzazione intrapresa da Laura, fornendo tante opportunità di gioco e di interazioni positive. Sono quindi escluse situazioni in cui la micina rimarebbe da sola tutto il giorno.

OK in linea di massima anche per una prima esperienza.

Per info contattare:

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

In questo periodo le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30.

 

Yoghi e Bear – adottati

Scheda numero: 36005 – 36006
Età:
nati aprile 2023
Sesso:
Maschio

Sterilizzato/a:
NO da sterilizzare

Nel rifugio dal:
28 giugno 2023 - sono accuditi provvoriamente a casa di una volontaria ENPA dell’Asilo dei Cuccioli, ma si possono conoscere al Gattile di Monza, prendendo accordi con noi
Generalità:

Yoghi è il classico gattino tigrato nocciola, mentre il fratellino Bear ha il pelo semi-lungo nero con sfumature rossicce.

Vaccinati e microchippati.

Provenienza:

recuperati a Monza presso un supermercato in via della Guerrina

Carattere:

a casa di Alessia, la volontaria che accudisce con la sua famiglia queste due meraviglie, dopo un periodo di diffidenza e timidezza sono diventati entrambi socievoli sia con loro ma anche con persone estranee.

Yoghi (il tigratino) nelle parole di Alessia è «tremendo, vivacissimo, una piccola caffettiera ambulante. Fa le fusa per tutto, è molto coccolone ama stare in braccio. » Unico punto di attenzione, che va ovviamente scoraggiato, tende ad usare molto la bocca e mordicchiare.

Il nerino Bear (soprannominato ‘Baloo’ dai figli di Alessia) è «più timido e più tranquillo del fratellino ma altrettanto giocherellone. Ama giocare a nascondino con Yoghi e alla lotta. Le coccole e le fusa non mancano; cerca anche Bear/Baloo il contatto fisico ma, a differenza del fratellino però, preferisce a debita distanza. »

Stanno cominciando ad avere qualche interazione con il cane di casa (un simpatico labrador già abituato ai gatti e gattini) e, a parte qualche gobba per sentirsi più grandi, non ne hanno timore. Sono curiosi di lui e lo annusano: Alessia lo porta sempre con sé nel momento della pappa per associare una cosa positiva alla sua presenza.

Mangiano sia alimenti umidi che crocchette, ovviamente di tipo “kitten” adatto alla loro età. Usano tiragraffi e lettiere.

Adozione ideale:

In linea di massima, vanno bene per tutti, anche per una famiglia con bambini purché tranquilli e rispettosi delle loro esigenze – non solo quella del gioco ma anche il riposo, fondamentale soprattutto a questa età. OK anche per una prima esperienza.

Come sempre nel caso di gattini di questa età, occorre un contesto con una buona presenza in casa per poterli seguire e proseguire il percorso di socializzazione intrapresa da Alessia e la sua famiglia, fornendo tante opportunità di gioco e di interazione.

Si può prendere in considerazione l’inserimento con cane tranquillo già abituato ai gatti. Un affido congiunto sarebbe bello visto che per ora giocano e stanno tanto insieme ma va bene anche un affido separato, purché ci sia una buona presenza in casa.

In caso di contesto con giardino, è importante tenerli in casa fino alla sterilizzazione  che avviene verso i 5 mesi di età, e comunque previa un periodo tassativamente in casa per acquisire i punti di riferimento.

Per info contattare:

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

In questo periodo le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30.

Emergenza gattini: Abbiamo bisogno di voi!

Come ogni anno nel periodo primavera-estate, l’ENPA di Monza e Brianza deve fare i conti con l’arrivo di un numero impressionante di gattini. Stanno arrivando, infatti, tanti micini dai contesti più svariati, alcuni anche drammatici, che vanno ad aggiungersi ai piccoli quelli già presenti in rifugio.

Per i momenti più critici possiamo contare su un gruppo di volontari che accudiscono a casa propria i cuccioli più bisognosi, aderendo alla nostra iniziativa Asilo dei Cuccioli.

Alcuni di questi gattini sono rimasti orfani piccolissimi o hanno necessità di cibo specifico e proprio per loro lanciamo un appello.

Ecco come darci una mano

È tornata sulla piattaforma Amazon la nostra “Wish List” (lista dei desideri) dedicata ai gattini, con tanti prodotti specifici proprio per i felini più piccoli.

Chi vuole dare una mano, anzi una zampa, ai piccoli felini, può quindi acquistare online confezioni di cibo “kitten”; latte Baby CatMilk; mousse per lo svezzamento Mother&Baby Cat; o altri cibi specifici che verranno recapitati direttamente al rifugio di Monza in Via San Damiano 21.

Per chi lo desidera, c’è l’opzione di far aggiungere un biglietto con il proprio nome e una dedica: a noi non può fare che piacere!

Potete visitare la nostra Wish List gatti su Amazon a questo link.  

Attenzione: l’acquisto per ENPA su Amazon deve essere fatto separatamente da eventuali altri vostri acquisti; cioè, non è possibile inglobarlo in un altro ordine.

Vi aspettiamo anche al rifugio!

Naturalmente, chi volesse usare il metodo più “tradizionale”, portandoci personalmente gli alimenti, sarà il benvenuto: vi aspettiamo al canile-gattile di Monza in Via San Damiano 21, preferibilmente negli orari di apertura al pubblico (ma non solo): tutti i pomeriggi dalle 14,30 alle 17,30.

I micetti e tutti i volontari e operatrici che si occupano di loro vi ringraziano!

Asilo dei Cuccioli, come farne parte

Chi volesse sapere di più sull’Asilo dei Cuccioli o fosse interessato a un’eventuale collaborazione, accudendo a casa uno o più gattini di tutte le età, a seconda delle possibilità, è invitato gentilmente a scrivere ad asilo.cuccioli@enpamonza.it.

Pubblicato il 29 giugno 2023

 

Sabato 8 luglio: raccolta cibo per i mici all’Oasipet di Albiate

Il prossimo sabato 8 luglio ENPA si troverà di nuovo al supermercato per gli animali Oasipet di Albiate (MB). I volontari della Protezione Animali brianzola e il personale del grande punto vendita vi aspetteranno dalle 9,30 alle 18,30 orario continuato per dare indicazioni e consigli a tutti coloro che volessero donarci del cibo per gatti. Il negozio si trova in Via Milano 3 e dispone di un comodo parcheggio nel cortile interno.

L’iniziativa ha, come al solito, lo scopo di raccogliere cibo soprattutto per i mici delle colonie feline ubicate sul territorio,censiti e sterilizzati da ENPA, re-immessi nell’habitat naturale (come previsto dalla legge) e seguiti e alimentati ogni giorno da dedicati tutori.

La nostra richiesta è pertanto principalmente di cibo per gatti preferibilmente “umido” di media qualità in lattine da 400g, ideale per riuscire a sfamare numeri elevati di mici. Vanno bene anche le buste di umido da 85/100g, più adatte per i membri della colonia più fragili o anziani.

Come funziona la raccolta?

Le modalità sono quelle di sempre. Mentre fate la spesa, potete mettere nel vostro carrello una o più scatole o buste di alimenti per mici. Vanno pagate alla cassa e poi consegnate ai volontari al tavolo ENPA, dove verranno smistate e registrate.

Chi dona anche una sola scatola o busta di cibo potrà scegliere una delle figurine di ringraziamento che ritraggono alcuni dei numerosi gatti che verranno aiutati grazie alla raccolta (immagine sotto).

La prossima raccolta alimentare? A settembre!

Dopo quello del 8 luglio, il prossimo appuntamento con Oasipet sarà sabato 9 settembre, sempreal punto vendita di Albiate.

Sito: www.oasipet.it

Pubblicato il 5 luglio 2023

Arizona e Alaska adottati separatamente

Scheda numero: 35948 – 35949
Età:
nate 5 aprile 2023 circa
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
NO da sterilizzare

Nel rifugio dal:
18 maggio 2023 - sono accuditi provvisoriamente a casa di una volontaria dell’Asilo dei Cuccioli ENPA
Generalità:

due vivaci sorelline. Arizona (secondo collage di foto) è bianca e grigia tigrata, mentre Alaska (terzo collage) è una tricolore “pallida”, prevalentemente grigia.

Vaccinate e microchippate.

Provenienza:

trovate al cimitero di San Fruttuoso a Monza quando avevano 6 settimane di età.

Carattere:

per sapere qualcosa sulla loro personalità, lasciamo la parola a Rita, la volontaria che accudisce questi due splendori a casa sua:

«Le gattine sono due diavolette scatenate, amano correre e saltare dappertutto. Sono molto curiose, temerarie ed esploratrici.

Sono socievoli con le persone: oltre a me, hanno conosciuto mio marito e mia suocera e interagiscono con tutti noi senza problemi. Sono attratte anche dai cani e dagli altri gatti e hanno un ottimo rapporto con i due cani di casa, come potete vedere nel video sotto!

Sono abbastanza legate ma sono gattine sicure di sé che non fanno  intimorire dalle novità, e con un certo grado di indipendenza: giocano parecchio insieme ma anche ognuna per conto proprio, e non sempre dormono insieme.»

.

GUARDA IL SIMPATICO VIDEO!

.

 

Adozione ideale:

in linea di massima, vanno bene per tutti. OK per una prima esperienza o per una famiglia con bambini se tranquilli e rispettosi, supervisionati da adulti – anche se non ne hanno ancora conosciute.

Si può anche prendere in considerazione l’inserimento con un cane buono, già abituato alla convivenza con dei felini.

Come sempre nel caso di gattini di questa età, occorre un contesto con una buona presenza in casa per poterle seguire bene, fornendo tante opportunità di gioco e di interazione. Naturalmente speriamo in un affido congiunto per queste due sorelline, ma si può prendere in considerazione affidi singoli, purché non restino sole troppo a lungo.

Ok un contesto con giardino dove accedere solo dopo la sterilizzazione, che avviene verso i 5/6 mesi di età, e comunque previa un periodo tassativamente in casa per acquisire i punti di riferimento.

Per info contattare:

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

In questo periodo le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30.

Dimitri

Scheda numero: 35824
Età:
6 anni
Sesso:
Maschio

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
21 gennaio 2023
Generalità:

bellissimo micione dal morbido mantello bianco e rosso. Splendidi occhi gialli-verdi.

Testato FIV-FeLV negativo, vaccinato (anche contro la FeLV), e microchippato.

.

Provenienza:

Biassono (MB)

.

 

Carattere:

Dimitri è un micio simpatico, con una buona comunicazione corporea, che apprezza molto la compagnia umana ma che dà grande importanza anche alla libertà e all’indipendenza. Ciò NON vuol dire che fa fatica a formare rapporti affettivi con le persone. Anzi, cerca spontaneamente la compagnia umana, le coccole e le attenzioni ma – ben inteso – questo non ci dà il diritto automatico di “spupazzarlo” o prenderlo in braccio se non è d’accordo lui!

Come detto sopra, Dimitri possiede anche uno sviluppato senso di autonomia e una grande voglia di libertà. Al Gattile di Monza è ospitato nel piccolo giardino recintato del settore gattile rifugio, ben attrezzato con casetta, giochi, e piante varie e un bell’albero, che sfrutta pienamente. Adora stare all’aria aperta e arrampicarsi sull’albero. Per questo cerchiamo per lui un contesto con giardino o simile e un proprietario o una famiglia che capisce e apprezza la sua personalità e le sue esigenze.

Con tutti i gatti con i quali ha condiviso questo spazio è andato d’accordo, magari sono diventati grandi amici ma hanno condiviso gli spazi senza gelosie o aggressività.

.

Adozione ideale:

Dimitri si può definire “un micio per tanti ma non per tutti”. Cerchiamo infatti per lui chi apprezza tutti gli aspetti del suo carattere, e che rispetterà i suoi spazi e tempi.

Fondamentale un contesto con giardino da esplorare e pattugliare (dopo un periodo tassativamente in casa per acquisire i punti di riferimento).

Meglio no bambini piccoli per assicurare un ambiente tranquillo e rassicurante; nel caso di un altro gatto già presente, si può valutare l’opportunità dell’inserimento.

In gattile abbiamo notato che sembra andare d’accordo con i cani: quando li vede (al guinzaglio, portati dai volontari del canile), si avvicina dall’altra parte della recinzione, curioso e mai spaventato. Per questo motivo si potrebbe anche prendere in considerazione l’inserimento con un cane tranquillo, già abituato alla convivenza con i felini.

Adottabile solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

.

Per info contattare:

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30.

Loredana – adottata

Scheda numero: 35942
Età:
2 anni circa
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
10 maggio 2023
Generalità:

simpaticissima gatta dal morbido pelo bianco e tigrata nocciola, con luminosi occhi verdi-gialli.

Microchippata e vaccinata.

Dagli esami del sangue risulta positiva alla FIV, ovvero al virus dell’immunodeficienza felina, sebbene è asintomatica e non deve seguire alcuna terapia.

Provenienza:

rinvenuta presso un supermercato a Caponago (MB).

Carattere:

simpaticissima giovane micia, socievole, equilibrata, e affettuosa. Si lascia coccolare anche da chi non conosce e viene volentieri in braccio, facendo tante fusa.

Adozione ideale:

in linea di massima è adatta a tutti, anche a famiglie con bambini (purché rispettosi) e persone alla prima esperienza.

Ricordiamo che la FIV non contagia né gli esseri umani né gli altri animali, purché non siano gatti. I gatti affetti da FIV possono vivere una vita lunga, sana e relativamente normale, senza mostrare alcun sintomo di malattia. Hanno le difese immunologiche più basse quindi vanno solo seguiti con un po’ più di attenzione.

Adottabile solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

Per info contattare:

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30.

Taylor – adottata

Scheda numero: 35936
Età:
nata agosto 2022 circa
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
8 maggio 2023
Generalità:

giovanissima micia dal soffice mantello prevalentemente bianco con macchie tigrate, luminosi occhi gialli-verdi.

Vaccinata e microchippata.

Provenienza:

Concorezzo (MB)

Carattere:

simpaticissima micina che con chi non conosce è un po’ riservata. Molto curiosa, studia persone e situazioni ma non si fa mettere le mani addosso subito; ha bisogno di un attimo di tempo.  Una volta presa confidenza, si rivela molto socievole e affettuosa – adora essere coccolata e fa tante fusa. Delicata nel gioco. Non ama gli altri gatti.

Adozione ideale:

adorabile gattina in linea di massima ok per tutti, comprese famiglie con bambini purché rispettosi, e persone alla prima esperienza. No altri animali.

OK l’opportunità di un piccolo giardino da esplorare (dopo un periodo tassativamente in casa per acquisire i punti di riferimento).

Adottabile solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

Per info contattare:

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30.

Agnese – adottata

Scheda numero: 35957
Età:
11 anni circa
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
28 maggio 2023
Generalità:

bellissima nonnetta dal pelo tigrata nocciola scuro e bianca, stupendi occhi verdi.

Ha un’insufficienza renale per la quale è in cura, seguendo anche un’apposita dieta (cibo specifico commerciale).

Provenienza:

Agnese è stata rinvenuta sulle scale di un condominio di Monza, magra e indebolita. Era già sterilizzata prima di entrare in gattile. Da questo, e dal carattere mite, è evidente che fosse una micia di casa, per qualche motivo smarrita o abbandonata.

Carattere:

tenera micia senior molto tranquilla e dolce. Si lascia coccolare anche da chi non conosce.

Adozione ideale:

cerchiamo per lei un contesto molto tranquillo. Chi la adotterà dovrà continuare a seguire la dieta specifica e mettere in conto visite di controllo periodiche presso il veterinario di fiducia.

Adottabile solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

Per info contattare:

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30.

Perché inserito nel progetto famiglia a distanza

«Ciao, sono Agnese.

Purtroppo sono un po’ avanti con gli anni con qualche problema di salute che rende difficile una mia adozione a breve. Ma essendo molto mite di carattere, accetto volentieri le coccole. Questo fa di me il candidato ideale per il progetto di adozioni a distanza!

Vi aspetto in gattile!»

——————————————————

Per informazioni sulle adozioni a distanza:

Mailadozioni.distanza@enpamonza.it

Sito:  rubrica Adozioni

Facebook:  PFD Facebook

 

Hanno perso la mamma umana: due dolci mici cercano una nuova casa

Il morbo di Alzheimer ha tolto a due mici, Smigol e Fagiolo, la persona che per tanti anni li ha curati e amati. Già, perché non essendo più autosufficiente, la loro anziana proprietaria è stata ricoverata in una RSA e i suoi adorati mici non hanno più nessuno che li possa accudire. 

È stata proprio lei, questa dolcissima signora di Brugherio, a salvare e adottare i due gatti anni fa quando erano ancora dei cuccioli: Smigol (12 anni, dal morbido pelo bianco e nero) era stata abbandonata in un campo, mentre Fagiolo (10 anni, dallo splendido mantello rosso tigrato) fu trovato denutrito in una scatola, quasi senza vita, a pochi giorni dalla nascita. 

Smigol e Fagiolo non meritano di finire in gattile; per questo motivo ENPA Monza cerca urgentemente una nuova casa per i due amici, tranquilli e affettuosi, per ridare loro la serenità perduta. Sono molto legati e vorremmo trovare per loro una sistemazione senza doverli dividere.

Per info e per conoscerli, scrivete ad adozioni.gatti@enpamonza.it. Leggete la loro scheda qui.

E tra i gatti che vi aspettano in Gattile, il tenero Edoardo

Arrivato a gennaio 2022 da Concorezzo, Edoardo è un bellissimo micione rosso e bianco. In questo lungo anno e mezzo in gattile, ha finalmente perso le sue paure e insicurezze, imparando a gradire grattini e carezze. Un micio che sa anche essere indipendente, ha le sue “simpatie” tra le operatrici e volontari, scegliendo da chi preferisce ricevere le coccole.

A 8 anni, Edoardo è solo di “mezza età”. Seppur FIV positivo (ovvero è portatore del virus dell’immunodeficienza felina), è asintomatico e non deve seguire alcuna terapia.

Per info o per prendere un appuntamento per conoscerlo, scrivete ad adozioni.gatti@enpamonza.it o leggete la sua scheda qui.

Pubblicato il 9 Giugno 2023

Sabato 24 giugno: raccolta cibo per i mici all’Oasipet di Albiate

Il prossimo sabato 24 giugno ENPA si troverà di nuovo al supermercato per gli animali Oasipet di Albiate (MB) in Via Milano 3. I volontari della Protezione Animali brianzola e il personale del grande punto vendita vi aspetteranno dalle 9,30 alle 18,30 orario continuato per dare indicazioni e consigli a tutti coloro che volessero donarci del cibo per gatti.

L’iniziativa ha come al solito lo scopo di raccogliere cibo soprattutto per i mici delle colonie feline ubicate sul territorio,censiti e sterilizzati da ENPA, re-immessi nell’habitat naturale (come previsto dalla legge) e seguiti e alimentati ogni giorno da dedicati tutori.

La nostra richiesta è pertanto principalmente di cibo per gatti preferibilmente “umido” di media qualità in lattine da 400g, ideale per riuscire a sfamare numeri elevati di mici. Vanno bene anche le buste di umido da 85/100g, più adatte per i membri della colonia più fragili o anziani.

Come funziona la raccolta?

Le modalità sono quelle di sempre. Mentre fate la spesa, potete mettere nel vostro carrello una o più scatole o buste di alimenti per mici. Vanno pagate alla cassa e poi consegnate ai volontari al tavolo ENPA, dove verranno smistate e registrate.

Chi dona anche una sola scatola o busta di cibo potrà scegliere una delle figurine di ringraziamento che ritraggono alcuni dei numerosi gatti che verranno aiutati grazie alla raccolta.

La prossima raccolta alimentare

Dopo quello del 24 giugno, il prossimo appuntamento con Oasipet sarà sabato 8 luglio, sempreal punto vendita di Albiate.

Sito: www.oasipet.it

Pubblicato il 19 Giugno 2023

Miao – adottata

Scheda numero: -
Età:
3 anni
Sesso:
Maschio

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
Attualmente si trova è in casa della proprietaria a Cesano Maderno (MB), dove è possibile conoscerlo contattando ENPA.
Generalità:

bellissimo micio dal mantello tigrato nocciola/nero. Vaccinato e testato negativo.

Il nome deriva dalla sua voce: comunica con dei bei miagolii davvero unici!

.

Provenienza:

preso da cucciolo, Miao ha subito diversi cambiamenti nella sua vita, tra traslochi e famiglia, ed ha faticato ad adattarsi. Gli ultimi cambiamenti lo hanno messo a dura prova; la ciliegina sulla torta è stata la nascita della bambina due mesi fa, e per questo motivo soffre molto di gelosia.

La famiglia ha deciso che la soluzione migliore per lui è trovare un contesto più tranquillo dove possa ritrovare serenità e sicurezza.

.

Carattere:

Miao tende a legarsi a una sola persona con la quale sa essere molto affettuoso. Si struscia sulle gambe e si avvicina o viene a dormire accanto, quando decide lui (mentre con gli estranei non è socievole).

Sa anche essere indipendente e ama stare per molto tempo per conto suo.

È comunque giocherellone e va matto in particolare per i topini di stoffa e le palline di ogni tipo che insegue e poi riporta per farseli lanciare di nuovo.

Vive attualmente in appartamento a pianoterra ma esce appena appena senza allontanarsi molto dalla finestra.

.

Adozione ideale:

per ridare a Miao la serenità perduta, cerchiamo un contesto con persone adulte dallo stile di vita tranquillo, con il giusto tempo da dedicare a lui senza insistere. No altri animali o bambini. Essendo un gatto che sta bene anche da solo, va bene anche per chi lavora fuori casa.

Per info contattare:

ENPA di Monza e Brianza: adozioni.gatti@enpamonza.it

Dolcissimo Puma – andato in gattolandia

Scheda numero: -
Età:
nato ad aprile 2022
Sesso:
Maschio

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
si trova a Mezzago (MB) in uno stallo casalingo presso una volontaria e la sua famiglia. In carico all’associazione Confido nel Cuore Onlus di Cornate d’Adda per il pre- e post-affido.
Generalità:

dolcissimo giovane micio dal lucido pelo nero come il carbone.  Sverminato e spulciato, testato FIV-FeLV negativo, sterilizzato. Da vaccinare.

.

 

Guarda il breve VIDEO sotto!

.

Provenienza:

trovato a giugno  2022 a Santa Maria Hoè (LC), in una colonia felina in pericolo.

Scampato insieme ad altri fratelli e sorelle ad un avvelenamento di massa, Puma e i suoi fratelli, Grey e Nike,  sono stati recuperati in pessime condizioni in un giardino abbandonato a rischio avvelenamento. Sono stati catturati insieme alla mamma, che è stata sterilizzata e reimmessa in una colonia sicura.

I fratellini erano 4; purtroppo uno di loro, il piccolo Tabby, non ce l‘ha fatta, colpito da una grave forma di gastroenterite, mentre gli altri fratellini sono cresciuti sani e forti e ora cercano la loro rivincita.

Guarda il breve VIDEO sotto!

 

 

Carattere:

Da quando è in stallo presso una volontaria e la sua famiglia, è sbocciato tantissimo, sfoderando tutta la sua dolcezza. Puma si è aperto tantissimo e ha fatto passi da giganti nella socializzazione con gli umani. E’ diventato un vero coccolone, apprezza tantissimo le carezze, i grattini e, come tutti i cuccioli, adora giocare!

Anche se la timidezza gli sta passando, ora ha capito che si può fidare degli esseri umani, dopo quello che passato, naturalmente ha bisogno dei suoi tempi e rimane un gattino riservato ma di una dolcezza infinita.

Adora gli snack, mangia sia cibo umido che secco, abituato alla lettiera.

Abituato alla compagnia di altri gatti, ma non dei cani.

Guarda il breve VIDEO sotto!

 

Adozione ideale:

cerchiamo per lui un contesto tranquillo con persone pazienti e con un minimo di esperienza, che rispetteranno i suoi tempi. Ok l’inserimento in una famiglia con altri gatti, purché questo venga fatto seguendo le giuste regole ed i giusti tempi. No bimbi piccoli.

Solo casa o con giardino in sicurezza. Colloqui pre- e post-affido.

.

Per info contattare:

Per informazioni o per conoscere Puma, contattare Loredana, presidente associazione Confido nel Cuore: 347-359 6655

Tarantella – adottata

Scheda numero: 35927
Età:
nata ad agosto 2022
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
3 maggio 2023
Generalità:

Adorabile gattina tigrata nocciola. Vaccinata e microchippata. Testata FIV e FELV negativa

Provenienza:

Cernusco sul Naviglio (MI)

Carattere:

Tarantella è una gattina vivace come si può dedurre dal suo nome. Le piace giocare e arrampicarsi sul suo albero tiragraffi e osservare il mondo dall’alto. Ha già preso confidenza con le persone e quando qualcuno si avvicina si allunga per farsi accarezzare e coccolare.

Adozione ideale:

Per Tarantella cerchiamo un contesto familiare tranquillo con persone che abbiano tempo per cure e gioco. Bene famiglia con bambini purché rispettosi.
Bene un contesto con giardino protetto dove uscire più avanti, dopo un periodo da trascorrere tassativamente in casa per ambientarsi e acquisire i punti di riferimento. Per i gatti che escono, consigliamo in ogni caso l’uso di un collarino anti-strozzo (con chiusura di sicurezza che si apre automaticamente se viene strattonato) con medaglietta identificativa o simile.
Adottabile solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

Per info contattare:

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30.

Perché inserito nel progetto famiglia a distanza

«Ciao a tutti, mi chiamo Tarantella. (Pare che mi abbiano dato il nome di un ballo vivace ed energico come me!)

Sono giovane e sana e amo le persone, quindi vorrà diventare un mio “genitore” a distanza sarà il benvenuto da me in gattile al Gattile di Monza!

Ci vediamo presto!»

________________________________________________________________

Per informazioni sulle adozioni a distanza:

Mailadozioni.distanza@enpamonza.it

Sito:  rubrica Adozioni

Facebook:  PFD Facebook

 

Helsinky – ADOTTATA

Scheda numero: -
Età:
1 anno e mezzo (nato novembre 2021)
Sesso:
Maschio

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
non è al gattile di Monza ma è in stallo a Vimodrone (MI) presso la signora che l’ha accolto al suo arrivo dalla Spagna. Si si può conoscere a casa, prendendo accordi con noi (vedi contatti in fondo).
Generalità:

spettacolare giovane micio dal mantello color crema/beige con leggere striature rossicce, e due straordinari occhi azzurri. In perfetta salute, vaccinato, testato FIV-FeLV negativo e microchippato.

Provenienza:

arrivato in Italia dopo essere scampato al triste destino della perrera spagnola.

Carattere:

Helsinky è un gatto simpatico, vivace, curioso e giocherellone.

Anche se è abituato in casa, non disdegna il  balcone o il terrazzo sia per  giocare o semplicemente per godersi un po’ di sole!

Adozione ideale:

Helsinky è bravo micio, adatto in linea di massima a tutti, anche per una prima adozione consapevole. Affido senza altri gatti. Attualmente vive con un cane molto dolce, pertanto si può prendere in considerazione l’inserimento con un cane tranquillo abituato ai gatti.

Per info contattare:

scrivere una mail all’indirizzo robertabar73@gmail.com oppure mandare un WhatsApp al 345-103 9001

Ramon – adottato

Scheda numero: 35899
Età:
nato a marzo 2021
Sesso:
Maschio

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
4 aprile 2023
Generalità:

Bellissimo gatto dal lucido pelo nero. Vaccinato e microchippato. Testato FIV e FELV negativo.

.

Provenienza:

Cernusco sul Naviglio (MI)

.

Carattere:

Ramon è un gatto molto tranquillo, timido e ancora un po’ diffidente nei confronti degli estranei, ma quando inizia a prendere confidenza si avvicina e si lascia accarezzare. Passa le giornate accoccolato nel suo rifugio caldo oppure a guardare quello che succede fuori.

.

Adozione ideale:

Per Ramon cerchiamo un contesto familiare tranquillo con persone che abbiano tempo per cure e gioco. Bene famiglia con bambini purché rispettosi delle sue esigenze di ambientazione.
Bene un contesto con giardino protetto dove uscire più avanti, dopo un periodo da trascorrere tassativamente in casa per ambientarsi e acquisire i punti di riferimento. Per i gatti che escono, consigliamo in ogni caso l’uso di un collarino anti-strozzo (con chiusura di sicurezza che si apre automaticamente se viene strattonato) con medaglietta identificativa o simile.
Adottabile solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

Per info contattare:

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30.

Milos – adottato

Scheda numero: 35878
Età:
nato ad agosto 2022
Sesso:
Maschio

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
17 marzo 2023
Generalità:

Bel gattino tigrato dagli occhi verdi. Vaccinato e microchippato. Testato FIV e FELV negativo

Provenienza:

Cernusco sul Naviglio (MI)

Carattere:

Milos ha un carattere indipendente e ancora un po’ selettivo quando si parla di “compagnia umana”, anche se a volte gradisce volentieri qualche grattino deve essere lui a decidere come e quando.

Adozione ideale:

Per Milos cerchiamo un contesto familiare tranquillo con persone che abbiano tempo per cure e gioco. Bene famiglia con bambini purché rispettosi delle sue esigenze di ambientazione.
Bene un contesto con giardino protetto dove uscire più avanti, dopo un periodo da trascorrere tassativamente in casa per ambientarsi e acquisire i punti di riferimento. Per i gatti che escono, consigliamo in ogni caso l’uso di un collarino anti-strozzo (con chiusura di sicurezza che si apre automaticamente se viene strattonato) con medaglietta identificativa o simile.
Adottabile solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

Per info contattare:

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30.

Perché inserito nel progetto famiglia a distanza

«Ciao, sono Milos.

Sono giovane e sano ma mi hanno messo nel progetto di adozioni a distanza solo per darmi un po’ di visibilità in più.

Spero di trovare presto la mia famiglia definitiva – sono un po’ selettivo nelle simpatie, sapete.

Nel frattempo, chi decide di adottarmi a distanza avrà la possibilità – se vorrà – di venirmi a trovare su appuntamento nella mia casa temporanea (spero per poco!) al Gattile di Monza.

A presto!»

________________________________________________________________

Per informazioni sulle adozioni a distanza:

Mailadozioni.distanza@enpamonza.it

Sito:  rubrica Adozioni

Facebook:  PFD Facebook

 

Kenya – adottata

Scheda numero: 35926
Età:
nata a dicembre 2022
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
2 maggio 2023
Generalità:

Tenerissima gattina tigrata nocciola. Vaccinata e microchippata. Testata FIV e FELV negativa

Provenienza:

Monza (MB)

Carattere:

Kenya è una micina dolce e tranquilla, è molto socievole e le piace farsi prendere in braccio per godersi un po’ di coccole. È abituata all’uso della lettiera e del tiragraffi.

Adozione ideale:

Per Kenya cerchiamo un contesto familiare tranquillo con persone che abbiano tempo per cure e gioco. Bene famiglia con bambini purché rispettosi.
Bene un contesto con giardino protetto dove uscire più avanti, dopo un periodo da trascorrere tassativamente in casa per ambientarsi e acquisire i punti di riferimento. Per i gatti che escono, consigliamo in ogni caso l’uso di un collarino anti-strozzo (con chiusura di sicurezza che si apre automaticamente se viene strattonato) con medaglietta identificativa o simile.
Adottabile solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

Per info contattare:

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30

Sabato 13 maggio: raccolta cibo per i mici all’Oasipet di Albiate

Il prossimo sabato 13 maggio ENPA torna al supermercato per gli animali Oasipet di Albiate (MB) in Via Milano 3. I volontari della Protezione Animali brianzola e il personale del grande punto vendita vi aspetteranno dalle 9,30 alle 18,30 orario continuato per dare indicazioni e consigli a tutti coloro che volessero donarci del cibo per gatti.

L’iniziativa ha come al solito lo scopo di raccogliere cibo soprattutto per i mici delle colonie feline ubicate sul territorio, censiti e sterilizzati da ENPA, re-immessi nell’habitat naturale (come previsto dalla legge) e seguiti e alimentati ogni giorno da dedicati tutori.

La nostra richiesta è pertanto principalmente di cibo per gatti preferibilmente “umido” di media qualità in lattine da 400g, ideale per riuscire a sfamare numeri elevati di mici. Vanno bene anche le buste di umido da 85/100g, più adatte per i membri della colonia più fragili o anziani.

Come funziona la raccolta?

Le modalità sono quelle di sempre. Mentre fate la spesa, potete mettere nel vostro carrello una o più scatole o buste di alimenti per mici. Vanno pagate alla cassa e poi consegnate ai volontari al tavolo ENPA, dove verranno smistate e registrate.

Chi dona anche una sola scatola o busta di cibo potrà scegliere una delle figurine di ringraziamento che ritraggono alcuni dei numerosi gatti che verranno aiutati grazie alla raccolta.

La prossima raccolta alimentare

Dopo quello del 13 maggio, il prossimo appuntamento con Oasipet sarà sabato 24 giugno, sempre al punto vendita di Albiate.

Sito: www.oasipet.it

Pubblicato l’8 Maggio 2023

Paperina . adottata

Scheda numero: 35846
Età:
nata ad agosto 2022
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
21 febbraio 2023
Generalità:

Dolcissima gattina bianca con qualche macchia tricolore. Vaccinata e microchippata. Testata FIV e FELV negativa

Provenienza:

Lissone (MB)

Carattere:

Paperina è una giovanissima gatta molto dolce e affettuosa. Viene volentieri in braccio e adora farsi coccolare. E’ un po’ fragile di salute pertanto ha bisogno di maggiori attenzioni e cure che ricambia affettuosamente. Come tutti i gatti giovani ama giocare con qualsiasi piccolo oggetto che si trova a portata di zampa. E’ abituata all’uso della lettiera e del tiragraffi.

Adozione ideale:

Per Paperina cerchiamo un contesto familiare tranquillo con persone che abbiano voglia di dedicare un po’ di tempo a cure e attenzioni oltre che al gioco. Bene in famiglia con bambini purché rispettosi. Bene anche una prima esperienza perché Paperina è molto socievole con le persone e delicata nelle interazioni.

Adottabile solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

Per info contattare:

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30.

Neve – trasferito presso Gattolandia

Scheda numero: -
Età:
11 anni (nata nel 2012)
Sesso:
Femmina

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
Attualmente è in casa del proprietario a Cinisello Balsamo (MI) che è a disposizione di chiunque voglia conoscerla.
Generalità:

Neve è un’incantevole micia dal morbidissimo pelo semi-lungo tutto bianco con lucenti occhi verdi-gialli, in perfetta saluta. Sterilizzata e microchippata. Abituata in appartamento con il balcone, usa la lettiera.

Provenienza:

Trovata a pochi mesi. Purtroppo il proprietario, che vive da solo, da qualche tempo ha cambiato lavoro, il quale lo porta a stare fuori casa molto tempo, alcune volte anche per 4 o più giorni consecutivi (in cui Neve viene curata da una catsitter di fiducia).

Neve soffre molto per questo distacco e, d’accordo con ENPA, si cerca per lei una nuova famiglia che possa darle tutte le attenzioni che merita.

Carattere:

molto socievole,  anche con estranei, e affettuosa con tutti. La sua affettuosità la sfodera tutto il giorno cercando carezze e coccole. Adora anche passare la serata accanto al proprietario sul divano, davanti alla televisione. Ama anche sostare sul balcone, prendere l’aria fresca e sonnecchiare al sole.

Ma Neve è anche vivace, attiva e curiosa, e adora giocare. Predilige le palline e tutto ciò che può rotolare, e le piacciono molto le “cannette da pesca”.

Ha paura invece del rumore della carta d’alluminio e dell’aspirapolvere (si nasconde dietro la tv ed esce dopo pochi secondi che il rumore è finito).

Adozione ideale:

Neve è adatta a tutti, anche a famiglie con bambini, a persone più anziane, o a chi è alla prima esperienza. L’importante è darle tutte le attenzioni e l’amore di cui ha bisogno.

Si cerca un contesto senza altri animali: mentre è perfettamente a suo agio con uomini, donne e bambini, non conosce i cani e nei primi due anni di vita viveva in una famiglia con altri due gatti con cui non andava d’accordo.

L’ideale sarebbe un contesto con balcone o terrazza dove possa trascorrere qualche ora all’aria fresca.

Per info contattare:

ENPA di Monza e Brianza: adozioni.gatti@enpamonza.it

Duccio – adottato

Scheda numero: 35887
Età:
nato a marzo 2020
Sesso:
Maschio

Sterilizzato/a:
SI

Nel rifugio dal:
24 marzo 2023
Generalità:

Bel gattone dal pelo seal point con grandissimi occhi luminosi. Vaccinato e microchippato. Testato FELV negativo, FIV positivo

Provenienza:

Monza (MB)

Carattere:

Duccio è un simpatico gattone molto dolce e tranquillo. Gli piace accoccolarsi nel suo morbido rifugio e osservare tutto ciò che succede fuori. E’ un po’ timido ma non rifiuta una buona dose di grattini e carezze. E’ abituato all’uso della lettiera e del tiragraffi.

Adozione ideale:

Per Duccio cerchiamo un contesto familiare tranquillo con persone che abbiano voglia di dedicare un po’ di tempo a coccole e gioco. Adatto anche come prima esperienza e con bambini purché rispettosi nei confronti delle sue esigenze.

Bene un contesto con giardino protetto dove potrà uscire una volta che si sarà ambientato in casa e avrà acquisito i suoi punti di riferimento. Per i gatti che escono, consigliamo in ogni caso l’uso di un collarino anti-strozzo (con chiusura di sicurezza che si apre automaticamente se viene strattonato) con medaglietta identificativa o simile.

Adottabile solo nella provincia di Monza e Brianza e nei comuni strettamente limitrofi.

Per info contattare:

Le visite e i colloqui al rifugio di Monza vengono effettuati esclusivamente su appuntamento.

Per fissare un appuntamento o per informazioni sui gatti ospitati, si prega di scrivere ad adozioni.gatti@enpamonza.it.

Normalmente il rifugio di Via San Damiano 21 è aperto al pubblico tutti i pomeriggi dalle 14.30 alle 17.30.

Diamogli una zampa! Raccolta cibo solidale all’Esselunga di Monza, sabato 22 aprile.

Sabato prossimo, 22 aprile, la Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente (di cui fa parte ENPA), in collaborazione con Esselunga, organizza una raccolta alimentare a favore degli animali ospitati nei rifugi e quelli accuditi nelle colonie feline. Saranno ospitate diverse associazioni animaliste in numerosi punti vendita Esselunga del nord e centro Italia.

ENPA all’Esselunga di Monza

Anche l’ENPA di Monza e Brianza sarà presente per tutta la giornata di sabato al supermercato Esselunga di Monza in via Buonarroti 28 (angolo via Mentana) dalle 9 alle 19 orario continuato.